"Fossies" - the Fresh Open Source Software Archive

Member "Translations/Language.it.xml" (10 Oct 2018, 295996 Bytes) of package /windows/misc/VeraCrypt_1.23-Hotfix-2_Source.zip:


As a special service "Fossies" has tried to format the requested source page into HTML format using (guessed) XML source code syntax highlighting (style: standard) with prefixed line numbers. Alternatively you can here view or download the uninterpreted source code file. See also the last Fossies "Diffs" side-by-side code changes report for "Language.it.xml": 1.22_Source_vs_1.23_Source.

    1 <?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
    2 <VeraCrypt>
    3   <localization prog-version= "1.23-Hotfix-2">
    4     <language langid="it" name="Italiano" en-name="Italian" version="1.0.1" translators="Maurizio Ballo, Consiglio Gaetano" />
    5     <font lang="it" class="normal" size="11" face="default" />
    6     <font lang="it" class="bold" size="13" face="Arial" />
    7     <font lang="it" class="fixed" size="12" face="Lucida Console" />
    8     <font lang="it" class="title" size="21" face="Times New Roman" />
    9     <entry lang="it" key="IDCANCEL">Annulla</entry>
   10     <entry lang="it" key="IDC_ALL_USERS">Install&amp;a per tutti gli utenti</entry>
   11     <entry lang="it" key="IDC_BROWSE">Sfo&amp;glia...</entry>
   12     <entry lang="it" key="IDC_DESKTOP_ICON">Aggiungi icona di VeraCrypt al &amp;desktop</entry>
   13     <entry lang="it" key="IDC_DONATE">Donazione...</entry>
   14     <entry lang="it" key="IDC_FILE_TYPE">Associa i file con estensione .hc &amp; con VeraCrypt</entry>
   15     <entry lang="it" key="IDC_OPEN_CONTAINING_FOLDER">&amp;Apri la posizione di destinazione quando terminato</entry>
   16     <entry lang="it" key="IDC_PROG_GROUP">Aggiungi VeraCrypt al menu &amp;di avvio</entry>
   17     <entry lang="it" key="IDC_SYSTEM_RESTORE">Crea punto di &amp;ripristino del sistema</entry>
   18     <entry lang="it" key="IDC_UNINSTALL">&amp;Disinstalla</entry>
   19     <entry lang="it" key="IDC_WIZARD_MODE_EXTRACT_ONLY">&amp;Estrai</entry>
   20     <entry lang="it" key="IDC_WIZARD_MODE_INSTALL">&amp;Installa</entry>
   21     <entry lang="it" key="IDD_INSTL_DLG">Assistente installazione di VeraCrypt</entry>
   22     <entry lang="it" key="IDD_UNINSTALL">Disinstalla VeraCrypt</entry>
   23     <entry lang="it" key="IDHELP">Guida</entry>
   24     <entry lang="it" key="IDT_EXTRACT_DESTINATION">Selezionare o digitare la posizione dove volete salvare i file estratti:</entry>
   25     <entry lang="it" key="IDT_INSTALL_DESTINATION">Selezionare o digitare la posizione dove volete installare i file di programma di VeraCrypt. Se la directory specificata non esiste, sarà creata automaticamente.</entry>
   26     <entry lang="it" key="IDT_UNINSTALL_DIR">Fare click su Disinstalla per rimuovere VeraCrypt da questo sistema.</entry>
   27     <entry lang="it" key="IDC_ABORT_BUTTON">Interrompi</entry>
   28     <entry lang="it" key="IDC_BENCHMARK">&amp;Comportamento</entry>
   29     <entry lang="it" key="IDC_CIPHER_TEST">Testata</entry>
   30     <entry lang="it" key="IDC_DEVICE_TRANSFORM_MODE_FORMAT">Crea e formatta volume criptato</entry>
   31     <entry lang="it" key="IDC_DEVICE_TRANSFORM_MODE_INPLACE">Codifica la partizione sul posto</entry>
   32     <entry lang="it" key="IDC_DISPLAY_KEYS">Mostra le chiavi generate (loro porzioni)</entry>
   33     <entry lang="it" key="IDC_DISPLAY_POOL_CONTENTS">Mostra il contenuto del pool</entry>
   34     <entry lang="it" key="IDC_DOWNLOAD_CD_BURN_SOFTWARE">Scarica il software di registrazione CD/DVD</entry>
   35     <entry lang="it" key="IDC_FILE_CONTAINER">Crea un file contenitore criptato</entry>
   36     <entry lang="it" key="IDC_GB">&amp;GB</entry>
   37     <entry lang="it" key="IDC_TB">&amp;TB</entry>
   38     <entry lang="it" key="IDC_HIDDEN_SYSENC_INFO_LINK">Altre informazioni</entry>
   39     <entry lang="it" key="IDC_HIDDEN_VOL">Volume VeraCrypt nascosto</entry>
   40     <entry lang="it" key="IDC_HIDDEN_VOL_HELP">Altre informazioni sui volumi ignoti</entry>
   41     <entry lang="it" key="IDC_HIDVOL_WIZ_MODE_DIRECT">Modo diretto</entry>
   42     <entry lang="it" key="IDC_HIDVOL_WIZ_MODE_FULL">Modo normale</entry>
   43     <entry lang="it" key="IDC_KB">KB</entry>
   44     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES_ENABLE">Usa file chiave</entry>
   45     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES_TRY_EMPTY_PASSWORD">Prova prima a montare con una password vuota</entry>
   46     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES_RANDOM_SIZE">Dimensione casuale ( 64&lt;-&gt; 1048576 )</entry>
   47     <entry lang="it" key="IDC_KEY_FILES">File chiave...</entry>
   48     <entry lang="it" key="IDC_LINK_HASH_INFO">Info sugli algoritmi confusione</entry>
   49     <entry lang="it" key="IDC_LINK_MORE_INFO_ABOUT_CIPHER">Altre informazioni</entry>
   50     <entry lang="it" key="IDC_LINK_PIM_INFO">Informazioni su PIM</entry>
   51     <entry lang="it" key="IDC_MB">MB</entry>
   52     <entry lang="it" key="IDC_MORE_INFO_ON_CONTAINERS">Altre informazioni</entry>
   53     <entry lang="it" key="IDC_MORE_INFO_ON_SYS_ENCRYPTION">Altre informazioni sulla codifica di sistema</entry>
   54     <entry lang="it" key="IDC_MORE_INFO_SYS_ENCRYPTION">Altre informazioni</entry>
   55     <entry lang="it" key="IDC_MULTI_BOOT">Avvio multiplo</entry>
   56     <entry lang="it" key="IDC_NONSYS_DEVICE">Codifica una partizione/disco non di sistema</entry>
   57     <entry lang="it" key="IDC_NO_HISTORY">Non salvare la cronologia</entry>
   58     <entry lang="it" key="IDC_OPEN_OUTER_VOLUME">Apri il volume esterno</entry>
   59     <entry lang="it" key="IDC_PAUSE">&amp;Pausa</entry>
   60     <entry lang="it" key="IDC_PIM_ENABLE">Usa P&amp;IM</entry>
   61     <entry lang="it" key="IDC_NEW_PIM_ENABLE">Usa PIM</entry>
   62     <entry lang="it" key="IDC_QUICKFORMAT">Formattazione rapida</entry>
   63     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PASSWORD">Mostra password</entry>
   64     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PASSWORD_SINGLE">&amp;Mostra password</entry>
   65     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PIM">&amp;Mostra PIM</entry>
   66     <entry lang="it" key="IDC_SINGLE_BOOT">Boot singolo</entry>
   67     <entry lang="it" key="IDC_STD_VOL">Volume VeraCrypt standard</entry>
   68     <entry lang="it" key="IDC_SYSENC_HIDDEN">nascosto</entry>
   69     <entry lang="it" key="IDC_SYSENC_NORMAL">Normale</entry>
   70     <entry lang="it" key="IDC_SYS_DEVICE">Codifica la partizione o tutto il disco di sistema</entry>
   71     <entry lang="it" key="IDC_SYS_PARTITION">Codifica la partizione di sistema di Windows</entry>
   72     <entry lang="it" key="IDC_WHOLE_SYS_DRIVE">Codifica l'intero disco</entry>
   73     <entry lang="it" key="IDD_VOL_CREATION_WIZARD_DLG">Creazione guidata volume di VeraCrypt</entry>
   74     <entry lang="it" key="IDT_CLUSTER">Cluster</entry>
   75     <entry lang="it" key="IDT_COLLECTING_RANDOM_DATA_NOTE">IMPORTANTE: Muovere il vostro mouse il più casualmente possibile entro questa finestra. E' preferibile un movimento più lungo perchè aumenta in modo significativo l'effetto delle chiavi di codifica. Quindi fate click su Avanti per continure</entry>
   76     <entry lang="it" key="IDT_CONFIRM">Conferma:</entry>
   77     <entry lang="it" key="IDT_DONE">Fatto</entry>
   78     <entry lang="it" key="IDT_DRIVE_LETTER">Lettera del drive:</entry>
   79     <entry lang="it" key="IDT_ENCRYPTION_ALGO">Algoritmo di codifica</entry>
   80     <entry lang="it" key="IDT_FILESYSTEM">File system</entry>
   81     <entry lang="it" key="IDT_FILE_CONTAINER">Crea un disco virtuale criptato all'interno di un file. Raccomandato per utenti inesperti.</entry>
   82     <entry lang="it" key="IDT_FORMAT_OPTIONS">Opzioni</entry>
   83     <entry lang="it" key="IDT_HASH_ALGO">Algoritmo di confusione</entry>
   84     <entry lang="it" key="IDT_HEADER_KEY">Chiave primaria:</entry>
   85     <entry lang="it" key="IDT_LEFT">Rimane</entry>
   86     <entry lang="it" key="IDT_MASTER_KEY">Chiave principale:</entry>
   87     <entry lang="it" key="IDT_MULTI_BOOT">Selezionare questa opzione se esistono due o più sistemi operativi installati su questo computer.\n\nPer esempio:\n- Windows XP e Windows XP\n- Windows XP e Windows Vista\n- Windows e Mac OS X\n- Windows e Linux\n- Windows, Linux e Mac OS X</entry>
   88     <entry lang="it" key="IDT_NON_SYS_DEVICE">Codifica una partizione non di sistema o qualsiasi disco interno o esterno (es. un flash drive). Eventualmente crea un volume nascosto.</entry>
   89     <entry lang="it" key="IDT_PARTIAL_POOL_CONTENTS">Contenuto del pool corrente (parziale)</entry>
   90     <entry lang="it" key="IDT_PASS">Passo</entry>
   91     <entry lang="it" key="IDT_PASSWORD">Password:</entry>
   92     <entry lang="en" key="IDT_PIM">Volume PIM:</entry>
   93     <entry lang="en" key="IDT_OLD_PIM">Volume PIM:</entry>
   94     <entry lang="it" key="IDT_PROGRESS">Progresso:</entry>
   95     <entry lang="it" key="IDT_RANDOM_POOL">Pool casuale:</entry>
   96     <entry lang="it" key="IDT_SINGLE_BOOT">Selezionare questa opzione se esiste solo un sistema operativo installato su questo computer (anche se esso ha multipli utenti).</entry>
   97     <entry lang="it" key="IDT_SPEED">Velocità</entry>
   98     <entry lang="it" key="IDT_STATUS">Stato</entry>
   99     <entry lang="it" key="IDT_SYSENC_KEYS_GEN_INFO">Le chiavi, i valori ed altri dati sono stati generati con successo. Se volete generare nuove chiavi fate click su Indietro, altrimenti su Avanti per proseguire.</entry>
  100     <entry lang="it" key="IDT_SYS_DEVICE">Codifica la partizione/disco dove Windows è installato. Chi vuole avere l'accesso ed usare il sistema, leggere e scrivere file, ecc, deve digitare ogni volta la password corretta prima dell'avvio di Windows. In alternativa, crea un sistema nascosto.</entry>
  101     <entry lang="it" key="IDT_SYS_PARTITION">Selezionare questa opzione per cifrare la partizione dove è installato il sistema operativo Windows attualmente in esecuzione.</entry>
  102     <entry lang="it" key="IDT_VOLUME_LABEL">Etichetta Volume in Windows:</entry>
  103     <entry lang="it" key="IDT_WIPE_MODE">Modo di pulizia:</entry>
  104     <entry lang="it" key="IDCLOSE">Chiudi</entry>
  105     <entry lang="it" key="IDC_ALLOW_ESC_PBA_BYPASS">Consente di saltare l'autenticazione di &amp;pre-bootpremendo il tasto Esc (attiva il manager di avvio)</entry>
  106     <entry lang="it" key="IDC_AUTORUN_DISABLE">Disattiva l’autorun di VeraCrypt</entry>
  107     <entry lang="it" key="IDC_AUTORUN_MOUNT">Montaggio automatico di un volume VeraCrypt (specificato in seguito)</entry>
  108     <entry lang="it" key="IDC_AUTORUN_START">Esegui VeraCrypt</entry>
  109     <entry lang="it" key="IDC_AUTO_DETECT_PKCS11_MODULE">Scopri automaticam. la libreria</entry>
  110     <entry lang="it" key="IDC_BOOT_LOADER_CACHE_PASSWORD">&amp;Nascondi la password di autenticazione di pre-boot nella memoria del driver (per il montaggio di volumi non di sistema)</entry>
  111     <entry lang="it" key="IDC_BROWSE_DIRS">Sfoglia...</entry>
  112     <entry lang="it" key="IDC_BROWSE_FILES">Sfoglia...</entry>
  113     <entry lang="it" key="IDC_CACHE">Mantieni password e file chiave nella cache</entry>
  114     <entry lang="it" key="IDC_CLOSE_BKG_TASK_WHEN_NOVOL">Chiudi quando non ci sono volumi montati</entry>
  115     <entry lang="it" key="IDC_CLOSE_TOKEN_SESSION_AFTER_MOUNT">&amp;Chiudi la sessione in corso (log out) dopo che il volume è stato montato</entry>
  116     <entry lang="it" key="IDC_COPY_EXPANDER">Includi Espansore Volumi di VeraCrypt</entry>
  117     <entry lang="it" key="IDC_COPY_WIZARD">Includi la creazione guidata volume VeraCrypt</entry>
  118     <entry lang="it" key="IDC_CREATE">Crea</entry>
  119     <entry lang="it" key="IDC_CREATE_VOLUME">Crea un volume...</entry>
  120     <entry lang="it" key="IDC_DISABLE_BOOT_LOADER_OUTPUT">Non &amp;mostrare nessun testo nello schermo autenticazione di pre-boot(eccetto il messaggio utente in basso)</entry>
  121     <entry lang="it" key="IDC_DISABLE_EVIL_MAID_ATTACK_DETECTION">Disabilita il rilevamento per attacchi "Evil Maid"</entry>
  122     <entry lang="it" key="IDC_ENABLE_HARDWARE_ENCRYPTION">Accelera la codifica/decodifica AES usando le istruzioni AES del processore (se disponibili)</entry>
  123     <entry lang="it" key="IDC_ENABLE_KEYFILES">Usa file chiave</entry>
  124     <entry lang="it" key="IDC_ENABLE_NEW_KEYFILES">Usa file chiave</entry>
  125     <entry lang="it" key="IDC_EXIT">Chiudi</entry>
  126     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITES_HELP_LINK">Guida sui volumi preferiti</entry>
  127     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_DISABLE_HOTKEY">Non montare il volume selezionato quando il tasto di scorciatoia 'Monta volumi preferiti' &amp;viene premuto</entry>
  128     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOUNT_ON_ARRIVAL">Montare il volume selezionato quando la sua periferica ospite viene &amp;connessa</entry>
  129     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOUNT_ON_LOGON">Montare il volume selezionato dopo il log&amp;on</entry>
  130     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOUNT_READONLY">Montare il volume selezionato in sola let&amp;tura</entry>
  131     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOUNT_REMOVABLE">Montare il volume selezionato come ,media rimo&amp;vibile</entry>
  132     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOVE_DOWN">Muovi &amp;giù</entry>
  133     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_MOVE_UP">Muovi &amp;</entry>
  134     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_OPEN_EXPLORER_WIN_ON_MOUNT">Aprire la &amp;finestra di explorer per il volume selezionato quando viene montato con successo</entry>
  135     <entry lang="it" key="IDC_FAVORITE_REMOVE">&amp;Rimuovi</entry>
  136     <entry lang="en" key="IDC_FAVORITE_USE_LABEL_IN_EXPLORER">Use favorite label as Explorer drive label</entry>
  137     <entry lang="it" key="IDC_FAV_VOL_OPTIONS_GLOBAL_SETTINGS_BOX">Impostazioni globali</entry>
  138     <entry lang="it" key="IDC_HK_DISMOUNT_BALLOON_TOOLTIP">Visualizza messaggio a scomparsa dopo aver correttamente scollegato una hotkey</entry>
  139     <entry lang="it" key="IDC_HK_DISMOUNT_PLAY_SOUND">Riproduci un suono di notifica dopo aver scollegato una hotkey correttamente</entry>
  140     <entry lang="it" key="IDC_HK_MOD_ALT">Alt</entry>
  141     <entry lang="it" key="IDC_HK_MOD_CTRL">Ctrl</entry>
  142     <entry lang="it" key="IDC_HK_MOD_SHIFT">Maiusc</entry>
  143     <entry lang="it" key="IDC_HK_MOD_WIN">Win</entry>
  144     <entry lang="it" key="IDC_HOTKEY_ASSIGN">Assegna</entry>
  145     <entry lang="it" key="IDC_HOTKEY_REMOVE">Rimuovi</entry>
  146     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES">File chiave...</entry>
  147     <entry lang="it" key="IDC_LIMIT_ENC_THREAD_POOL">Non usare il seguente numero di processori per la codifica/decodifica:</entry>
  148     <entry lang="it" key="IDC_MORE_INFO_ON_HW_ACCELERATION">Ulteriori informazioni</entry>
  149     <entry lang="it" key="IDC_MORE_INFO_ON_THREAD_BASED_PARALLELIZATION">Uteriori informazioni</entry>
  150     <entry lang="it" key="IDC_MORE_SETTINGS">Altre impostazioni...</entry>
  151     <entry lang="it" key="IDC_MOUNTALL">Montaggio automatico</entry>
  152     <entry lang="it" key="IDC_MOUNT_OPTIONS">Opzioni...</entry>
  153     <entry lang="it" key="IDC_MOUNT_READONLY">Monta il volume in sola lettura</entry>
  154     <entry lang="it" key="IDC_NEW_KEYFILES">File chiave...</entry>
  155     <entry lang="it" key="IDC_OLD_PIM_HELP">(Vuoto o 0 per iterazioni di default)</entry>
  156     <entry lang="it" key="IDC_PIM_HELP">(Vuoto o 0 per iterazioni di default)</entry>
  157     <entry lang="it" key="IDC_PREF_BKG_TASK_ENABLE">Attiva</entry>
  158     <entry lang="it" key="IDC_PREF_CACHE_PASSWORDS">Mantieni le password nella cache</entry>
  159     <entry lang="it" key="IDC_PREF_DISMOUNT_INACTIVE">Smontaggio automatico del volume in mancanza di attività successive</entry>
  160     <entry lang="it" key="IDC_PREF_DISMOUNT_LOGOFF">L'utente si disconnette</entry>
  161     <entry lang="it" key="IDC_PREF_DISMOUNT_SESSION_LOCKED">Sessione utente bloccata</entry>
  162     <entry lang="it" key="IDC_PREF_DISMOUNT_POWERSAVING">PC in modo di risparmio energia</entry>
  163     <entry lang="it" key="IDC_PREF_DISMOUNT_SCREENSAVER">Il salvaschermo è attivato</entry>
  164     <entry lang="it" key="IDC_PREF_FORCE_AUTO_DISMOUNT">Forza lo smontaggio automatico anche se il volume contiene dei file o cartelle aperti</entry>
  165     <entry lang="it" key="IDC_PREF_LOGON_MOUNT_DEVICES">Monta tutti i volumi VeraCrypt residenti sulle unità</entry>
  166     <entry lang="it" key="IDC_PREF_LOGON_START">Esegui in background</entry>
  167     <entry lang="it" key="IDC_PREF_MOUNT_READONLY">Monta i volumi in sola lettura</entry>
  168     <entry lang="it" key="IDC_PREF_MOUNT_REMOVABLE">Monta i volumi come unità rimovibili</entry>
  169     <entry lang="it" key="IDC_PREF_OPEN_EXPLORER">Apri la finestra di Esplora risorse dopo aver montato un volume correttamente</entry>
  170     <entry lang="en" key="IDC_PREF_TEMP_CACHE_ON_MULTIPLE_MOUNT">Temporarily cache password during "Mount Favorite Volumes" operations</entry>
  171     <entry lang="it" key="IDC_PREF_USE_DIFF_TRAY_ICON_IF_VOL_MOUNTED">Usa un icona diversa nella barra di sistema se ci sono volumi montati</entry>
  172     <entry lang="it" key="IDC_PREF_WIPE_CACHE_ON_AUTODISMOUNT">Azzera le password nella cache allo smontaggio automatico</entry>
  173     <entry lang="it" key="IDC_PREF_WIPE_CACHE_ON_EXIT">Azzera le password nella cache in uscita</entry>
  174     <entry lang="it" key="IDC_PRESERVE_TIMESTAMPS">Non modificare data ed ora dei file contenitori</entry>
  175     <entry lang="it" key="IDC_RESET_HOTKEYS">Azzera</entry>
  176     <entry lang="it" key="IDC_SELECT_DEVICE">Seleziona unità...</entry>
  177     <entry lang="it" key="IDC_SELECT_FILE">Seleziona file...</entry>
  178     <entry lang="it" key="IDC_SELECT_PKCS11_MODULE">Seleziona &amp;libreria...</entry>
  179     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PASSWORD_CHPWD_NEW">Mostra password</entry>
  180     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PASSWORD_CHPWD_ORI">Mostra password</entry>
  181     <entry lang="it" key="IDC_TRAVEL_OPEN_EXPLORER">Apri la finestra di Esplora risorse per il volume montato</entry>
  182     <entry lang="it" key="IDC_TRAV_CACHE_PASSWORDS">Mantieni la password nella cache</entry>
  183     <entry lang="it" key="IDC_TRUECRYPT_MODE">Modalità TrueCrypt</entry>
  184     <entry lang="it" key="IDC_UNMOUNTALL">Smonta tutti</entry>
  185     <entry lang="it" key="IDC_VOLUME_PROPERTIES">Proprietà volume...</entry>
  186     <entry lang="it" key="IDC_VOLUME_TOOLS">Strumenti volume...</entry>
  187     <entry lang="it" key="IDC_WIPE_CACHE">Azzera la cache</entry>
  188     <entry lang="it" key="IDD_DEFAULT_MOUNT_PARAMETERS">VeraCrypt - Parametri di Montaggio</entry>
  189     <entry lang="it" key="IDD_FAVORITE_VOLUMES">VeraCrypt - Volumi preferiti</entry>
  190     <entry lang="it" key="IDD_HOTKEYS_DLG">VeraCrypt - Tasti di scelta rapida (hotkey)</entry>
  191     <entry lang="it" key="IDD_MOUNT_DLG">VeraCrypt</entry>
  192     <entry lang="it" key="IDD_PASSWORDCHANGE_DLG">Modifica la password o il file chiave</entry>
  193     <entry lang="it" key="IDD_PASSWORD_DLG">Digita la password del volume VeraCrypt</entry>
  194     <entry lang="it" key="IDD_PERFORMANCE_SETTINGS">VeraCrypt - Opzioni di prestazione e configurazione del driver </entry>
  195     <entry lang="it" key="IDD_PREFERENCES_DLG">Preferenze di VeraCrypt</entry>
  196     <entry lang="it" key="IDD_SYSENC_SETTINGS">VeraCrypt - Impostazioni codifica di sistema</entry>
  197     <entry lang="it" key="IDD_TOKEN_PREFERENCES">VeraCrypt - Preferenze controllo sicurezza</entry>
  198     <entry lang="it" key="IDD_TRAVELER_DLG">Installazione del Traveler Disk di VeraCrypt</entry>
  199     <entry lang="it" key="IDD_VOLUME_PROPERTIES">Proprietà del volume VeraCrypt</entry>
  200     <entry lang="it" key="IDM_ABOUT">Info...</entry>
  201     <entry lang="it" key="IDM_ADD_REMOVE_VOL_KEYFILES">Aggiungi/rimuovi i file chiave al/dal volume...</entry>
  202     <entry lang="it" key="IDM_ADD_VOLUME_TO_FAVORITES">Aggiungi il volume montato ai preferiti...</entry>
  203     <entry lang="it" key="IDM_ADD_VOLUME_TO_SYSTEM_FAVORITES">Aggiungi il volume montato ai preferiti...</entry>
  204     <entry lang="it" key="IDM_ANALYZE_SYSTEM_CRASH">Analizza crash del sistema...</entry>
  205     <entry lang="it" key="IDM_BACKUP_VOL_HEADER">Backup del volume principale...</entry>
  206     <entry lang="it" key="IDM_BENCHMARK">Riferimenti...</entry>
  207     <entry lang="it" key="IDM_CHANGE_HEADER_KEY_DERIV_ALGO">Imposta algoritmo per la chiave principale...</entry>
  208     <entry lang="it" key="IDM_CHANGE_PASSWORD">Modifica la password del volume...</entry>
  209     <entry lang="it" key="IDM_CHANGE_SYS_HEADER_KEY_DERIV_ALGO">Imposta la chiave principale dell'algoritmo di derivazione...</entry>
  210     <entry lang="it" key="IDM_CHANGE_SYS_PASSWORD">Modifica la password...</entry>
  211     <entry lang="it" key="IDM_CLEAR_HISTORY">Cancella la cronologia del volume</entry>
  212     <entry lang="it" key="IDM_CLOSE_ALL_TOKEN_SESSIONS">Chiudi tutte le sessioni dei token di sicurezza</entry>
  213     <entry lang="it" key="IDM_CONTACT">Contatti...</entry>
  214     <entry lang="it" key="IDM_CREATE_HIDDEN_OS">Crea sistema operativo nascosto...</entry>
  215     <entry lang="it" key="IDM_CREATE_RESCUE_DISK">Crea un disco di ripristino...</entry>
  216     <entry lang="it" key="IDM_CREATE_VOLUME">Crea un nuovo volume...</entry>
  217     <entry lang="it" key="IDM_DECRYPT_NONSYS_VOL">Decifra Permanentemente...</entry>
  218     <entry lang="it" key="IDM_DEFAULT_KEYFILES">File chiave predefiniti...</entry>
  219     <entry lang="it" key="IDM_DEFAULT_MOUNT_PARAMETERS">Parametri di Montaggio Default...</entry>
  220     <entry lang="it" key="IDM_DONATE">Donazione...</entry>
  221     <entry lang="it" key="IDM_ENCRYPT_SYSTEM_DEVICE">Codifica la partizione o disco di sistema...</entry>
  222     <entry lang="it" key="IDM_FAQ">Domande frequenti</entry>
  223     <entry lang="it" key="IDM_HELP">Guida utente</entry>
  224     <entry lang="it" key="IDM_HOMEPAGE">Sito web</entry>
  225     <entry lang="it" key="IDM_HOTKEY_SETTINGS">Tasti di scelta rapida (hotkey)...</entry>
  226     <entry lang="it" key="IDM_KEYFILE_GENERATOR">Generatore di file chiave...</entry>
  227     <entry lang="it" key="IDM_LANGUAGE">Lingua...</entry>
  228     <entry lang="it" key="IDM_LICENSE">Note legali...</entry>
  229     <entry lang="it" key="IDM_MANAGE_TOKEN_KEYFILES">Gestione token di sicurezza dei file chiave...</entry>
  230     <entry lang="it" key="IDM_MOUNTALL">Monta automaticamente tutti i volumi residenti sulle unità</entry>
  231     <entry lang="it" key="IDM_MOUNT_FAVORITE_VOLUMES">Monta i volumi preferiti</entry>
  232     <entry lang="it" key="IDM_MOUNT_SYSENC_PART_WITHOUT_PBA">Monta senza autentificazione di pre-boot...</entry>
  233     <entry lang="it" key="IDM_MOUNT_VOLUME">Monta il volume</entry>
  234     <entry lang="it" key="IDM_MOUNT_VOLUME_OPTIONS">Monta il volume con le opzioni</entry>
  235     <entry lang="it" key="IDM_NEWS">Notifiche</entry>
  236     <entry lang="it" key="IDM_ONLINE_HELP">Guida in linea</entry>
  237     <entry lang="it" key="IDM_ONLINE_TUTORIAL">Tutorial per principianti</entry>
  238     <entry lang="it" key="IDM_ORGANIZE_FAVORITES">Organizza i volumi preferiti...</entry>
  239     <entry lang="it" key="IDM_ORGANIZE_SYSTEM_FAVORITES">Organizza i volumi preferiti di sistema...</entry>
  240     <entry lang="it" key="IDM_PERFORMANCE_SETTINGS">Prestazioni/Configurazione del driver</entry>
  241     <entry lang="it" key="IDM_PERMANENTLY_DECRYPT_SYS">Decodifica definitivamente la partizione/disco di sistema</entry>
  242     <entry lang="it" key="IDM_PREFERENCES">Preferenze...</entry>
  243     <entry lang="it" key="IDM_REFRESH_DRIVE_LETTERS">Aggiorna le lettere delle unità</entry>
  244     <entry lang="it" key="IDM_REMOVE_ALL_KEYFILES_FROM_VOL">Rimuovi tutti i file chiave dal volume...</entry>
  245     <entry lang="it" key="IDM_RESTORE_VOL_HEADER">Ripristina l'intestazione del volume...</entry>
  246     <entry lang="it" key="IDM_RESUME_INTERRUPTED_PROC">Riprendi i processi interrotti</entry>
  247     <entry lang="it" key="IDM_SELECT_DEVICE">Seleziona unità...</entry>
  248     <entry lang="it" key="IDM_SELECT_FILE">Seleziona file...</entry>
  249     <entry lang="it" key="IDM_SYSENC_RESUME">Riavvia i processi interrotti</entry>
  250     <entry lang="it" key="IDM_SYSENC_SETTINGS">Codifica di sistema...</entry>
  251     <entry lang="it" key="IDM_SYSTEM_ENCRYPTION_STATUS">Proprietà...</entry>
  252     <entry lang="it" key="IDM_SYS_ENC_SETTINGS">Impostazioni...</entry>
  253     <entry lang="it" key="IDM_SYS_FAVORITES_SETTINGS">Volumi preferiti di sistema...</entry>
  254     <entry lang="it" key="IDM_TC_DOWNLOADS">Download</entry>
  255     <entry lang="it" key="IDM_TEST_VECTORS">Testa vettori...</entry>
  256     <entry lang="it" key="IDM_TOKEN_PREFERENCES">Token di sicurezza...</entry>
  257     <entry lang="it" key="IDM_TRAVELER">Installazione del Traveler Disk...</entry>
  258     <entry lang="it" key="IDM_UNMOUNTALL">Smonta tutti i volumi montati</entry>
  259     <entry lang="it" key="IDM_UNMOUNT_VOLUME">Smonta il volume</entry>
  260     <entry lang="it" key="IDM_VERIFY_RESCUE_DISK">Verifica disco di ripristino</entry>
  261     <entry lang="it" key="IDM_VERIFY_RESCUE_DISK_ISO">Verifica Immagine del Disco di Recupero</entry>
  262     <entry lang="it" key="IDM_VERSION_HISTORY">Cronologia delle versioni</entry>
  263     <entry lang="it" key="IDM_VOLUME_EXPANDER">Espansore Volumi</entry>
  264     <entry lang="it" key="IDM_VOLUME_PROPERTIES">Proprietà del volume...</entry>
  265     <entry lang="it" key="IDM_VOLUME_WIZARD">Creazione guidata volume...</entry>
  266     <entry lang="it" key="IDM_WEBSITE">Sito web di VeraCrypt</entry>
  267     <entry lang="it" key="IDM_WIPE_CACHE">Cancella le password nella cache</entry>
  268     <entry lang="it" key="IDOK">OK</entry>
  269     <entry lang="it" key="IDT_ACCELERATION_OPTIONS">Accelerazione hardware </entry>
  270     <entry lang="it" key="IDT_ASSIGN_HOTKEY">Assegna tasti rapidi</entry>
  271     <entry lang="it" key="IDT_AUTORUN">Configurazione di avvio automatico (autorun.inf)</entry>
  272     <entry lang="it" key="IDT_AUTO_DISMOUNT">Smontaggio automatico</entry>
  273     <entry lang="it" key="IDT_AUTO_DISMOUNT_ON">Smonta tutti quando:</entry>
  274     <entry lang="it" key="IDT_BOOT_LOADER_SCREEN_OPTIONS">Opzioni schermata di boot per VeraCrypt</entry>
  275     <entry lang="it" key="IDT_CONFIRM_PASSWORD">Conferma password:</entry>
  276     <entry lang="it" key="IDT_CURRENT">Corrente</entry>
  277     <entry lang="it" key="IDT_CUSTOM_BOOT_LOADER_MESSAGE">Mostra il messaggio utente nello schermo di autenticazione di per-avvio (massimo 24 caratteri):</entry>
  278     <entry lang="it" key="IDT_DEFAULT_MOUNT_OPTIONS">Opzioni di montaggio predefinite</entry>
  279     <entry lang="it" key="IDT_DISMOUNT_ACTION">Opzioni tasti rapidi</entry>
  280     <entry lang="it" key="IDT_DRIVER_OPTIONS">Configurazione del driver</entry>
  281     <entry lang="it" key="IDC_ENABLE_EXTENDED_IOCTL_SUPPORT">Attiva supporto esteso controllo codici dischi</entry>
  282     <entry lang="it" key="IDT_FAVORITE_LABEL">Etichetta del volume preferito selezionato:</entry>
  283     <entry lang="it" key="IDT_FILE_SETTINGS">Impostazioni file</entry>
  284     <entry lang="it" key="IDT_HOTKEY_KEY">Tasto:</entry>
  285     <entry lang="it" key="IDT_HW_AES_SUPPORTED_BY_CPU">Il Processore (CPU) del computer supporta l'accelerazioni hardware per AES:</entry>
  286     <entry lang="it" key="IDT_LOGON">Azioni da eseguire all'apertura di Windows</entry>
  287     <entry lang="it" key="IDT_MINUTES">minuti</entry>
  288     <entry lang="it" key="IDT_MOUNT_LETTER">Monta il volume con la lettera dell'unità:</entry>
  289     <entry lang="it" key="IDT_MOUNT_SETTINGS">Parametri di montaggio</entry>
  290     <entry lang="it" key="IDT_NEW">Nuovo</entry>
  291     <entry lang="it" key="IDT_NEW_PASSWORD">Password:</entry>
  292     <entry lang="it" key="IDT_PARALLELIZATION_OPTIONS">Parallelizzazione Thread-Based</entry>
  293     <entry lang="it" key="IDT_PKCS11_LIB_PATH">PKCS #11 Percorso libreria</entry>
  294     <entry lang="it" key="IDT_PKCS5_PRF">PKCS-5 PRF:</entry>
  295     <entry lang="en" key="IDT_NEW_PKCS5_PRF">PKCS-5 PRF:</entry>
  296     <entry lang="it" key="IDT_PW_CACHE_OPTIONS">Password nascoste</entry>
  297     <entry lang="it" key="IDT_SECURITY_OPTIONS">Opzioni sicurezza</entry>
  298     <entry lang="it" key="IDT_TASKBAR_ICON">Esecuzione di VeraCrypt in background</entry>
  299     <entry lang="it" key="IDT_TRAVELER_MOUNT">Volume VeraCrypt da montare (relativo alla radice del Traveler Disk):</entry>
  300     <entry lang="it" key="IDT_TRAVEL_INSERTION">Sull'inserimento del Traveler Disk:</entry>
  301     <entry lang="it" key="IDT_TRAVEL_ROOT">Crea i file per il Traveler Disk su (directory radice del Traveler Disk):</entry>
  302     <entry lang="it" key="IDT_VOLUME">Volume</entry>
  303     <entry lang="it" key="IDT_WINDOWS_RELATED_SETTING">Windows</entry>
  304     <entry lang="it" key="IDC_ADD_KEYFILE_PATH">Agg.percorso...</entry>
  305     <entry lang="it" key="IDC_AUTO">Auto test tutti</entry>
  306     <entry lang="it" key="IDC_CONTINUE">&amp;Continua</entry>
  307     <entry lang="it" key="IDC_DECRYPT">Decripta</entry>
  308     <entry lang="it" key="IDC_DELETE">&amp;Cancella</entry>
  309     <entry lang="it" key="IDC_ENCRYPT">Codifica</entry>
  310     <entry lang="it" key="IDC_EXPORT">&amp;Esporta...</entry>
  311     <entry lang="it" key="IDC_GENERATE_AND_SAVE_KEYFILE">Genera e salva i file chiave...</entry>
  312     <entry lang="it" key="IDC_GENERATE_KEYFILE">Genera un file chiave casuale...</entry>
  313     <entry lang="it" key="IDC_GET_LANG_PACKS">Scarica i file di linguaggio</entry>
  314     <entry lang="it" key="IDC_HW_AES_LABEL_LINK">Hardware AES accelerato:</entry>
  315     <entry lang="it" key="IDC_IMPORT_KEYFILE">&amp;Importa file chiave alla misura di sicurezza...</entry>
  316     <entry lang="it" key="IDC_KEYADD">Agg. File...</entry>
  317     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES_ENABLE_HIDVOL_PROT">Usa file chiave</entry>
  318     <entry lang="it" key="IDC_KEYFILES_HIDVOL_PROT">File chiave...</entry>
  319     <entry lang="it" key="IDC_KEYREMOVE">Elimina</entry>
  320     <entry lang="it" key="IDC_KEYREMOVEALL">Elimina tutti</entry>
  321     <entry lang="it" key="IDC_LINK_HIDVOL_PROTECTION_INFO">Cos'è la protezione di un volume nascosto?</entry>
  322     <entry lang="it" key="IDC_LINK_KEYFILES_INFO">Maggiori informazioni sui file chiave</entry>
  323     <entry lang="it" key="IDC_MOUNT_REMOVABLE">Monta il volume come unità rimovibile</entry>
  324     <entry lang="it" key="IDC_MOUNT_SYSENC_PART_WITHOUT_PBA">Monta partizione usando codifica di sistema senza autentificazione di pre-boot</entry>
  325     <entry lang="it" key="IDC_PARALLELIZATION_LABEL_LINK">Parallelizzazione:</entry>
  326     <entry lang="it" key="IDC_PERFORM_BENCHMARK">Prova</entry>
  327     <entry lang="it" key="IDC_PRINT">&amp;Stampa</entry>
  328     <entry lang="it" key="IDC_PROTECT_HIDDEN_VOL">Proteggi il volume nascosto contro i danni da scrittura sul volume esterno</entry>
  329     <entry lang="it" key="IDC_RESET">Azzera</entry>
  330     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PASSWORD_MO">Mostra password</entry>
  331     <entry lang="it" key="IDC_TOKEN_FILES_ADD">Agg. file token ...</entry>
  332     <entry lang="it" key="IDC_USE_EMBEDDED_HEADER_BAK">Usare l'intestazione del backup inserita nel &amp;volume se disponibile</entry>
  333     <entry lang="it" key="IDC_XTS_MODE_ENABLED">Modo XTS</entry>
  334     <entry lang="it" key="IDD_ABOUT_DLG">A proposito di VeraCrypt</entry>
  335     <entry lang="it" key="IDD_BENCHMARK_DLG">VeraCrypt - Test per l'algoritmo di codifica</entry>
  336     <entry lang="it" key="IDD_CIPHER_TEST_DLG">VeraCrypt -  Vettori test</entry>
  337     <entry lang="it" key="IDD_COMMANDHELP_DLG">Guida alla linea di comando</entry>
  338     <entry lang="it" key="IDD_KEYFILES">VeraCrypt - File chiave</entry>
  339     <entry lang="it" key="IDD_KEYFILE_GENERATOR">VeraCrypt - Generatore di file chiave</entry>
  340     <entry lang="it" key="IDD_LANGUAGE">VeraCrypt - Lingua</entry>
  341     <entry lang="it" key="IDD_MOUNT_OPTIONS">VeraCrypt - Opzioni di montaggio</entry>
  342     <entry lang="it" key="IDD_NEW_TOKEN_KEYFILE">Proprietà nuova chiave file token di sicurezza</entry>
  343     <entry lang="it" key="IDD_RANDOM_POOL_ENRICHMENT">VeraCrypt - Arricchimento pool casuale</entry>
  344     <entry lang="it" key="IDD_RAWDEVICES_DLG">Seleziona una unità/partizione</entry>
  345     <entry lang="it" key="IDD_STATIC_MODELESS_WAIT_DLG">VeraCrypt</entry>
  346     <entry lang="it" key="IDD_TOKEN_KEYFILES">File chiave misura di sicurezza</entry>
  347     <entry lang="it" key="IDD_TOKEN_PASSWORD">Password/PIN richiesto per la misura di sicurezza</entry>
  348     <entry lang="it" key="IDT_ACTIVE_LANG_PACK">File di lingua in uso</entry>
  349     <entry lang="it" key="IDT_BOX_BENCHMARK_INFO">La velocità è influenzata dal carico CPU e dalle caratteristiche dell’unità di memoria.\n\nQuesti test vengono effettuati nella memoria RAM.</entry>
  350     <entry lang="it" key="IDT_BUFFER_SIZE">Dimensione del buffer:</entry>
  351     <entry lang="it" key="IDT_CIPHER">Algoritmo di codifica:</entry>
  352     <entry lang="it" key="IDT_HIDDEN_PROT_PASSWD">Password per il volume nascosto:\n(usare la cache se non fornita)</entry>
  353     <entry lang="it" key="IDT_HIDDEN_VOL_PROTECTION">Protezione del volume nascosto</entry>
  354     <entry lang="it" key="IDT_KEY">Dimensione della chiave:</entry>
  355     <entry lang="it" key="IDT_KEYFILE_GENERATOR_NOTE">IMPORTANTE: Muovere il vostro mouse il più casualmente possibile entro questa finestra. E' preferibile un movimento più lungo perchè aumenta in modo significativo l'effetto delle chiavi di codifica.</entry>
  356     <entry lang="it" key="IDT_KEYFILE_WARNING">ATTENZIONE: se viene perso un file chiave o se cambiano i bit nei primi 1024 KB, sarà impossibile montare i volumi che usano questo file chiave!</entry>
  357     <entry lang="it" key="IDT_KEY_UNIT">bits</entry>
  358     <entry lang="it" key="IDT_NUMBER_KEYFILES">Numero di file chiave:</entry>
  359     <entry lang="it" key="IDT_KEYFILES_SIZE">Dimensione del file chiave (in Bytes):</entry>
  360     <entry lang="it" key="IDT_KEYFILES_BASE_NAME">Nome del file chiave di base:</entry>
  361     <entry lang="it" key="IDT_LANGPACK_AUTHORS">Tradotto da:</entry>
  362     <entry lang="it" key="IDT_PLAINTEXT">Dimensione testo:</entry>
  363     <entry lang="it" key="IDT_PLAINTEXT_SIZE_UNIT">bits</entry>
  364     <entry lang="it" key="IDT_POOL_CONTENTS">Contenuto attuale del pool</entry>
  365     <entry lang="it" key="IDT_PRF">Miscelazione PRF:</entry>
  366     <entry lang="it" key="IDT_RANDOM_POOL_ENRICHMENT_NOTE">IMPORTANTE: Dovete muovere il vostro mouse il più a caso possibile all'interno di questa finestra. E'preferibile un movimento lungo. Questo aumenta la sicurezza in maniera significativa. Quando fatto questo, fate click su 'Continua'.</entry>
  367     <entry lang="it" key="IDT_SECONDARY_KEY">Chiave secondaria (esadecimale)</entry>
  368     <entry lang="it" key="IDT_SECURITY_TOKEN">Misura di sicurezza:</entry>
  369     <entry lang="it" key="IDT_SORT_METHOD">Ordinamento:</entry>
  370     <entry lang="it" key="IDT_STATIC_MODELESS_WAIT_DLG_INFO">Attendere. Questo processo può richiedere molto tempo...</entry>
  371     <entry lang="it" key="IDT_STATIC_MODAL_WAIT_DLG_INFO">Per favore aspetta...\n Questo processo potrebbe durare molto tempo e potrebbe sembrare che VeraCrypt non risponde.</entry>
  372     <entry lang="it" key="IDT_TEST_BLOCK_NUMBER">Numero blocchi:</entry>
  373     <entry lang="it" key="IDT_TEST_CIPHERTEXT">Testo criptato (esadecimale)</entry>
  374     <entry lang="it" key="IDT_TEST_DATA_UNIT_NUMBER">Numero unità dati (64-bit esadecimale, dimensione unità dati=512 byte)</entry>
  375     <entry lang="it" key="IDT_TEST_KEY">Chiave (esadecimale)</entry>
  376     <entry lang="it" key="IDT_TEST_PLAINTEXT">Testo in chiaro (esadecimale)</entry>
  377     <entry lang="it" key="IDT_TOKEN_KEYFILE_NAME">Nome file chiave:</entry>
  378     <entry lang="it" key="IDT_XTS_MODE">Modo XTS</entry>
  379     <entry lang="it" key="MENU_SYSTEM_ENCRYPTION">S&amp;istema</entry>
  380     <entry lang="it" key="MENU_VOLUMES">&amp;Volumi</entry>
  381     <entry lang="it" key="MENU_FAVORITES">Prefer&amp;iti</entry>
  382     <entry lang="it" key="MENU_TOOLS">&amp;Strumenti</entry>
  383     <entry lang="it" key="MENU_SETTINGS">&amp;Parametri</entry>
  384     <entry lang="it" key="MENU_HELP">&amp;Guida</entry>
  385     <entry lang="it" key="MENU_WEBSITE">&amp;Sito Web</entry>
  386     <entry lang="it" key="ABOUTBOX">A proposito di...</entry>
  387     <entry lang="it" key="ACCESSMODEFAIL">L'attributo di sola lettura del vecchio volume non può essere modificato. Verificare i permessi di accesso al file.</entry>
  388     <entry lang="it" key="ACCESS_DENIED">ERRORE: accesso negato.\n\nLa partizione a cui si sta tentando di accedere ha lunghezza di 0 (zero) settori oppure è l’unità di avvio del sistema.</entry>
  389     <entry lang="it" key="ADMINISTRATOR">Amministratore</entry>
  390     <entry lang="it" key="ADMIN_PRIVILEGES_DRIVER">Per caricare il driver VeraCrypt è necessario accedere come utente con privilegi di amministratore.</entry>
  391     <entry lang="it" key="ADMIN_PRIVILEGES_WARN_DEVICES">Per codificare/decodificare/formattare un unità/partizione è necessario accedere come utente con privilegi di amministratore.\n\nQuesta restrizione non si applica ai volumi basati su file.</entry>
  392     <entry lang="it" key="ADMIN_PRIVILEGES_WARN_HIDVOL">Per creare un volume nascosto è necessario accedere come utente con privilegi di amministratore.\n\nContinuare?</entry>
  393     <entry lang="it" key="ADMIN_PRIVILEGES_WARN_NTFS">Per formattare il volume come NTFS è necessario accedere come utente con privilegi di amministratore.\n\nSenza i privilegi di amministrazione si può formattare il volume come FAT.</entry>
  394     <entry lang="it" key="AES_HELP">Algoritmo di codifica (Rijndael, pubblicato nel 1998) approvato per la FIPS, che può essere usato dai dipartimenti ed agenzie federali U.S.A. per proteggere le informazioni Top Secret. Chiave a 256-bit, blocco a 128-bit, 14 passaggi (AES-256). Modo operativo XTS.</entry>
  395     <entry lang="it" key="ALREADY_MOUNTED">Il volume è già montato.</entry>
  396     <entry lang="it" key="ERR_SELF_TESTS_FAILED">ATTENZIONE: almeno un algoritmo di codifica o di confusione ha fallito la procedura automatica di auto-test!\n\nL'installazione di VeraCrypt potrebbe essere corrotta.</entry>
  397     <entry lang="it" key="ERR_NOT_ENOUGH_RANDOM_DATA">ATTENZIONE: il gruppo di generazione casuale non dispone di dati sufficienti a fornire la quantità richiesta di dati casuali.\n\nE' sconsigliato proseguire oltre. Selezionare 'Segnala un errore' dal menu Guida e segnalare questo errore.</entry>
  398     <entry lang="it" key="ERR_HARDWARE_ERROR">Il disco è danneggiato (c'è un difetto fisico in esso) oppure un cavo è danneggiato, oppure la memoria è malfunzionante.\n\nDa notare che questo è un problema con il vostro hardware, non con VeraCrypt. Pertanto, NON segnalare questo come un difetto o problema in VeraCrypt e quindi NON chiedere assistenza con questo nei forum di VeraCrypt. Contattate il supporto tecnico del venditore del vostro computer per l'assistenza. Grazie!\n\nNota: se l'errore si verifica ripetutamente allo stesso posto, è probabile sia causato da un cattivo settore su disco, che deve essere possibile correggere usando un software di terze parti (notate pure che, in molti casi, il comando 'chkdsk /r' non può correggere questo problema perchè esso lavora solamente al primo livello del file system; in alcuni casi lo strumento 'chkdsk' non riesce a scovare questo settore cattivo).</entry>
  399     <entry lang="it" key="DEVICE_NOT_READY_ERROR">Se avete accesso ad un dribe per unità removibile, assicuratevi che un supporto venga inserito nell'unità. L'unità o supporto può essere pure danneggiato(può esserci un difetto fisico in esso) oppure un cavo può essere danneggiato o disconnesso.</entry>
  400     <entry lang="it" key="WHOLE_DRIVE_ENCRYPTION_PREVENTED_BY_DRIVERS">Il vostro sistema sembra usare una periferica chipset utente contenente un difetto che previene la codifica dell'intero drive di sistema.\n\nTentare l'aggiornamento o la disinstallazione di qualsiasi driver del chipset personalizzato (non-Microsoft) prima di procedere. Se questo non vi aiuta, tentare la codifica della sola partizione.</entry>
  401     <entry lang="it" key="BAD_DRIVE_LETTER">Lettera di unità non valida.</entry>
  402     <entry lang="it" key="INVALID_PATH">Percorso non valido.</entry>
  403     <entry lang="it" key="CANCEL">Annulla</entry>
  404     <entry lang="it" key="CANNOT_CALC_SPACE">Impossibile accedere all’unità. Assicurarsi che essa esista e non sia usata dal sistema.</entry>
  405     <entry lang="it" key="CAPSLOCK_ON">ATTENZIONE: Bloc+Maiusc attivo. Questo può causare la digitazione di una password errata.</entry>
  406     <entry lang="it" key="VOLUME_TYPE_TITLE">Tipo di volume</entry>
  407     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOLUME_TYPE_HELP">Potreste essere costretti da qualcuno a svelare la password per un volume criptato. Ci sono molte situazioni dove non potete rifiutarvi di farlo (ad esempio, in caso di estorsione). L'uso del cosiddetto "volume nascosto" vi consente di risolvere tali situazioni senza svelare la password del vostro volume.</entry>
  408     <entry lang="it" key="NORMAL_VOLUME_TYPE_HELP">Selezionare questa opzione se volete creare un volume VeraCrypt normale.</entry>
  409     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_PRECLUDES_SINGLE_KEY_WDE">Notate che se volete che un sistema operativo venga installato in un volume ospitato in una partizione ignota, l'intero disco di sistema non potrà essere criptato usando una singola chiave.</entry>
  410     <entry lang="it" key="CIPHER_HIDVOL_HOST_TITLE">Opzioni di codifica del volume esterno</entry>
  411     <entry lang="it" key="CIPHER_HIDVOL_TITLE">Opzioni di codifica del volume nascosto</entry>
  412     <entry lang="it" key="CIPHER_TITLE">Opzioni di codifica</entry>
  413     <entry lang="it" key="CLEAN_WINMRU_FAILED">ATTENZIONE: impossibile eliminare il percorso dell'ultimo volume/file chiave selezionato (memorizzata dal selettore file)!</entry>
  414     <entry lang="it" key="COMPRESSION_NOT_SUPPORTED">ERRORE: il volume è stato compresso a livello di file system. VeraCrypt non supporta i contenitore compressi (comprimere dati Codificati è inutile e ridondante).\n\nDisabilitare la compressione seguendo queste istruzioni: 1) Fare click destro sul contenitore in Esplora Risorse (non in VeraCrypt). 2) Selezionare 'Proprietà'. 3) Nella finestra di dialogo 'Proprietà', cliccare su 'Avanzate'. 4) Nella finestra di dialogo 'Proprietà avanzate', deselezionare l'opzione 'Comprimi i dati per risparmiare spazio' e cliccare 'OK'. 5) Nella finestra di dialogo 'Proprietà', cliccare 'OK'.</entry>
  415     <entry lang="it" key="CREATE_FAILED">La creazione del volume %s fallita</entry>
  416     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_BYTES">La dimensione di %s è %.2f byte</entry>
  417     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_KB">La dimensione di %s è %.2f KB</entry>
  418     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_MB">La dimensione di %s è %.2f MB</entry>
  419     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_GB">La dimensione di %s è %.2f GB</entry>
  420     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_TB">La dimensione di %s è %.2f TB</entry>
  421     <entry lang="it" key="DEVICE_FREE_PB">La dimensione di %s è %.2f PB</entry>
  422     <entry lang="it" key="DEVICE_IN_USE_FORMAT">ATTENZIONE: l’unità/partizione è in uso da parte del sistema operativo o da un'applicazione. La sua formattazione potrebbe causare la perdita dei dati e l'instabilità del sistema.\n\nContinuare?</entry>
  423     <entry lang="it" key="DEVICE_IN_USE_INPLACE_ENC">ATTENZIONE: l’unità è in uso da parte del sistema operativo o da un'applicazione. Dovete chiudere qualsiasi applicazione che sta usando la partizione (compreso i software antivirus).\n\nContinuare?</entry>
  424     <entry lang="it" key="FORMAT_CANT_DISMOUNT_FILESYS">ERRORE: l’unità/partizione contiene un file system che non può essere smontato. Il file system potrebbe essere in uso. La formattazione della unità/partizione può causare la perdita dei dati e l'instabilità del sistema.\n\nPer risolvere il problema, si raccomanda di cancellare la partizione e di ricrearla senza formattarla, seguendo le seguenti istruzioni: 1) Fare click destro sull'icona 'Risorse del computer' nel menu Start e selezionare 'Gestione'. Dovrebbe comparire la finestra 'Gestione computer'. 2) Nella finestra 'Gestione computer', selezionare 'Gestione disco'. 3) Fare click destro sulla partizione da codificare e selezionare 'Elimina partizione' o 'Elimina volume' oppure 'Elimina unità logica'. 4) Cliccare 'Sì'. Se Windows chiede il riavvio del computer, eseguirlo. Ripetere i passi 1 e 2 e continuare col passo 5. 5) Fare click destro sullo spazio libero/non allocato e selezionare 'Nuova partizione' o 'Nuovo volume' oppure 'Nuova unità logica'. 6) Dovrebbe comparire la finestra 'Creazione guidata nuova partizione' o 'Creazione guidata nuovo volume'; seguire le istruzioni. Nella pagina intitolata 'Formatta partizione', selezionare 'Non formattare questa partizione' o 'Non formattare questo volume'. Cliccare su 'Avanti' e poi su 'Fine'. 7) Ora il percorso del unità selezionato in VeraCrypt potrebbe essere errato. Uscire dalla creazione guidata del volume VeraCrypt (se ancora in esecuzione) e riavviarla. 8) Provare nuovamente a codificare l’unità/partizione.\n\nSe VeraCrypt non riesce ripetutamente a codificare l’unità/partizione, creare un file contenitore.</entry>
  425     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_CANT_LOCK_OR_DISMOUNT_FILESYS">ERRORE: il sistema dei file non può essere chiuso o smontato. Esso può essere in uso dal sistema operativo oppure da applicazioni (per esempio software antivirus). La codifica della partizione potrebbe causare la corruzione dei dati e l’instabilità del sistema.\n\nChiudete qualsiasi applicazione che può essere in uso dal sistema operativo (compresi gli antivirus) e tentate nuovamente. Se questo non vi aiuta, seguire i passi che seguono.</entry>
  426     <entry lang="it" key="DEVICE_IN_USE_INFO">ATTENZIONE: alcune delle unità/partizioni montate sono già in uso!\n\nIgnorare questa condizione può causare risultati indesiderati, compresa l'instabilità del sistema.\n\nE' consigliabile chiudere tutte le applicazioni che potrebbero usare le unità/partizioni.</entry>
  427     <entry lang="it" key="DEVICE_PARTITIONS_ERR">L’unità selezionata contiene delle partizioni.\n\nLa formattazione del unità potrebbe causare la perdita dei dati e l'instabilità del sistema. Selezionare una partizione o rimuovere tutte le partizioni per consentire a VeraCrypt di formattarle senza rischi.</entry>
  428     <entry lang="it" key="DEVICE_PARTITIONS_ERR_W_INPLACE_ENC_NOTE">L’unità non di sistema selezionata contiene delle partizioni.\n\nLa codifica di volumi di VeraCrypt ospitati nell’unità può essere creata all’interno delle unità che non contengono nessuna partizione (compresi dischi rigidi e dischi allo stato solido). Un’unità contenente delle partizioni può essere interamente Crittata ‘sul posto’  (usando una singola chiave master) solo se essa è il disco dove Windows è  installato e dal quale esso si avvia.\n\nSe volete codificare la partizione non di sistema selezionata usando una singola chiave master, dovete rimuovere tutte le partizioni nell’ unità prima di consentire a VeraCrypt  di formattarla in sicurezza (la formattazione di una unità contenente delle partizioni può causare l’instabilità del sistema e/o corruzione dei dati). In alternativa, potete codificare singolarmente ogni partizione sul disco (ogni partizione sarà Crittata usando una chiave master differente).\n\nNota: Se volete rimuovere tutte le partizioni da un disco GPT, dovete convertirlo in disco  MBR (usando lo strumento Gestione del computer) allo scopo di rimuovere le partizioni ignote.</entry>
  429     <entry lang="it" key="WHOLE_NONSYS_DEVICE_ENC_CONFIRM">Attenzione: Se cifrate l'intera periferica (non solo una partizione in essa), il sistema operativo considererà la periferica come nuova, vuota e non formattata (per cui non conterrà nessuna tavola i partizione) e può inizializzare spontaneamente la periferica (oppure chiedervi se volete farlo), e questo può danneggiare il volume. Inoltre, non sarà possibile montare consistentemente il volume come preferito (ad esempio, quando il numero periferica cambia) oppure assegnare ad essa un'etichetta di volume preferito.\n\nPer evitare questo volete invece considerare la creazione di una partizione nell'unità e cifrare la partizione.\n\nVolete cifrare l'intera unità?</entry>
  430     <entry lang="it" key="AFTER_FORMAT_DRIVE_LETTER_WARN">IMPORTANTE: Ricordate che questo volume NON PUO' essere mountato/aperto usando la lettera dell'unità %c:, assegnata attualmente ad essa!\n\nPer montare questo volume, fate clic su 'Automonta Unità' nella finestra principale di VeraCrypt (oppure, fate clic su 'Seleziona Unità', quindi selezionare questa partizione/unità, e cliccate su 'Monta'). Questo volume sarà montato in una lettera unità differente, da selezionare nell'elenco nella finestra principale di VeraCrypt.\n\nLa lettera unità originale %c: deve essere usata solo nel caso in cui avete bisogno di rimuovere la codifica dalla partizione/unità (cioè, se non avete bisogno per molto tempo della codifica). In tale caso, fate clic con il tasto destro sulla lettera dell'unità %c: nell'elenco del 'Computer' (oppure 'Esplora risorse') e selezionare 'Formatta'. Altrimenti, la lettera  unità %c: non deve essere mai usata (a meno chè voi la rimuovete, come descritto nelle FAQ di VeraCrypt, e la assegnate ad un'altra partizione/unità).</entry>
  431     <entry lang="it" key="OS_NOT_SUPPORTED_FOR_NONSYS_INPLACE_ENC">La codifica in posto di volumi non di sistema non è supportata dalla versione del sistema operativo che state usando attualmente (è supportato solo in Windows Vista e l'ultima versione di Windows).\n\nLa ragione è che questa versione di Windows non supporta la compattazione di un file system (il file system deve essere compresso per creare lo spazio per la testata del volume e del backup).</entry>
  432     <entry lang="it" key="ONLY_NTFS_SUPPORTED_FOR_NONSYS_INPLACE_ENC">La partizione selezionata non sembra contenere un file system NTFS. Solo le partizioni che contengono un file system NTFS possono e essere codificate sul posto.\n\nNota: La ragione è che Windows non supporta la compressione di altri tipi di  file systems (il file system necessita di essere compresso per costruire lo spazio per la testata del volume e farne il backup).</entry>
  433     <entry lang="it" key="ONLY_MOUNTED_VOL_SUPPORTED_FOR_NONSYS_INPLACE_ENC">La partizione selezionata non sembra contenere un file system NTFS. Solo le partizioni che contengono un file system NTFS possono e essere codificate sul posto.\n\nSe volete creare un volume criptato VeraCrypt  all’interno di questa partizione, scegliete l’opzione "Crea e formatta volume criptato" (invece dell’opzione  "Codifica la partizione sul posto").</entry>
  434     <entry lang="it" key="PARTITION_TOO_SMALL_FOR_NONSYS_INPLACE_ENC">ERRORE:  La partizione è troppo piccola. VeraCrypt non può Codificarla sul posto.</entry>
  435     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_ALTERNATIVE_STEPS">Per codificare i dati in questa partizione, dovete seguire questi passi:\n\n1) Create un volume VeraCrypt in una partizone/unità vuota e quindi montarlo.\n\n2) Copiate tutti i file dalla partizione che volete codificare in origine nel volume VeraCrypt (che è stato creato e montato nel passo 1). In questo modo, voi farete un backup dei dati Codificati VeraCrypt.\n\n3) Create un volume VeraCrypt nella partizione che volete codificare in origine ed assicuratevi (nella procedura di VeraCrypt) di scegliere l’opzione "Crea e formatta volume criptato" (invece dell’opzione "codifica la partizione sul posto"). Notate che tutti i dati memorizzati nella partizione saranno cancellati. Dopo aver creato il volume, montatelo.\n\n4) Copiate tutti i file dal backup del volume VeraCrypt (creato e  montato nel passo 1) nel volume VeraCrypt creato (e montato) nel passo 3.\n\nDopo aver completato questi passi, i dati saranno codificati ed, inoltre, ci sarà un backup criptato dei dati.</entry>
  436     <entry lang="it" key="RAW_DEV_NOT_SUPPORTED_FOR_INPLACE_ENC">VeraCrypt può codificare sul posto solo una partizione, un volume dinamico oppure un intero disco di sistema.\n\nSe volete creare un volume criptato VeraCrypt all’interno della unità non di sistema selezionata, scegliere l’opzione "Crea e formatta volume criptato" (invece dell’opzione "Codifica la partizione sul posto").</entry>
  437     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_INVALID_PATH">ERRORE: VeraCrypt può codificare sul posto solo una partizione, un volume dinamico oppure un intero disco di sistema. Assicuratevi che il percorso specificato sia valido.</entry>
  438     <entry lang="it" key="CANNOT_RESIZE_FILESYS">Errore: Impossibile comprimere il file system (esso deve essere compresso per la testata del volume e del backup).\n\nCause possibili e soluzioni:\n\n- Spazio libero insufficiente sul volume. Assicuratevi che nessuna altra applicazione stia scrivendo nel file system.\n\n- file system danneggiato. Tentare di verificarlo e correggere qualsiasi errore (fate click con il tasto destro sulla lettera del drive corrispondente nell'elenco 'Risorse del computer', selezionare Proprietà &gt; Strumenti &gt; 'Verifica', assicuratevi che l'opzione 'Correggi automaticamente gli errori nel file system' sia attivata e fate click su Avvia).\n\nSe i passi di cui sopra non vi aiutano, seguire i passi successivi.</entry>
  439     <entry lang="it" key="NOT_ENOUGH_FREE_FILESYS_SPACE_FOR_SHRINK">Errore: Non c'è spazio libero sufficiente nel volume e quindi il file system non può essere compattato (la compattazione del file system è necessaria per fare spazio per la testata del volume e del backup).\n\nEliminare ogni file ridondante e svuotare il cestino in modo da liberare almeno 256 KB di spazio e quindi ritentare. Notare che, a causa di una istanza di Windows, la quantità di spazio libero rapportata da Windows Explorer può essere inesatta finchè il sistema operativo non viene riavviato. Se riavviando il sistema questo non vi aiuta, il file system può essere danneggiato. Tentare il controllo e correggere qualsiasi errore (fate click destro sulla lettera dell'unità corrispondente nell'elenco 'Risorse del computer', selezionare Proprietà &gt; Strumenti &gt; 'Esegui scandisk'. Assicuratevi che l'opzione 'Correggi automaticamente gli errori del file system' sia attivata e quindi fate click su Avvia).\n\nSe i passi precedenti non vi aiutano, seguire i passi che seguono.</entry>
  440     <entry lang="it" key="DISK_FREE_BYTES">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f byte.</entry>
  441     <entry lang="it" key="DISK_FREE_KB">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f KB</entry>
  442     <entry lang="it" key="DISK_FREE_MB">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f MB</entry>
  443     <entry lang="it" key="DISK_FREE_GB">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f GB</entry>
  444     <entry lang="it" key="DISK_FREE_TB">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f TB</entry>
  445     <entry lang="it" key="DISK_FREE_PB">Lo spazio libero sull'unità %s è di %.2f PB</entry>
  446     <entry lang="it" key="DRIVELETTERS">Impossibile ottenere lettere di unità libere.</entry>
  447     <entry lang="it" key="DRIVER_NOT_FOUND">ERRORE: Driver VeraCrypt non trovato.\n\nCopiare i file 'veracrypt.sys' e 'veracrypt-x64.sys' nella directory dove si trova il file esecutivo di VeraCrypt (VeraCrypt.exe)..</entry>
  448     <entry lang="it" key="DRIVER_VERSION">Error: Una versione incompatibile di VeraCrypt è attualmente in esecuzione.\n\nSe stai provando ad avviare VeraCrypt in modalità portabile (cioè senza installarlo) e una versione differente di VeraCrypt è già installata, bisogna prima distinstallarla (o aggiornarla utilizzando l'installer di VeraCrypt). Per disinstallarla, segui questi passi: Su Windows Vista o successivo, seleziona 'Start Menu' &gt; Computer &gt; 'Disinstalla o cambia programma' &gt; VeraCrypt &gt; Disinstalla; su Windows XP, seleziona 'Start Menu' &gt; Impostazioni &gt; 'Pannello di Controllo' &gt; 'Aggiungi o Rimuovi Programmi' &gt; VeraCrypt &gt; Rimuovi.\n\nAllo stesso modo, se stai provando ad avviare VeraCrypt in modalità portabile (cioè senza installarlo) e una versione differente di VeraCrypt è già avviata in modalità portabile, devi riavviare prima il sistema e poi eseguire solo questa nuova versione.</entry>
  449     <entry lang="it" key="ERR_CIPHER_INIT_FAILURE">ERRORE: inizializzazione dell'algoritmo di codifica fallita.</entry>
  450     <entry lang="it" key="ERR_CIPHER_INIT_WEAK_KEY">ERRORE: è stata rilevata una chiave debole o potenzialmente debole. La chiave verrà scartata. Provare di nuovo.</entry>
  451     <entry lang="it" key="EXCEPTION_REPORT">Si è verificato un errore fatale e VeraCrypt deve essere terminato. Se questo è causato da un difetto di VeraCrypt, noi vorremmo correggerlo. Per aiutarci, potete inviarci un report di errore generato automaticamente contenente i seguenti elementi:\n\n- Versione del programma\n- Versione del sistema operativo\n- Tipo di processore\n- Nome del componente di VeraCrypt\n- Checksum dell'eseguibile di VeraCrypt\n- Nome simbolico della finestra di dialogo\n- Categoria di errore\n- Indirizzo dell'errore\n- Chiamata dello stack di VeraCrypt\n\nSelezionando 'Si', il seguente URL (contenente l'intero report di errore) verrà aperto nel vostro browser Internet predefinito.\n\n%hs\n\nVolete inviarci il report errori sopradescritto?</entry>
  452     <entry lang="it" key="EXCEPTION_REPORT_EXT">Si è verificato un errore critico nel vostro sistema che richiede la chiusura di VeraCrypt.\n\nNotate che questo errore non è stato causato da VeraCrypt (per cui gli sviluppatori di VeraCrypt non possono correggerlo). Controllate il vostro sistema per possibili problemi (cioè: configurazione di sistema, connessioni di rete, componenti hardware difettati e così via).</entry>
  453     <entry lang="it" key="EXCEPTION_REPORT_EXT_FILESEL">Si è verificato un errore critico nel vostro sistema, che richiede la chiusura di VeraCrypt.\n\nSe questo problema persiste, potete tentare la disattivazione o disinstallazione delle applicazioni che possono causare potenzialmente questo problema, come antivirus oppure software di sicurezza Internet, aggiornamenti di sistema oppure ottimizzatori, ecc. Se questo non vi aiuta, potete tentare la reinstallazione del vostro sistema operativo (questo può essere causato anche da malware).</entry>
  454     <entry lang="it" key="EXCEPTION_REPORT_TITLE">Errore fatale di VeraCrypt</entry>
  455     <entry lang="it" key="SYSTEM_CRASHED_ASK_REPORT">VeraCrypt ha scoperto che il sistema operativo è andato in crash recentemente. Ci sono molte ragioni potenziali perchè il sistema può essere andato in crash (per esempio, un componente hardware fallito, un errore in un componente di periferica, ecc.)\n\nVolete che VeraCrypt verifichi se un errore in esso abbia causato il chrash di sistema?</entry>
  456     <entry lang="it" key="ASK_KEEP_DETECTING_SYSTEM_CRASH">Volete che VeraCrypt continui a scovare i crash di sistema?</entry>
  457     <entry lang="it" key="NO_MINIDUMP_FOUND">VeraCrypt non trova file minidump di crash sistema.</entry>
  458     <entry lang="it" key="ASK_DELETE_KERNEL_CRASH_DUMP">Vuoi cancellare i file crash dump di Windows crash dump file per liberare spazio sul disco?</entry>
  459     <entry lang="it" key="ASK_DEBUGGER_INSTALL">Allo scopo di analizzare il blocco del sistema, VeraCrypt prima installare prima Microsoft Debugging Tools per Windows.\n\nDopo aver fatto clic su OK, l'installer di Windows scaricherà il pacchetto di installazione di Microsoft Debugging Tools (16 MB) da un server Microsoft e lo installerà (l'installer di Windows sarà seguita dall'URL del server Microsoft dal server veracrypt.org, assicurandovi che questa funzione lavora anche se Microsoft modifica il percorso del pacchetto di installazione).</entry>
  460     <entry lang="it" key="SYSTEM_CRASH_ANALYSIS_INFO">Dopo aver fatto clic su OK, VeraCrypt analizzerà il crash di sistema. Questo impiegherà più di diversi minuti.</entry>
  461     <entry lang="it" key="DEBUGGER_NOT_FOUND">Assicuratevi che l'ambiente variabile 'PERCORSO' includa il percorso a 'kd.exe' (Kernel Debugger).</entry>
  462     <entry lang="it" key="SYSTEM_CRASH_NO_VERACRYPT">Sembrao d che VeraCrypt più probabilmente non causi il crash di sistema. Ci sono più ragioni potenziali per cui il sistema può essere andato in crash(per esempio, un componente hardware difettoso oppure un difetto in un driver di periferica, ecc.)</entry>
  463     <entry lang="it" key="SYSTEM_CRASH_UPDATE_DRIVER">I risultati dell'analisi indica che aggiornando i seguenti drivers può risolvere questo problema: </entry>
  464     <entry lang="it" key="SYSTEM_CRASH_REPORT">Per aiutarci a determinare se c'è un difetto in VeraCrypt, dovete inviarci un report errori generato automaticamente contenente i seguenti elementi:\n- Versione del programma\n- Versione del sistema operativo\n- Tipo di CPU\n- Categoria di errore\n- Nome e versione del driver\n- Chiamata stack di sistema\n\nSelezionando 'Sì', il seguente URL (contenente l'intero report errore) sarà aperto nel vostro Internet browser predefinito.</entry>
  465     <entry lang="it" key="ASK_SEND_ERROR_REPORT">Volete inviarci il report errori di cui sopra?</entry>
  466     <entry lang="it" key="ENCRYPT">&amp;Codifica</entry>
  467     <entry lang="it" key="DECRYPT">&amp;Decodifica</entry>
  468     <entry lang="it" key="PERMANENTLY_DECRYPT">&amp;Decodifica definitiva</entry>
  469     <entry lang="it" key="EXIT">Esci</entry>
  470     <entry lang="it" key="EXT_PARTITION">Creare un'unità logica per questa partizione estesa, quindi riprovare.</entry>
  471     <entry lang="it" key="FILE_HELP">Un volume VeraCrypt può risiedere in un file (chiamato VeraCrypt contenitore), che può risiedere in un disco rigido, su un'unità flash USB, ecc. Un contenitore VeraCrypt è simile a qualsiasi altro file normale (può essere, ad esempio, spostato o cancellato come un qualsiasi altro file). Fate clic su 'Seleziona file' per scegliere un nome file per il contenitore e selezionare il percorso dove esso deve essere creato.\n\nATTENZIONE: Selezionando un file esistente, VeraCrypt NON lo cifrerà; il file sarà eliminato e sostituito con il file contenitore VeraCrypt creato nuovamente. Potrete cifrare i file esistenti (in seguito) muovendoli nel contenitore VeraCrypt che state creando adesso.</entry>
  472     <entry lang="it" key="FILE_HELP_HIDDEN_HOST_VOL">Selezionate la posizione del volume esterno da creare (all'interno di questo volume, sarà creato in seguito il volume nascosto).\n\nUn volume VeraCrypt può risiedere in un file (chiamato contenitore di VeraCrypt), che può risiedere su un disco rigido, su una periferica flash USB, ecc. Un contenitore VeraCrypt può può essere spostato o cancellato come un qualsiasi altro file normale. Fate clic su 'Seleziona file' per scegliere un nome file per il contenitore e selezionare il percorso dove volete venga creato. Se selezionate un file esistente, VeraCrypt NON lo cifrerà; il file sarà eliminato e sostituito con il nuovo file contenitore. Potrete cifrare i file esistenti (in seguito) muovendoli nel contenitore VeraCrypt che state creando adesso.</entry>
  473     <entry lang="it" key="DEVICE_HELP">Un’unità ospitata da un volume VeraCrypt può essere creata all'interno di una partizione su disco rigido, su un disco allo stato solido, scheda di memoria USB ed altre unità di memoria supportate. Le partitizioni possono anche essere codificate in posto.\n\nIn aggiunta, le unità codificate ospitati nei volumi VeraCrypt possono essere create all’interno di unità che non contengono nessuna partizione (compresi dischi rigidi e dischi allo stato solido).\n\nNota: Un’unità contenente delle partizioni può essere totalmente Crittata in posto (usando una chiave singola) solo se essa è il disco dove Windows è installato e dalla quale Windows si avvia.</entry>
  474     <entry lang="it" key="DEVICE_HELP_NO_INPLACE">Un’unità ospitata da un volume VeraCrypt può essere creata all’interno di una partizione su disco rigido, disco allo stato solido, scheda di memoria USB ed altre unità di memoria.\n\nATTENZIONE: Notate che la partizione/unità sarà formattata e tutti i dati attualmente memorizzati in essa saranno persi.</entry>
  475     <entry lang="it" key="DEVICE_HELP_HIDDEN_HOST_VOL">\nSelezionare la posizione del volume esterno da creare (all’interno di questo volume si potrà creare in seguito il volume nascosto).\n\nI volumi esterni possono essere creati all’interno delle partizioni su disco rigido, dischi allo stato solido, unità di memoria USB e su qualsiasi altra unità di memoria supportata. I volumi esterni possono essere anche creati all’interno delle unità che non contengono nessuna partizione (compresi dischi rigidi e dischi allo stato solido).\n\nATTENZIONE: Notate che la partizione/unità dovrà essere formattata e tutti i dati in essa contenuti attualmente saranno distrutti.</entry>
  476     <entry lang="it" key="FILE_HELP_HIDDEN_HOST_VOL_DIRECT">Selezionare il volume VeraCrypt nel quale si vuole creare un volume nascosto.</entry>
  477     <entry lang="it" key="FILE_IN_USE">WARNING: Il file o unità ospite è già in uso!\n\nIgnorando questo può causare dei risultati indesiderati, compresa la instabilità di sistema. Tutte le applicazioni che possono stare utilizzando il file oppure periferica ospite (come per esempio, gli antivirus o applicazioni di backup) devono essere chiuse prima del montaggio del volume.\n\nContinuare il montaggio?</entry>
  478     <entry lang="it" key="FILE_IN_USE_FAILED">ERRORE: impossibile montare il volume. Il file/unità è già in uso. Anche il tentativo di montaggio senza i diritti di accesso esclusivo è fallito.</entry>
  479     <entry lang="it" key="FILE_OPEN_FAILED">Impossibile aprire il file.</entry>
  480     <entry lang="it" key="FILE_TITLE">Percorso del volume</entry>
  481     <entry lang="it" key="FILESYS_PAGE_TITLE">File grandi</entry>
  482     <entry lang="it" key="FILESYS_PAGE_HELP_QUESTION">Intendete salvare i file maggiori di 4 GB in questo volume VeraCrypt?</entry>
  483     <entry lang="it" key="FILESYS_PAGE_HELP_EXPLANATION">A seconda della vostra scelta sopra, VeraCrypt sceglierà un file system predefinito appropriato per il volume VeraCrypt (potrete selezionare un file system nel passo successivo).</entry>
  484     <entry lang="it" key="FILESYS_PAGE_HELP_EXPLANATION_HIDVOL">Siccome state creando un volume esterno, dovete considerare la scelta 'No'. Se scegliete 'Sì', il file system predefinito sarà NTFS, che non è adeguato per i volumi esterni come FAT (per esempio, la dimensione massima possibile per il volume nascosto sarà grande significativamente se l volume esterno è formattato come FAT). Normalmente, il FAT è predefinito per entrambi i volumi, nascosto e normale (così, i volumi FAT non sono sospetti). Comunque, se l'utente indica la volontà di memorizzare i dati maggiori di 4 GB (che il file system FAT non consente), il FAT non è di default.</entry>
  485     <entry lang="it" key="FILESYS_PAGE_HELP_EXPLANATION_HIDVOL_CONFIRM">Siete sicuri di selezionare 'Sì'?</entry>
  486     <entry lang="it" key="DEVICE_TRANSFORM_MODE_PAGE_TITLE">Modalità creazione volume</entry>
  487     <entry lang="it" key="DEVICE_TRANSFORM_MODE_PAGE_FORMAT_HELP">Questo è il metodo veloce per creare un volume VeraCrypt ospitato in una partizione oppure unità (la codifica in posto, che è l’altra opzione, risulta lenta in quanto deve prima leggere, codificare e scrivere ogni settore). Qualsiasi dato attualmente memorizzato nella partizione/unità selezionata saranno distrutti (i dati NON saranno codificati, essi saranno soprascritti con dati casuali). Se volete codificare i dati esistenti su una partizione, scegliete l’altra opzione.</entry>
  488     <entry lang="it" key="DEVICE_TRANSFORM_MODE_PAGE_INPLACE_HELP">L’intera partizione selezionata ed i dato memorizzati in essa saranno codificati sul posto. Se la partizione è vuota potete scegliere l’altra opzione (il volume sarà creato più velocemente).</entry>
  489     <entry lang="it" key="NOTE_BEGINNING">Nota:</entry>
  490     <entry lang="it" key="RESUME">&amp;Riprendi</entry>
  491     <entry lang="it" key="DEFER">&amp;Rimanda</entry>
  492     <entry lang="it" key="START">&amp;Avvia</entry>
  493     <entry lang="it" key="CONTINUE">&amp;Continua</entry>
  494     <entry lang="it" key="FORMAT">&amp;Formatta</entry>
  495     <entry lang="it" key="WIPE">&amp;Pulisci</entry>
  496     <entry lang="it" key="FORMAT_ABORT">Interrompere la formattazione?</entry>
  497     <entry lang="it" key="SHOW_MORE_INFORMATION">Mostra uteriori informazioni</entry>
  498     <entry lang="it" key="DO_NOT_SHOW_THIS_AGAIN">Non mostrare ancora questo</entry>
  499     <entry lang="it" key="WIPE_FINISHED">Il contenuto della partizione/unità è stata cancellata con successo.</entry>
  500     <entry lang="it" key="WIPE_FINISHED_DECOY_SYSTEM_PARTITION">Il contenuto della partizione dove il sistema originale (del quale il sistema nascosto è un clone) risiede è stato cancellato con successo.</entry>
  501     <entry lang="it" key="DECOY_OS_VERSION_WARNING">Assicuratevi che la versione di Windows che state installando (nella partizione pulita) è la stessa come la versione di Windows che state eseguendo attualmente. Questo è richiesto perchè entrambi i sistemi condividono una partizione di avvio comune.</entry>
  502     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_FINISHED">La partizione/disco di sistema è stato decriptato con successo.\n\nNota: Se cisono dei volumi VeraCrypt non di sistema che desiderate mountare automaticamente ogni volta che viene avviato Windows, potete impostare questo montando ognuno di essi e selezionando 'Preferiti' &gt; 'Aggiungi volume montato ai preferiti di sistema').</entry>
  503     <entry lang="it" key="SYSTEM_DECRYPTION_FINISHED">La partizione/disco di sistema è stato decriptato con successo.</entry>
  504     <entry lang="it" key="FORMAT_FINISHED_HELP">\n\nIl volume VeraCrypt è stato creato ed è pronto per l'uso. Se si desidera creare un altro volume VeraCrypt, fate click su 'Avanti'. Altrimenti, fate click su 'Esci'.</entry>
  505     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_VOL_FORMAT_FINISHED_HELP">n\nIl volume VeraCrypt nascosto è stato creato con successo (il sistema operativo nascosto deve risiedere all’interno di questo volume nascosto).\n\nFate click su Avanti per continuare.</entry>
  506     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_FINISHED_TITLE">Volume criptato totalmente</entry>
  507     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_FINISHED_TITLE">Volume Completamente Decifrato</entry>
  508     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_FINISHED_INFO">IMPORTANTE: PER MONTARE QUESTO VOLUME NUOVAMENTE CREATO E PER ACCEDERE AI DATI MEMORIZZATI IN ESSO, FATE CLICK SU 'Auto-monta unità' NELLA FINESTRA PRINCIPALE DI VERACRYPT. Dopo aver inserito la password corretta (e/o fornito i file chiave corretti), il volume sarà montato nel disco la cui lettera avete selezionato dall’elenco della finestra principale di VeraCrypt (e potete accedere ai dati codificati selezionando la lettera del disco).\n\nPREGO RICORDARE O SCRIVERE I PASSI SOPRA. DOVETE SEGUIRLI OGNI QUAL VOLTA VOLETE MONTARE IL VOLUME ED ACCEDERE AI DATI MEMORIZZATI IN ESSO. In alternativa, nella finestra principale di VeraCrypt, fate click su 'Seleziona unità',quindi selezionare la partizione/volume, e ciccare su 'Monta'.\n\nLa partizione/volume è stata Crittata con successo (contiene ora un volume VeraCrypt totalmente criptato) ed è pronto per l’uso.</entry>
  509     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_FINISHED_INFO">Il volume VeraCrypt è stato decifrato con successo.</entry>
  510     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_FINISHED_DRIVE_LETTER_SEL_INFO">Il volume VeraCrypt è stato decifrato con successo.\n\n Per favore, seleziona la lettera del drive che desideri assegnare al volume decifrato, e poi clicca Termina.\n\nIMPORTANTE: FIno a che la lettera del drive è assegnata al volume decifrato, non sarai in grado di accedere i dati salvati sul volume.</entry>
  511     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_FINISHED_NO_DRIVE_LETTER_AVAILABLE">Attenzione: Per essere in grado di accedere ai dati decifrati, una lettera del drive deve essere assegnata al volume decifrato. Comunque, nessuna lettera è disponibile al momento.\n\nPer favore liberare una lettera (per esempio, disconnettendo una chiavetta USB  un hard drive esterno, etc.) e poi premi OK.</entry>
  512     <entry lang="it" key="FORMAT_FINISHED_INFO">Il volume VeraCrypt è stato creato con successo.</entry>
  513     <entry lang="it" key="FORMAT_FINISHED_TITLE">Volume creato</entry>
  514     <entry lang="it" key="FORMAT_HELP">IMPORTANTE:Muovere il vostro mouse il più casualmente possibile entro questa finestra. E' preferibile un movimento più lungo perchè aumenta in modo significativo l'effetto delle chiavi di codifica, quindi fate click su Formatta per creare il volume.</entry>
  515     <entry lang="it" key="FORMAT_HIDVOL_HOST_HELP">Fate click su Formatta per creare il volume esterno. Per ulteriori informazioni, riferitevi alla documentazione.</entry>
  516     <entry lang="it" key="FORMAT_HIDVOL_HOST_TITLE">Formattazione del volume esterno</entry>
  517     <entry lang="it" key="FORMAT_HIDVOL_TITLE">Formattazione del volume nascosto</entry>
  518     <entry lang="it" key="FORMAT_TITLE">Formattazione del volume</entry>
  519     <entry lang="it" key="HELP_READER_ERROR">Per visualizzare o stampare la guida dell'utente di VeraCrypt, è necessario Adobe Reader (o un programma analogo). E' possibile scaricare Adobe Reader (freeware) da: www.adobe.com\n\nSi vuole accedere alla documentazione online?</entry>
  520     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_WIZARD_MODE_NORMAL_HELP">Selezionando questa opzione, la procedura per prima cosa vi aiuterà a creare un volume VeraCrypt normale e quindi un volume VeraCrypt nascosto al suo interno. Gli utenti inesperti devono sempre selezionare questa opzione.</entry>
  521     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_WIZARD_MODE_DIRECT_HELP">Selezionando questa opzione, creerete un volume nascosto all'interno di un volume VeraCrypt. Esso riterrà che voi abbiate già creato un volume VeraCrypt idoneo ad ospitare il volume nascosto.</entry>
  522     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_WIZARD_MODE_TITLE">Modalità creazione volume</entry>
  523     <entry lang="it" key="HIDVOL_FORMAT_FINISHED_TITLE">Volume nascosto creato</entry>
  524     <entry lang="it" key="HIDVOL_FORMAT_FINISHED_HELP">Il volume nascosto VeraCrypt è stato creato con successo ed è pronto per l'uso. Se sono state seguite tutte le istruzioni e se le precauzioni e riquisiti elencati nella sezione "Requisiti e precauzioni di sicurezza pertinenti ai volumi nascosti" nel manuale itente di VeraCrypt, deve essere impossibile provare che il volume nascosto esiste, anche quando il volume nascosto è montato.\n\nATTENZIONE: Se non proteggete il volume nascosto (per informazioni su come fare questo, riferitevi alla sezione "Protection of Hidden Volumes Against Damage" nella VeraCrypt User Guide), non scrivete nel volume esterno, altrimenti potrete sovrascrivere e danneggiare il volume esterno!</entry>
  525     <entry lang="it" key="FIRST_HIDDEN_OS_BOOT_INFO">Avete avviato il sistema operativo nascosto. Come siete stati avvisati, il sistema operativo nascosto sembra essere installato nella stessa partizione del sistema operativo originale. Comunque, in realtà, esso è installato all’interno della partizione dietro ad essa (nel volume nascosto). Tutte le operazioni di lettura e scrittura vengono redirette in trasparenza dalla partizione del sistema originale al volume nascosto.\n\nNè il sistema operativo che nessuna applicazione sapranno che i dati scritti su e letti dalla partizione di sistema vengono scritti su e letti dalla partizione dietro ad essa (da/al volume nascosto). Qualsiasi tipo di dati viene criptato e decriptato al volo come al solito (con una chiave di codifica differente da quella usata per il sistema operativo di richiamo).\n\n\nFate click su Avanti per continuare.</entry>
  526     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_FILLING_HELP_SYSENC">Il volume esterno è stato creato ed è stato montato come unità %hc:. In questo volume esterno dovete ora copiare alcuni file sensibili che attualmente voi NON volete nascondere. Essi stanno per chiunque costringendovi a svelare la password per la prima partizione dietro alla partizione di sistema dove il volume esterno ed il volume nascosto (contenente il sistema operativo nascosto) risiede. Sarete capaci di rivelare la password per questo volume esterno, e l'esistenza del volume nascosto (e del sistema operativo nascosto) rimarrà segreto.\n\nIMPORTANTE: I file che copiate sul volume esterno non dovrebbero occupare più che%s, altrimenti non ci sarà spazio libero sufficiente sul volume esterno per il volume nascosto (e quindi non potrete continuare). Dopo che avete terminato la copia fate click su Avanti (non smontate il volume).</entry>
  527     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_FILLING_HELP">Il volume esterno è stato creato con successo e montato come unità %hc:. Bisognerebbe ora copiare qui alcuni file apparentemente riservati che in realtà NON si desidera nascondere. Questi file saranno accessibili a un aggressore che si impossessi della password. E' possibile rivelare solo la password del volume esterno, non di quello nascosto. I file veramente importanti saranno memorizzati nel volume nascosto, che sarà creato in seguito. Terminata la copia, cliccare su 'Avanti'. Non smontare il volume.\n\nNota: dopo aver cliccato su 'Avanti', verrà analizzata la mappa dei cluster del volume esterno per determinare la dimensione dello spazio libero contiguo fino alla fine del volume esterno. Quest'area conterrà il volume nascosto, limitando la sua dimensione massima. L'analisi della mappa dei cluster assicura che i dati sul volume esterno non vengano soprascritti dal volume nascosto.</entry>
  528     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_FILLING_TITLE">Contenuto del volume esterno</entry>
  529     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_PRE_CIPHER_HELP">\n\nNei prossimi passaggi saranno impostate le opzioni per il volume esterno (nel quale verrà creato in seguito il volume nascosto).</entry>
  530     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_PRE_CIPHER_HELP_SYSENC">\n\nNei passi successivi voi creerete un cosiddetto volume VeraCrypt esterno nella prima partizione dietro a quella di sistema (come è stato spiegato in uno dei passi precedenti).</entry>
  531     <entry lang="it" key="HIDVOL_HOST_PRE_CIPHER_TITLE">Volume esterno</entry>
  532     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_PRE_CIPHER_HELP">Nei passi che seguono potete impostare le opzioni e le password per il volume nascosto, che conterrà il sistema operativo nascosto.\n\nNota: La tavola dei bit dei cluster del volume esterno è stata analizzata allo scopo di determinare la dimensione dell’area ininterrotta dello spazio libero, la quale estremità è allineata con quella del volume esterno. Questa area accoglierà il volume nascosto, per cui il suo limite ha la massima dimensione possibile. La massima dimensione possibile per il volume nascosto è stata determinata e confermata ad essere più grande della dimensione della partizione di sistema (e questo viene richiesto, perché l’intero contenuto della partizione di sistema deve essere copiato nel volume nascosto). Questo assicura che nessun dato attualmente memorizzato nel volume esterno venga soprascritto dall’area del volume nascosto.</entry>
  533     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_PRE_CIPHER_WARNING">IMPORTANTE: Ricordatevi gli algoritmi usati in questo passo. Dovrete selezionare gli stessi algoritmi per il sistema operativo di richiamo, altrimenti il sistema operativo nascosto SARA’ INACCESSIBILE! (Il sistema operativo di richiamo deve essere criptato con lo stesso algoritmo di codifica come il sistema nascosto.)\n\nNota: La ragione di questo è che il sistema operativo di richiamo condividerà un singolo loader di avvio, che supporta solo un singolo algoritmo, selezionato dall’utente (per ogni algoritmo, esiste una speciale versione del Loader di avvio di VeraCrypt).</entry>
  534     <entry lang="it" key="HIDVOL_PRE_CIPHER_HELP">\n\nLa tavola dei bit dei cluster è stata analizzata e la massima dimensione possibile del volume nascosto è stata determinata. Nei prossimi passaggi saranno impostate le opzioni, la dimensione e la password per il volume nascosto.</entry>
  535     <entry lang="it" key="HIDVOL_PRE_CIPHER_TITLE">Volume nascosto</entry>
  536     <entry lang="it" key="HIDVOL_PROT_WARN_AFTER_MOUNT">Il volume nascosto è ora protetto contro i danni finché i volume esterno è smontato.\n\nATTENZIONE: Se avete tentato di scrivere qualsiasi dato sull'area del volume nascosto, VeraCrypt avvierà a proteggere dalla scrittura il volume intero (entrambe le parti , nascosta ed esterna) finché esso è smontato. Questo può causare il danneggiamento del file system nel volume esterno il quale, (se ripetuto) può avere effetto plausibile di danneggiamento del volume nascosto. Per cui dovete evitare di scrivere nell'area del volume nascosto. Qualsiasi dato salvato su disco nascosto non sarà salvato ed andrà perso. Windows segnalerà questo come errore di scrittura ("Errore di scrittura ritardata" oppure "Il parametro è errato").</entry>
  537     <entry lang="it" key="HIDVOL_PROT_WARN_AFTER_MOUNT_PLURAL">Qualsiasi volume nascosto all’interno dei volumi montati di recente è ora protetto finchè non viene smontato.\n\nATTENZIONE: Se qualsiasi dato tenta di essere salvato sul’area nascosta di qualsiasi volume, VeraCrypt inizierà a proteggere dalla scrittura il volume intero (sia la parte esterna che quella nascosta) finchè esso sia smontato. Questo può causare il danneggiamento del file system nel volume esterno il quale, (se ripetuto) può avere effetto plausibile di danneggiamento del volume nascosto. Per cui dovete evitare di scrivere nell'area del volume nascosto. Qualsiasi dato salvato su disco nascosto non sarà salvato ed andrà perso. Windows segnalerà questo come errore di scrittura ("Errore di scrittura ritardata" oppure "Il parametro è errato").</entry>
  538     <entry lang="it" key="DAMAGE_TO_HIDDEN_VOLUME_PREVENTED">ATTENZIONE: Si è tentato di salvare i dati sull’area nascosta del volume montato come %c:! VeraCrypt impedisce a questi dati di essere salvati per proteggere il volume nascosto. Questo deve aver causato il danneggiamento del file system nel volume esterno e Windows deve aver segnalato un errore di scrittura ("Errore di scrittura ritardata" oppure "Il parametro è errato"). L’intero volume (sia nella parte esterna che quella ignota) sarà protetto da scrittura finché esso è smontato. Se questa non è la prima volta, VeraCrypt ha evitato che i dati vengano salvati nell’area nascosta di questo volume, si può verificare una scusa plausibile per questo volume nascosto (dovuto alle possibili inconsistenze correlate all’interno del file system del volume esterno). Pertanto dovete considerare la creazione di un nuovo volume VeraCrypt volume (con la formattazione veloce non attivata) e muovendo i file da questo volume al nuovo volume. Questo volume deve essere cancellato sicuramente (sia nella parte nascosta che in quella esterna). Vi raccomandiamo vivamente di riavviare il vostro sistema operativo.</entry>
  539     <entry lang="it" key="CANNOT_SATISFY_OVER_4G_FILE_SIZE_REQ">Hai mostrato l'intento di archiviare file più grandi di 4 GB sul volume. Questo richiede che il volume sia formattato in NTFS, che, comunque, non sarà possibile.</entry>
  540     <entry lang="it" key="CANNOT_CREATE_NON_HIDDEN_NTFS_VOLUMES_UNDER_HIDDEN_OS">Si prega di notare che quando un sistema operativo nascosto è in esecuzione, i volumi VeraCrypt non nascosti non possono essere formattato come NTFS. La ragione è che il volume avrebbe bisogno di essere temporaneamente montato senza protezione di scrittura per permettere al sistema operativo di formattarlo come NTFS (mentre la formattazione FAT viene eseguita da VeraCrypt, non dal sistema operativo, e senza montare il volume). Per ulteriori dettagli tecnici, vedere di seguito. È possibile creare un volume NTFS non-nascosto dall'interno del sistema operativo di facciata.</entry>
  541     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_CREATION_UNDER_HIDDEN_OS_HOWTO">Per motivi di sicurezza, quando un sisetma operativo nascosto è in esecuzione, i volumi ignoti possono essere creati solo in modaltà 'diretta' (perchè i volumi esterni vanno sempre montati in sola lettura). Per creare sicuramente un volume nascosto, seguire questi passi:\n\n1) Avviare il sistema di inganno.\n\n2) Creare un volume VeraCrypt normale ed, in questo, copiare alcuni file sensibili che attualmente NON si desidera nascondere (il volume diventerà volume esterno).\n\n3) Avviare il sistema nascosto e la prcedura di creazione volumi di VeraCrypt. Se i volume è ospitato da file (file-hosted), muoverlo nella partizione di sistema oppure in un'altro volume nascosto (diversamente, il volume nascosto che avete creato deve essere montato in sola lettura e non può essere formattato). Seguire le istruzioni nella procedura guidata su come selezionare la modalità di creazione del volume 'diretto'.\n\n4) Nella procedura selezionare il volume da voi creato nel passo 2 e quindi seguire le istruzioni su come creare un volume nascosto al suo interno.</entry>
  542     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_WRITE_PROTECTION_BRIEF_INFO">Per motivi di sicurezza, quando un sistema operativo nascosto è in esecuzione, i file systems locali non codificati ed i volumi VeraCrypt non ignoti vengono montati in sola lettura (nessun dato può essere scritto in tali file systems o volumi di VeraCrypt).\n\nE' consentiuo scrivere i dati in qualsiasi file system che risiede all'interno di un volume VeraCrypt nascosto (provvedere che il volume nascosto non sia collocato in un contenitore memorizzato in un file system decriptato oppure in qualsiasi altro file system in sola lettura).</entry>
  543     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_WRITE_PROTECTION_EXPLANATION">Ci sono tre ragioni principali per le quali delle contromisure sono state implementate:\n\n- Esse vi consentono la creazione di una piattaforma sicura per il montaggio di volumi ignoti VeraCrypt. Notate che noi raccomandiamo ufficialmente che i volumi nascosti sono montati solo quando è in esecuzione un sistema operativo nascosto. (Per maggiori informazioni vedere la sottosezione 'Requisiti di sicurezza e precauzioni pertinenti ai volumi ignoti' nella documentazione.)\n\n- In alcuni casi, è possibile determinare che, in un certo tempo, un file system particolare non è stato montato sotto (oppure che un file particolare oppure il file system non è stato salvato oppure aperto dall'interno di esso) una particolare istanza di un sistema operativo (esempio, analizzando e comparando i filesystem journals, i file timestamps, i logs di applicazione, i logs di errore ecc.). Questo può indicare che un sistema operativo nascosto è installato nel computer. Le contromisure evitano questi problemi.\n\n- Esso evita la corruzione dei dati consentendo una ibernazione sicura. Quando Windows ritorna dall'ibernazione, esso presume che tutti i filesystem montati sono nello stesso stato come quando il sistema è entrato in ibernazione. VeraCrypt assicura questo tramite la protezione da scrittura di qualsiasi filesystem accessibile da entrambi i sistemi, di inganno e nascosto. Senza tale protezione, il filesystem può diventare corrotto quando montato da un sistema mentre l'altro sistema è ibernato.</entry>
  544     <entry lang="it" key="DECOY_TO_HIDDEN_OS_DATA_TRANSFER_HOWTO">Nota: Se volete trasferire sicuramente i file dal sistema operativo di richiamo al sistema nascosto, seguite questi passi: 1) Avviare il sistema di richiamo. 2) Salvare i file in un volume decriptato oppure in un volume VeraCrypt normale o esterno. 3) Avviare il sistema nascosto. 4) Se voi salvate i file in un volume VeraCrypt, montarlo (sarà montato automaticamente in sola lettura). 5) Copiare i file nella partizione di sistema nascosto oppure un altro volume nascosto.</entry>
  545     <entry lang="it" key="CONFIRM_RESTART">Il vostro computer deve essere riavviato.\n\nVolete riavviarlo ora?</entry>
  546     <entry lang="it" key="ERR_GETTING_SYSTEM_ENCRYPTION_STATUS">Si è verificato un errore nel dare lo stato di codifica del sistema.</entry>
  547     <entry lang="it" key="ERR_PASSWORD_MISSING">Nessuna password specificata nella linea di comando. Il volume non può essere creato.</entry>
  548     <entry lang="it" key="ERR_SIZE_MISSING">Nessuna dimensione del volume specificata nella linea di comando. Il volume non può essere creato.</entry>
  549     <entry lang="it" key="ERR_NTFS_INVALID_VOLUME_SIZE">La dimensione del volume specificata nella linea di comando non è compatibile con il filesystem NTFS selezionato.</entry>
  550     <entry lang="it" key="ERR_FAT_INVALID_VOLUME_SIZE">La dimensione del volume specificata nella linea di comando non è compatibile con il filesystem FAT32 selezionato.</entry>
  551     <entry lang="en" key="ERR_DYNAMIC_NOT_SUPPORTED">The filesystem on the target drive doesn't support creating sparse files which is required for dynamic volumes.</entry>
  552     <entry lang="it" key="ERR_DEVICE_CLI_CREATE_NOT_SUPPORTED">Solo i file container possono essere creati tramite la linea di comando.</entry>
  553     <entry lang="it" key="ERR_CONTAINER_SIZE_TOO_BIG">La dimensione del file container specificata nella linea di comando è maggiore dello spazio libero sul disco. Il volume non può essere creato.</entry>
  554     <entry lang="it" key="ERR_VOLUME_SIZE_TOO_SMALL">La dimensione del volume specificata nella linea di comando è troppo piccola. Il volume non può essere creato.</entry>
  555     <entry lang="it" key="ERR_VOLUME_SIZE_TOO_BIG">La dimensione del volume specificato nella linea di comando è troppo grande. Il volume non può essere creato.</entry>
  556     <entry lang="it" key="INIT_SYS_ENC">Impossibile inizializzare i componenti dell’applicazione per la codifica del sistema.</entry>
  557     <entry lang="it" key="INIT_RAND">Inizializzazione del generatore di numeri casuali fallita!</entry>
  558     <entry lang="it" key="CAPI_RAND">Windows Crypto APi fallita!\n\n\n(se riporto un bug connesso a questo, per favore includi la seguente informazione tecnica nel bug report:\n%hs, Ultimo Errore = 0x%.8X)</entry>
  559     <entry lang="it" key="INIT_REGISTER">Impossibile inizializzare l'applicazione. Registrazione della classe Finestra di dialogo fallita.</entry>
  560     <entry lang="it" key="INIT_RICHEDIT">ERRORE: Fallito nel caricare il Rich Edit della libreria di sistema.</entry>
  561     <entry lang="it" key="INTRO_TITLE">Creazione guidata volume VeraCrypt</entry>
  562     <entry lang="it" key="MAX_HIDVOL_SIZE_BYTES">La dimensione massima del volume nascosto per questo volume è di %.2f byte.</entry>
  563     <entry lang="it" key="MAX_HIDVOL_SIZE_KB">La dimensione massima del volume nascosto per questo volume è di %.2f KB.</entry>
  564     <entry lang="it" key="MAX_HIDVOL_SIZE_MB">La dimensione massima del volume nascosto per questo volume è di %.2f MB.</entry>
  565     <entry lang="it" key="MAX_HIDVOL_SIZE_GB">La dimensione massima possibile del volume nascosto per questo volume VeraCrypt è %.2f GB.</entry>
  566     <entry lang="it" key="MAX_HIDVOL_SIZE_TB">La dimensione massima possibile del volume nascosto per questo volume VeraCrypt è %.2f TB.</entry>
  567     <entry lang="it" key="MOUNTED_NOPWCHANGE">La password o i file chiave per il volume non possono essere modificati mentre questo è montato. E' necessario smontare prima il volume.</entry>
  568     <entry lang="it" key="MOUNTED_NO_PKCS5_PRF_CHANGE">L'algoritmo di derivazione per la chiave di testata non può essere cambiato mentre il volume è montato. E' necessario smontare prima il volume.</entry>
  569     <entry lang="it" key="MOUNT_BUTTON">Monta</entry>
  570     <entry lang="it" key="NEW_VERSION_REQUIRED">Per montare questo volume è richiesta una versione più recente di VeraCrypt.</entry>
  571     <entry lang="it" key="VOL_CREATION_WIZARD_NOT_FOUND">ERRORE: procedura guidata per la creazione del volume non trovata.\n\nAssicurarsi che il file 'VeraCrypt Format.exe' sia nella cartella dalla quale 'VeraCrypt.exe' è stato eseguito. Altrimenti reinstallare VeraCrypt o individuare 'VeraCrypt Format.exe' sul disco ed eseguirlo.</entry>
  572     <entry lang="en" key="VOL_EXPANDER_NOT_FOUND">Error: Volume Expander not found.\n\nPlease make sure that the file 'VeraCryptExpander.exe' is in the folder from which 'VeraCrypt.exe' was launched. If it is not, please reinstall VeraCrypt, or locate 'VeraCryptExpander.exe' on your disk and run it.</entry>
  573     <entry lang="it" key="NEXT">Avanti &gt;</entry>
  574     <entry lang="it" key="FINALIZE">&amp;Fine</entry>
  575     <entry lang="it" key="INSTALL">&amp;Installa</entry>
  576     <entry lang="it" key="EXTRACT">E&amp;strai</entry>
  577     <entry lang="it" key="NODRIVER">Impossibile connettersi al driver di unità VeraCrypt. VeraCrypt non può lavorare se il driver di unità non è in esecuzione.\n\nNotare che, a causa di un requisito di Windows, può essere necessario disconnettersi oppure riavviare il sistema prima che il driver di unità possa essere caricato.</entry>
  578     <entry lang="it" key="NOFONT">Si è verificato un errore nel caricamento/preparazione dei font.</entry>
  579     <entry lang="it" key="NOT_FOUND">Lettera dell'unità non trovata oppure non specificata.</entry>
  580     <entry lang="it" key="ERR_CANNOT_ASSIGN_DRIVE_LETTER_NONSYS_DEC">Errore: Non è possibile assegnare una lettera del drive.\n\nFino a che una lettera del drive è assegnata al volume decriptato, non sarai in grado di accedere ai dati salvati sul volume.\n\nRiprova?</entry>
  581     <entry lang="it" key="DRIVE_LETTER_UNAVAILABLE">Lettera di unità non disponibile.</entry>
  582     <entry lang="it" key="NO_FILE_SELECTED">Nessun file selezionato.!</entry>
  583     <entry lang="it" key="NO_FREE_DRIVES">Nessuna lettera di unità disponibile.</entry>
  584     <entry lang="it" key="NO_FREE_DRIVE_FOR_OUTER_VOL">Nessuna lettera di unità libera per il volume esterno! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  585     <entry lang="it" key="NO_OS_VER">Impossibile determinare la versione del sistema operativo oppure si sta usando un sistema operativo non supportato.</entry>
  586     <entry lang="it" key="NO_PATH_SELECTED">Nessun percorso selezionato!</entry>
  587     <entry lang="it" key="NO_SPACE_FOR_HIDDEN_VOL">Spazio libero insufficiente per il volume nascosto! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  588     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOLUME_TOO_SMALL_FOR_OS_CLONE">ERRORE: I file da voi copiati nel volume esterno occupa troppo spazio. Pertanto, non c'è spazio sufficiente a disposizione nel volume esterno per il volume nascosto.\n\nDa notare che il volume nascosto deve essere grande come la partizione di sistema (che è quella in è installato cui il sistema operativo attualmente in esecuzione). La ragione è che il sistema operativo nascosto necessita di essere creato copiando il contenuto della partizione di sistema nel volume nascosto.\n\n\nLa procedura di creazione del sistema operativo nascosto non può continuare.</entry>
  589     <entry lang="it" key="OPENFILES_DRIVER">Il driver non riesce a smontare il volume. Alcuni file che si trovano in esso potrebbero essere ancora aperti.</entry>
  590     <entry lang="it" key="OPENFILES_LOCK">Impossibile bloccare il volume. Ci sono file ancora aperti in esso, pertanto questo non può essere smontato.</entry>
  591     <entry lang="it" key="VOL_LOCK_FAILED_OFFER_FORCED_DISMOUNT">VeraCrypt non può chiudere il  volume perché esso è in uso dal sistema o applicazioni (possono esserci file aperti sul volume).\n\nVolete forzare lo smontaggio del volume?</entry>
  592     <entry lang="it" key="OPEN_VOL_TITLE">Selezionare un volume VeraCrypt</entry>
  593     <entry lang="it" key="OPEN_TITLE">Specificare il percorso e nome del file</entry>
  594     <entry lang="it" key="SELECT_PKCS11_MODULE">Selezionare la libreria PKCS #11</entry>
  595     <entry lang="it" key="OUTOFMEMORY">Memoria esaurita</entry>
  596     <entry lang="it" key="FORMAT_DEVICE_FOR_ADVANCED_ONLY">IMPORTANTE: Raccomandiamo rigorosamente che gli utenti non esperti creano un file contenitore VeraCrypt contenente la partizione/periferica selezionata invece di tentare la cifratura dell'intera partizione/periferica.\n\nQuando create un file contenitore VeraCrypt (al contrario di cifrare una periferica o partizione) c'è, per esempio, nessun rischio di distruzione di un grande numero di file. Notare che un file contenitore VeraCrypt (anche quando esso contiene un disco virtuale criptato) è attualmente come qualsiasi file normale. Per maggiori informazioni vedere il capitolo Beginner's Tutorial nella guida utente di VeraCrypt User Guide.\n\nSiete sicuri di voler codificare l'intera periferica/partizione?</entry>
  597     <entry lang="it" key="OVERWRITEPROMPT">AVVERTENZA: Il file '%s' già esiste!\n\nIMPORTANTE: VERACRYPT NON CODIFICHERA’ IL FILE, MA LO CANCELLERA'. Siete sicuri di voler cancellare il file e sostituirlo con un nuovo contenitore VeraCrypt?</entry>
  598     <entry lang="it" key="OVERWRITEPROMPT_DEVICE">ATTENZIONE: QUALSIASI FILE ATTUALMENTE MEMORIZZATO NELLA PARTIZIONE%s '%s'%s SARA' CANCELLATO E PERSO (ESSI NON SARANNO CODIFICATI)!\n\nSiete sicuri di voler procedere con la formattazione?</entry>
  599     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_CONFIRM">AVVERTENZA: Non potrete montare il volume oppure accedere a nessun file memorizzato in esso finché esso è stato criptato interamante.\n\nSiete sicuri di voler avviare la codifica del selezionato %s '%s'%s?</entry>
  600     <entry lang="en" key="NONSYS_INPLACE_DEC_CONFIRM">WARNING: You will not be able to mount the volume or access any files stored on it until it has been fully decrypted.\n\nAre you sure you want to start decrypting the selected %s '%s'%s?</entry>
  601     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_CONFIRM_BACKUP">AVVERTENZA: Notate che se l’alimentazione elettrica viene interrotta bruscamente durante la codifica in posto dei dati esistenti, o quando il sistema operativo va in crash a causa di un errore del software o di un malfunzionamento dell’hardware mentre VeraCrypt sta codificando i dati in posto, delle parti di dati possono essere corrotti o persi. Pertanto, prima di avviare la codifica, assicuratevi di aver fatto delle copie di backup dei file da codificare.\n\nAvete fatto tale copia di backup?</entry>
  602     <entry lang="it" key="OVERWRITEPROMPT_DEVICE_HIDDEN_OS_PARTITION">ATTENZIONE: QUALSIASI FILE ATTUALMENTE MEMORIZZATO NELLA PARTIZIONE '%s'%s (ESEMPIO NELLA PRIMA PARTIZIONE DIETRO LA PARTIZIONE DI SISTEMA) VERRA' CANCELLATO E PERSO (ESSI NON SARANNO CODIFICATI)!\n\nSiete sicuri di voler procedere con la formattazione?</entry>
  603     <entry lang="it" key="OVERWRITEPROMPT_DEVICE_SECOND_WARNING_LOTS_OF_DATA">AVVERTENZA: LA PARTIZIONE SELEZIONATA CONTIENE UNA GRANDE QUANTITA’ DI DATI! Qualsiasi file memorizzato nella partizione sarà cancellato e perso (NON SARANNO CODIFICATI)!</entry>
  604     <entry lang="it" key="ERASE_FILES_BY_CREATING_VOLUME">Cancella qualsisasi file memorizzato nella partizione creando un volume VeraCrypt al suo interno</entry>
  605     <entry lang="it" key="PASSWORD">Password</entry>
  606     <entry lang="en" key="PIM">PIM</entry>
  607     <entry lang="it" key="IDD_PCDM_CHANGE_PKCS5_PRF">Impostare algoritmo per la chiave di testata</entry>
  608     <entry lang="it" key="IDD_PCDM_ADD_REMOVE_VOL_KEYFILES">Aggiungere/rimuovere i file chiave al/dal volume</entry>
  609     <entry lang="it" key="IDD_PCDM_REMOVE_ALL_KEYFILES_FROM_VOL">Rimuovere tutti i file chiave dal volume</entry>
  610     <entry lang="it" key="PASSWORD_CHANGED">Password, PIM e/o file chiave cambiato con successo.\n\nIMPORTANTE: Assicuratevi di aver letto la sezione 'Changing Passwords and Keyfiles' nel capitolo 'Security Requirements and Precautions' nella VeraCrypt User Guide.</entry>
  611     <entry lang="en" key="FAVORITE_PIM_CHANGED">This volume is registered as a System Favorite and its PIM was changed.\nDo you want VeraCrypt to automatically update the System Favorite configuration (administrator privileges required)?\n\nPlease note that if you answer no, you'll have to update the System Favorite manually.</entry>
  612     <entry lang="it" key="SYS_PASSWORD_CHANGED_ASK_RESCUE_DISK">IMPORTANTE: Se non avete distrutto il vostro disco di ripristino di VeraCrypt, la vostra partizione/disco di sistema può essere ancora deCrittata usando la vecchia password (tramite l'avvio del disco di ripristino di VeraCrypt e digitando la vecchia password). Dovete creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt e quindi distruggere il vecchio.\n\nVolete creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt?</entry>
  613     <entry lang="it" key="SYS_HKD_ALGO_CHANGED_ASK_RESCUE_DISK">Da notare che il vostro disco di ripristino di VeraCrypt usa ancora l'algoritmo precedente. Se considerate il precedente algoritmo non sicuro, dovete creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt e distruggere il precedente.\n\nVolete creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt?</entry>
  614     <entry lang="it" key="KEYFILES_NOTE">Qualsiasi tipo di file (ad esempio Mp3, Jpg, Zip, Avi) può essere utilizzato come un file-chiave di VeraCrypt. Si noti che VeraCrypt non modifica mai il contenuto del file-chiave. È possibile selezionare più di un file-chiave (l'ordine non ha importanza). Se si aggiunge una cartella, tutti i file non nascosti trovat in essa saranno utilizzati come file-chiave. Cliccare su 'Aggiungi file chiave' per selezionare un file-chiave memorizzato su di un token di sicurezza o una smart card (o per importarvi il file-chiave).</entry>
  615     <entry lang="it" key="KEYFILE_CHANGED">File chiave aggiunti/rimossi con successo.</entry>
  616     <entry lang="it" key="KEYFILE_EXPORTED">File chiave esportati.</entry>
  617     <entry lang="it" key="PKCS5_PRF_CHANGED">Algoritmo di derivazione della chiave di testata impostato con successo.</entry>
  618     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_RESUME_PASSWORD_PAGE_HELP">Digitate la password e /o file chiave per il volume non di sistema dove volete riprendere il processo di codifica in posto.\n\n\nNota: Dopo aver fatto click su Avanti, VeraCrypt tenterà di cercare tutti i volumi non di sistema dove il processo di codifica è stato interrotto e dove la testata del volume VeraCrypt può essere DeCrittata usando la password e/o file chiave fornito. Se più di uno di tali volumi viene trovato, avete bisogno di selezionare uno di essi nel passo successivo.</entry>
  619     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_RESUME_VOL_SELECT_HELP">Selezionare uno dei volumi elencati. L’elenco contiene ogni volume non di sistema accessibile dove il processo di codifica è stato interrotto e le quali testate devono essere decodificate usando la password o file chiave forniti.</entry>
  620     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_PASSWORD_PAGE_HELP">Per favore inserisci la password e/o i file chiave per il/i volume/o VeraCrypt che desideri decifrare.</entry>
  621     <entry lang="it" key="PASSWORD_HELP">E' molto importante di scegliere una buona password. Dovete evitare di scegliere una che contenga solo una parola singola che possa essere trovata in un dizionario (oppure una combinazione di  2, 3, o 4 parole del genere). Essa non deve contenere nessun nome o data di nascita. Essa non dovrebbe essere facile da indovinare. Una buona password è una combinazione casuale di lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali come @ ^ = $ * + ecc. Vi raccomandiamo di scegliere una password consistente di più di 20 caratteri (più è lunga, è meglio). La lunghezza massima possibile è di 64 caratteri.</entry>
  622     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDENVOL_HELP">Scegliere una password per il volume nascosto.</entry>
  623     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDEN_OS_HELP">Scegliere una password per il sistema operativo nascosto (cioè per il volume nascosto).</entry>
  624     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDEN_OS_NOTE">IMPORTANTE: La password che avete scelto per il sistema operativo nascosto in questo passo deve essere sostanzialmente differente dalle altre die password (cioè da quella del volume esterno e da quella del sistema operativo di richiamo).</entry>
  625     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDENVOL_HOST_DIRECT_HELP">Scegliere una password per il volume nel quale si vuole creare il volume nascosto.\n\nDopo aver fatto click 'Avanti', VeraCrypt tenterà di montare il volume. Subito dopo aver montato il volume, verrà analizzata la mappa dei cluster per determinare la dimensione dello spazio libero contiguo (se esiste). Questo spazio ospiterà il volume nascosto e quindi ne limiterà la dimensione massima. La scansione è necessaria per assicurare che nessun dato del volume esterno venga soprascritto dal volume nascosto.</entry>
  626     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDENVOL_HOST_HELP">\n Scegliere una password per il volume esterno. Questa deve essere la password che potrete rivelare ad un avversario se vi viene chiesto o siete obbligati a farlo.\n\nIMPORTANTE: Questa password DEVE essere sostanzialmente differente da quella scelta per il volume nascosto.\n\nNota: La lunghezza massima possibile della password è di 64 caratteri.</entry>
  627     <entry lang="it" key="PASSWORD_SYSENC_OUTERVOL_HELP">Scegliere una password per il volume esterno. Questa deve essere la password che potrete rivelare a chiunque vi obblighi a rivelare la password per la prima partizione dietro al sistema operativo, dove risiede sia il volume esterno che quello nascosto (contenente il sistema operativo nascosto). L’esistenza del volume nascosto (e del sistema operativo nascosto) rimarrà quindi segreto. Da notare che questa non è per il sistema operativo di richiamo.\n\nIMPORTANTE: Questa password DEVE essere sostanzialmente differente da quella da voi scelta per il volume nascosto (cioè per il sistema operativo nascosto).</entry>
  628     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDVOL_HOST_TITLE">Password per il volume esterno</entry>
  629     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDVOL_TITLE">Password per il volume nascosto</entry>
  630     <entry lang="it" key="PASSWORD_HIDDEN_OS_TITLE">Password per il sistema operativo nascosto</entry>
  631     <entry lang="it" key="PASSWORD_LENGTH_WARNING">ATTENZIONE: le password corte sono facili da violare usando tecniche di attacco a forza bruta!\n\nSi raccomanda di scegliere delle password composte da più di 20 caratteri.\n\nSiete sicuri di voler usare una password corta?</entry>
  632     <entry lang="it" key="PASSWORD_TITLE">Password del volume</entry>
  633     <entry lang="it" key="PASSWORD_WRONG">Password non corretta oppure l'oggetto non è un volume VeraCrypt.</entry>
  634     <entry lang="it" key="PASSWORD_OR_KEYFILE_WRONG">File chiave e/o password non corretti oppure l'oggetto non è un volume VeraCrypt.</entry>
  635     <entry lang="it" key="PASSWORD_OR_MODE_WRONG">Modalità di montaggio errato, password errata oppure non è un volume VeraCrypt.</entry>
  636     <entry lang="it" key="PASSWORD_OR_KEYFILE_OR_MODE_WRONG">Modalità montaggio errato, file chiave errato (i) e/o password errata oppure non è un volume VeraCrypt.</entry>
  637     <entry lang="it" key="PASSWORD_WRONG_AUTOMOUNT">Password errata o nessun volume VeraCrypt trovato.</entry>
  638     <entry lang="it" key="PASSWORD_OR_KEYFILE_WRONG_AUTOMOUNT">File chiave e/o password non corretti o nessun volume VeraCrypt trovato.</entry>
  639     <entry lang="it" key="PASSWORD_WRONG_CAPSLOCK_ON">\n\nATTENZIONE: il tasto di blocco delle maiuscole è attivato. Ciò può comportare un inserimento non corretto della password.</entry>
  640     <entry lang="en" key="PIM_CHANGE_WARNING">Remember Number to Mount Volume</entry>
  641     <entry lang="it" key="PIM_HIDVOL_HOST_TITLE">Volume PIM esterno</entry>
  642     <entry lang="it" key="PIM_HIDVOL_TITLE">Volume PIM Nascosto</entry>
  643     <entry lang="it" key="PIM_HIDDEN_OS_TITLE">PIM per Sistema Operativo Nascosto</entry>
  644     <entry lang="en" key="PIM_HELP">PIM (Personal Iterations Multiplier) is a value that controls the number of iterations used by the header key derivation as follows:\n      Iterations = 15000 + (PIM x 1000).\n\nWhen left empty or set to 0, VeraCrypt will use a default value (485) that ensures a high security.\n\nWhen the password is less than 20 characters, PIM can't be smaller than 485 in order to maintain a minimal security level.\nWhen the password is 20 characters or more, PIM can be set to any value.\n\nA PIM value larger than 485 will lead to slower mount. A small PIM value (less than 485) will lead to a quicker mount but it can reduce security if the password is not strong enough.</entry>
  645     <entry lang="en" key="PIM_SYSENC_HELP">PIM (Personal Iterations Multiplier) is a value that controls the number of iterations used by the header key derivation as follows:\n      Iterations = PIM x 2048.\n\nWhen left empty or set to 0, VeraCrypt will use a default value that ensures a high security.\n\nWhen the password is less than 20 characters, PIM can't be smaller than 98 in order to maintain a minimal security level.\nWhen the password is 20 characters or more, PIM can be set to any value.\n\nA PIM value larger than 98 will lead to slower boot. A small PIM value (less than 98) will lead to a quicker boot but it can reduce security if the password is not strong enough.</entry>
  646     <entry lang="en" key="PIM_SYSENC_CHANGE_WARNING">Remember Number to Boot System</entry>
  647     <entry lang="it" key="PIM_LARGE_WARNING">Hai scelto un valore PIM che è più grande di quello default di VeraCrypt.\nPrendi nota che questo condurrà ad montaggio/boot più lento.</entry>
  648     <entry lang="en" key="PIM_SMALL_WARNING">You have chosen a Personal Iterations Multiplier (PIM) that is smaller than the default VeraCrypt value. Please note that if your password is not strong enough, this could lead to a weaker security.\n\nDo you confirm that you are using a strong password?</entry>
  649     <entry lang="it" key="PIM_SYSENC_TOO_BIG">Il valore massimo del Moltiplicatore di Iterazioni Personali (PIM) per la cifratura del sistema è 65535.</entry>
  650     <entry lang="en" key="PIM_TITLE">Volume PIM</entry>
  651     <entry lang="it" key="HIDDEN_FILES_PRESENT_IN_KEYFILE_PATH">\n\nATTENZIONE: dei file nascosti sono stati trovati nel percorso di ricerca del file chiave. Tali file nascosti non possono essere utilizzati come file-chiave. Se avete bisogno di usarli come un file-chiave, rimuovere l'attributo 'Nascosto' (tasto destro del mouse su ogni file, selezionare 'Proprietà' e deselezionare l'attributo 'Nascosto', quindi clic su OK). Nota: I file nascosti sono visibili solo se l'opzione che ne permette la visione è abilitata (Computer &gt; Organizza &gt; 'Opzioni cartelle e ricerca' &gt; Visualizzazione).</entry>
  652     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_PROT_PASSWORD_US_KEYB_LAYOUT">Se state tentando di proteggere un volume nascosto contenente un sistema operativo nascosto, assicuratevi di usare la tastiera standard con layout americano quando digitate la password per il volume nascosto. Questo è richiesto dal fatto che la password deve essere digitata in ambiente di pre-avvio (prima dell'avvio di Windows) dove le tastiere con layout non americano non sono disponibili.</entry>
  653     <entry lang="it" key="FOUND_NO_PARTITION_W_DEFERRED_INPLACE_ENC">VeraCrypt non ha trovato nessun volume dove la codifica non di sistema è stata interrotta e dove la testata del volume può essere DeCrittata usando la password e/o file chiave fornita.\n\nAssicuratevi che la password e/o file chiave digitata sia corretta e che la partizione/volume non sia in uso dal sistema o da applicazioni (compresi i software antivirus).</entry>
  654     <entry lang="it" key="SELECTED_PARTITION_ALREADY_INPLACE_ENC">La partizione/dispositivo selezionata è già completamente cifrata.\nHeader Flags ? 0x%.8X</entry>
  655     <entry lang="it" key="SELECTED_PARTITION_NOT_INPLACE_ENC">La partizione/dispositivo selezionato non sta usando cifratura sul posto.\nHeader Flags = 0x%8X</entry>
  656     <entry lang="it" key="SYSENC_MOUNT_WITHOUT_PBA_NOTE">\n\nNota: Se state tentando di montare una partizione collocata su un percorso di sistema criptato senza autenticazione di pre-boot oppure di montare la partizione di sistema Crittata su un sistema operativo che non è in esecuzione, dovete fare questo selezionando 'Sistema' &gt; 'Monta senza autenticazione di pre-boot'.</entry>
  657     <entry lang="it" key="MOUNT_WITHOUT_PBA_VOL_ON_ACTIVE_SYSENC_DRIVE">In questo modo, non potete montare una partizione collocata su un drive la quale porzione è all’interno dello scopo della chiave di codifica del sistema attivo.\n\nPrima di poter montare questa partizione in questo modo, dovete avviare un sistema operativo installato su un percorso differente (criptato o decriptato) oppure avviare un sistema operativo Decriptato.</entry>
  658     <entry lang="it" key="CANT_DECRYPT_PARTITION_ON_ENTIRELY_ENCRYPTED_SYS_DRIVE">VeraCrypt non può decifrare una partizione singola su un disco di sistema interamente criptato (puoi decifrare solamente tutto il disco di sistema).</entry>
  659     <entry lang="en" key="CANT_DECRYPT_PARTITION_ON_ENTIRELY_ENCRYPTED_SYS_DRIVE_UNSURE">Warning: As the drive contains the VeraCrypt Boot Loader, it may be an entirely encrypted system drive. If it is, please note that VeraCrypt cannot decrypt an individual partition on an entirely encrypted system drive (you can decrypt only the entire system drive). If that is the case, you will be able to continue now but you will receive the 'Incorrect password' error message later.</entry>
  660     <entry lang="it" key="PREV">&lt;&amp;Indietro</entry>
  661     <entry lang="it" key="RAWDEVICES">Impossibile elencare le unità installate sul sistema!</entry>
  662     <entry lang="it" key="READONLYPROMPT">Il volume '%s' esiste ed è a sola lettura. Si è sicuri di volerlo sostituire?</entry>
  663     <entry lang="it" key="SELECT_DEST_DIR">Selezionare una cartella di destinazione</entry>
  664     <entry lang="it" key="SELECT_KEYFILE">Selezionare un file chiave</entry>
  665     <entry lang="it" key="SELECT_KEYFILE_PATH">Selezionare un percorso di ricerca dei file chiave. ATTENZIONE: verrà memorizzato solo il percorso, non i file.</entry>
  666     <entry lang="it" key="SELECT_KEYFILE_GENERATION_DIRECTORY">Seleziona una cartella dove salvare i file chiave.</entry>
  667     <entry lang="it" key="SELECTED_KEYFILE_IS_CONTAINER_FILE">Il file container corrente era selezionato come keyfile. Sarà saltato.</entry>
  668     <entry lang="it" key="SERPENT_HELP">Concepito da Ross Anderson, Eli Biham e Lars Knudsen. Pubblicato nel 1998. Chiave a 256-bit, blocco a 128-bit. Modo operativo XTS. Serpent è uno dei finalisti AES.</entry>
  669     <entry lang="it" key="SIZE_HELP">Specificare la dimensione del contenitore da creare.\n\nSe create un contenitore dinamico (file sparsi), questo parametro specificherà la  massima dimensione possibile.\n\nNotate che la minima dimensione possibile per un volume FAT è di 292 KB. Quella per un volume NTFS è di 3792 KB.</entry>
  670     <entry lang="it" key="SIZE_HELP_HIDDEN_HOST_VOL">Specificare la dimensione del volume esterno da creare (dovete prima creare il volume esterno e quindi un volume nascosto al suo interno). La dimensione minima possibile per un volume al cui interno deve essere creato un volume è di 340 KB.</entry>
  671     <entry lang="it" key="SIZE_HELP_HIDDEN_VOL">Specificare la dimensione del volume nascosto da creare. La dimensione minima di un volume esterno è di 40 KB (oppure 3664 KB se esso è formattato come NTFS). La dimensione massima che potete specificare per il volume nascosto viene mostrata sopra.</entry>
  672     <entry lang="it" key="SIZE_HIDVOL_HOST_TITLE">Dimensione del volume esterno</entry>
  673     <entry lang="it" key="SIZE_HIDVOL_TITLE">Dimensione del volume nascosto</entry>
  674     <entry lang="it" key="SIZE_PARTITION_HELP">Verificare se la dimensione della partizione/unità mostrata sopra è corretta e quindi fate click su Avanti.</entry>
  675     <entry lang="it" key="SIZE_PARTITION_HIDDEN_SYSENC_HELP">Il volume esterno e il volume nascosto (contenente il sistema operativo nascosto) risiederanno all’interno della partizione di cui sopra. Questa deve essere la prima partizione dietro quella di sistema.\n\nVerificate che la dimensione della partizione ed il suo numero mostrato sopra è corretto, quindi, se lo è, fate click su Avanti.</entry>
  676     <entry lang="it" key="SIZE_PARTITION_HIDDEN_VOL_HELP">\n\nNotate che la dimensione minima possibile per un volume al cui interno si trova un volume nascosto viene intesa a 340 KB.</entry>
  677     <entry lang="it" key="SIZE_TITLE">Dimensione del volume</entry>
  678     <entry lang="it" key="SPARSE_FILE">Dinamico</entry>
  679     <entry lang="it" key="TESTS_FAILED">ATTENZIONE: AUTO-TEST FALLITO!</entry>
  680     <entry lang="it" key="TESTS_PASSED">Auto-test di tutti gli algoritmi superato</entry>
  681     <entry lang="it" key="TEST_INCORRECT_TEST_DATA_UNIT_SIZE">Il numero delle unità dati da voi forniti è troppo lungo o troppo corto.</entry>
  682     <entry lang="it" key="TEST_INCORRECT_SECONDARY_KEY_SIZE">La chiave secondaria da voi fornita è troppo lunga o troppo corta.</entry>
  683     <entry lang="it" key="TEST_CIPHERTEXT_SIZE">Il testo criptato di prova fornito è troppo lungo o troppo corto.</entry>
  684     <entry lang="it" key="TEST_KEY_SIZE">La chiave di prova fornita è troppo lunga o troppo corta.</entry>
  685     <entry lang="it" key="TEST_PLAINTEXT_SIZE">Il testo di prova normale fornito è troppo lungo o troppo corto.</entry>
  686     <entry lang="it" key="TWO_LAYER_CASCADE_HELP">Due cifre in cascata operano in modalità XTS. Ogni blocco viene prima criptato con %s (Chiave a %d-bit) e quindi con %s (Chiave a %d-bit). Ogni Codifica usa la sua propria chiave. Tutte le chiavi sono mutualmente indipendenti.</entry>
  687     <entry lang="it" key="THREE_LAYER_CASCADE_HELP">Tre cifre in cascata operano in modalità XTS. Ogni blocco viene prima criptato con %s (Chiave a %d-bit), quindi con %s (Chiave a %d-bit) ed alla fine con %s (Chiave a %d-bit). Ogni Codifica usa la sua propria chiave. Tutte le chiavi sono mutuamente indipendenti.</entry>
  688     <entry lang="it" key="AUTORUN_MAY_NOT_ALWAYS_WORK">Notate che, a seconda della configurazione del sistema operativo, queste funzioni auto-run e montaggio automatico possono lavorare solo quando i file del traveler disk sono creati su un supporto tipo CD/DVD non scrivibile. Da notare che questo non è un difetto di VeraCrypt (è una limirazione di Windows).</entry>
  689     <entry lang="it" key="TRAVELER_DISK_CREATED">Il traveler disk di VeraCrypt è stato creato.\n\nDa notare che dovete disporre dei privilegi di amministratore per eseguire VeraCrypt in modalità portabile. Da notare pure che, dopo l'esame del file di registro, è possibile chiedere che VeraCrypt venga eseguito in un sistema Windows anche se esso è eseguito in modalità portabile.</entry>
  690     <entry lang="it" key="TC_TRAVELER_DISK">Traveler Disk di VeraCrypt</entry>
  691     <entry lang="it" key="TWOFISH_HELP">Concepito da Bruce Schneier, John Kelsey, Doug Whiting, David Wagner, Chris Hall e Niels Ferguson. Pubblicato nel 1998. Chiave a 256-bit, blocco a 128-bit. Modalità operativa XTS. Twofish è uno dei finalisti AES.</entry>
  692     <entry lang="it" key="MORE_INFO_ABOUT">Maggiori informazioni su %s</entry>
  693     <entry lang="it" key="UNKNOWN">Sconosciuto</entry>
  694     <entry lang="it" key="ERR_UNKNOWN">Si è verificato un errore sconosciuto (%d).</entry>
  695     <entry lang="it" key="UNMOUNTALL_LOCK_FAILED">Alcuni volumi contengono file o cartelle utilizzati dalle applicazioni o dal sistema.\n\nForzare lo smontaggio?</entry>
  696     <entry lang="it" key="UNMOUNT_BUTTON">Smonta</entry>
  697     <entry lang="it" key="UNMOUNT_FAILED">Smontaggio fallito!</entry>
  698     <entry lang="it" key="UNMOUNT_LOCK_FAILED">Il volume contiene file o cartelle utilizzati dalle applicazioni o dal sistema.\n\nForzare lo smontaggio?</entry>
  699     <entry lang="it" key="NO_VOLUME_MOUNTED_TO_DRIVE">Nessun volume è montato sulla lettera specificata.</entry>
  700     <entry lang="it" key="VOL_ALREADY_MOUNTED">Il volume che si sta cercando di montare è già montato.</entry>
  701     <entry lang="it" key="VOL_MOUNT_FAILED">Si è verificato un errore nel tentativo di montare il volume.</entry>
  702     <entry lang="it" key="VOL_SEEKING">Errore durante la ricerca della posizione all'interno del volume.</entry>
  703     <entry lang="it" key="VOL_SIZE_WRONG">ERRORE: dimensione del volume non corretta.</entry>
  704     <entry lang="it" key="WARN_QUICK_FORMAT">WARNING: E' possibile utilizzare il Formato Rapido solo nei seguenti casi:\n\n1) Il dispositivo non contiene dati sensibili ed essi non sono contestabili in modo plausibile.\n2) Il dispositivo è già stato criptato completamente ed in modo sicuro.\n\nSei sicuro di voler utilizzare il Formato Rapido?</entry>
  705     <entry lang="it" key="CONFIRM_SPARSE_FILE">Un contenitore dinamico è un file sparso NTFS pre-allocato la cui dimensione fisica (spazio disco usato attualmente) aumenta mentre i nuovi dati vengono aggiunti ad esso.\n\nATTENZIONE: Le prestazioni dei volumi ospitati su file sparsi è molto inferiore delle prestazioni su volumi regolari. Inoltre, i volumi ospitati su file sparsi sono poco sicuri, perchè è possibile vedere quali settori del volume sono inutilizzati. Inoltre, questi volumi non possono fornire un diniego plausibile (se ospitano un volume nascosto). Notate anche che, se i dati sono scritti in un contenitore su file sparsi quando non c'è spazio sufficiente nel file system ospite, il file criptato può danneggiarsi.\n\nVolete comunque creare un volume ospitato su file sparso?</entry>
  706     <entry lang="it" key="SPARSE_FILE_SIZE_NOTE">Notare che le dimensioni del contenitore dinamico riportate da Windows e da VeraCrypt saranno sempre uguali alle sue dimensioni massime. Per sapere l'attuale dimensione fisica del contenitore (lo spazio su disco effettivamente utilizzato), fare clic destro sul file contenitore (in una finestra di Windows Explorer, non in VeraCrypt), quindi selezionare 'Proprietà' e vedere il valore della 'Dimensioni su disco'.\n\nSi noti inoltre che se si sposta un contenitore dinamico ad un altro volume o disco, la dimensione fisica del contenitore sarà estesa al massimo. (Si può evitare ciò creando un un nuovo contenitore dinamico nella posizione di destinazione, montarlo e poi spostare i file dal contenitore vecchio al nuovo).</entry>
  707     <entry lang="it" key="PASSWORD_CACHE_WIPED_SHORT">Password nella cache cancellata</entry>
  708     <entry lang="it" key="PASSWORD_CACHE_WIPED">Le Password (e/o contenuti dei file chiave processati) archiviate nella cache del driver di VeraCrypt sono state cancellate.</entry>
  709     <entry lang="it" key="WRONG_VOL_TYPE">VeraCrypt non può modificare la password per un volume estraneo.</entry>
  710     <entry lang="it" key="SELECT_FREE_DRIVE">Selezionare una lettera di unità libera dalla lista.</entry>
  711     <entry lang="it" key="SELECT_A_MOUNTED_VOLUME">Selezionare un volume montato dal'elenco delle lettere unità.</entry>
  712     <entry lang="it" key="AMBIGUOUS_VOL_SELECTION">Due volumi differenti montati sono attualmente selezionati (uno è nell'elenco delle lettere unità e l'altro nel campo di input sotto l'elenco).\n\nScegliere il volume che desiderate selezionare:</entry>
  713     <entry lang="it" key="CANT_CREATE_AUTORUN">ERRORE: impossibile creare autorun.inf</entry>
  714     <entry lang="it" key="ERR_PROCESS_KEYFILE">Errore durante l'elaborazione del file chiave!</entry>
  715     <entry lang="it" key="ERR_PROCESS_KEYFILE_PATH">Errore durante l'elaborazione del percorso del file chiave!</entry>
  716     <entry lang="it" key="ERR_KEYFILE_PATH_EMPTY">Il percorso dei file chiave non contiene file.\n\nDa notare che queste cartelle (ed i file che contengono) trovate nella ricerca dei percorsi file chiave sono ignorate.</entry>
  717     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_OS">VeraCrypt non supporta questo sistema operativo.</entry>
  718     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_BETA_OS">Errore: VeraCrypt supporta solo le versioni stabili di questo sistema operativo (versioni beta/RC non sono supportate).</entry>
  719     <entry lang="it" key="ERR_MEM_ALLOC">ERRORE: impossibile allocare la memoria.</entry>
  720     <entry lang="it" key="ERR_PERF_COUNTER">ERRORE: impossibile recuperare i valori del misuratore di prestazioni.</entry>
  721     <entry lang="it" key="ERR_VOL_FORMAT_BAD">&gt;Errore: Cattivo formato volume.</entry>
  722     <entry lang="it" key="ERR_HIDDEN_NOT_NORMAL_VOLUME">Errore: Avete fornito una password per un volume nascosto (non per un volume normale).</entry>
  723     <entry lang="it" key="ERR_HIDDEN_VOL_HOST_ENCRYPTED_INPLACE">Per motivi di sicurezza, un volume nascosto non può essere creato all’interno di un volume VeraCrypt contenente un file system che è stato criptato in posto (perché lo spazio libero sul volume non è stato riempito da dati casuali).</entry>
  724     <entry lang="it" key="LEGAL_NOTICES_DLG_TITLE">VeraCrypt - Notizie legali</entry>
  725     <entry lang="it" key="ALL_FILES">Tutti i file</entry>
  726     <entry lang="it" key="TC_VOLUMES">Volumi VeraCrypt</entry>
  727     <entry lang="it" key="DLL_FILES">Moduli libreria</entry>
  728     <entry lang="it" key="FORMAT_NTFS_STOP">La formattazione NTFS non può proseguire.</entry>
  729     <entry lang="it" key="CANT_MOUNT_VOLUME">Impossibile montare il volume.</entry>
  730     <entry lang="it" key="CANT_DISMOUNT_VOLUME">Impossibile smontare il volume.</entry>
  731     <entry lang="it" key="FORMAT_NTFS_FAILED">Windows non può formattare il volume come NTFS.\n\nSelezionare un tipo di file system diverso (se possibile) e provare di nuovo. In alternativa, lasciare il volume non formattato (selezionare 'Nessuno' come file system), uscire dalla procedura guidata, montare il volume e utilizzare uno strumento di sistema o di terze parti per formattarlo (il volume rimarrà criptato).</entry>
  732     <entry lang="it" key="FORMAT_NTFS_FAILED_ASK_FAT">Windows fallisce nel formattare il volume come NTFS.\n\nVolete invece formattare il volume come FAT?</entry>
  733     <entry lang="it" key="DEFAULT">Predefinito</entry>
  734     <entry lang="it" key="PARTITION_LOWER_CASE">partizione</entry>
  735     <entry lang="it" key="PARTITION_UPPER_CASE">PARTIZIONE</entry>
  736     <entry lang="it" key="DEVICE">Unità</entry>
  737     <entry lang="it" key="DEVICE_LOWER_CASE">unità</entry>
  738     <entry lang="it" key="DEVICE_UPPER_CASE">UNITÀ</entry>
  739     <entry lang="it" key="VOLUME">Volume</entry>
  740     <entry lang="it" key="VOLUME_LOWER_CASE">volume</entry>
  741     <entry lang="it" key="VOLUME_UPPER_CASE">VOLUME</entry>
  742     <entry lang="it" key="LABEL">Etichetta</entry>
  743     <entry lang="it" key="CLUSTER_TOO_SMALL">La dimensione del cluster selezionata è troppo piccola per la dimensione di questo volume. Verrà utilizzata una dimensione del cluster maggiore.</entry>
  744     <entry lang="it" key="CANT_GET_VOLSIZE">ERRORE: impossibile leggere la dimensione del volume!\n\nAssicurarsi che il volume selezionato non sia usato dal sistema o dalle applicazioni.</entry>
  745     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_HOST_SPARSE">I volumi ignoti non devono essere creati all'interno di contenitore dinamici(file sparsi). Per consentire la negabilità plausibile, il volume nascosto deve essere creato in un contenitore non dinamico.</entry>
  746     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_HOST_UNSUPPORTED_FILESYS">La procedura di creazione del volume VeraCrypt può creare un voume nascosto solo all’interno di un volume FAT oppure NTFS.</entry>
  747     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_HOST_UNSUPPORTED_FILESYS_WIN2000">In ambiente operativo Windows 2000, la procedura di creazione del volume di VeraCrypt può creare un volume nascosto solamente in un volume FAT.</entry>
  748     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_HOST_NTFS">Nota: Il file system FAT è più adeguato per i volumi esterni che il file system NTFS (per esempio, la dimensione massima possibile per il volume nascosto può essere significativamente molto grande se il volume esterno è stato formattato come FAT).</entry>
  749     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_HOST_NTFS_ASK">Notate che il file system FAT è più adeguato per i volumi esterni che i file system NTFS. Per esempio, la dimensione massima del volume nascosto può essere significatamente molto grande se il volume esterno viene formattato come FAT (la ragione è che il file system NTFS memorizza sempre i dati interni esattamente al centro del volume e, quindi, il volume esterno può risiedere solo nella seconda metà del volume esterno).\n\nSiete sicuri di voler formattare il volume esterno come NTFS?</entry>
  750     <entry lang="it" key="OFFER_FAT_FORMAT_ALTERNATIVE">Volete invece formattare il volume come FAT?</entry>
  751     <entry lang="it" key="FAT_NOT_AVAILABLE_FOR_SO_LARGE_VOLUME">Nota: Questo volume non può essere formattato come FAT, perchè eccede la misura massima del volume supportata dal filesystem FAT32 per la dimensione applicabile per settore (2 TB per settori da 512-byte e 16 TB per settori da 4096-byte).</entry>
  752     <entry lang="it" key="PARTITION_TOO_SMALL_FOR_HIDDEN_OS">ERRORE: La partizione per il sistema operativo nascosto (cioè la prima partizione dietro a quella di sistema) deve essere almeno il 5% più grande della partizione di sistema (cioè quella dove è installato il sistema operativo attualmente in esecuzione).</entry>
  753     <entry lang="it" key="PARTITION_TOO_SMALL_FOR_HIDDEN_OS_NTFS">ERRORE: La partizione per il sistema operativo nascosto (cioè la prima partizione dietro a quella di sistema) deve essere almeno il 110% (2.1 volte) più grande della partizione di sistema (cioè quella dove è installato il sistema operativo attualmente in esecuzione).La ragione è che il file system  NTFS memorizza sempre i dati interni esattamente al centro del volume e, quindi, il volume nascosto (che deve contenere un clone della partizione di sistema) può risiedere solo nella seconda metà della partizione</entry>
  754     <entry lang="it" key="OUTER_VOLUME_TOO_SMALL_FOR_HIDDEN_OS_NTFS">ERRORE: Se il volume esterno è formattato come NTFS, esso deve essere almeno il 110% (2.1 volte) più grande della partizione di sistema. La ragione è che il file system  NTFS memorizza sempre i dati interni esattamente al centro del volume e, quindi, il volume nascosto (che deve contenere un clone della partizione di sistema) può risiedere solo nella seconda metà del volume esterno.\n\nNota: Il volume esterno ha bisogno di risiedere all’interno della stessa partizione del sistema operativo nascosto (cioè all’interno della prima partizione dopo la partizione di sistema).</entry>
  755     <entry lang="it" key="NO_PARTITION_FOLLOWS_BOOT_PARTITION">ERRORE: Non esiste nessuna partizione dietro quella di sistema.\n\nNota che prima di poter creare un sistema operativo nascosto, dovete creare una partizione per esso sul disco di sistema. Essa deve essere la prima partizione dietro quella di sistema e deve essere almeno il 5% più grande della partizione di sistema (quella dove è installato il sistema operativo attualmente in esecuzione). Pertanto, se il volume esterno (da non confondere con la partizione di sistema) è formattato come NTFS, la partizione per il sistema operativo nascosto deve essere almeno il 110% (2.1 volte) più grande della partizione di sistema (la ragione è che il file system  NTFS memorizza sempre i dati interni esattamente al centro del volume e, quindi, il volume nascosto, che deve contenere un clone della partizione di sistema, può risiedere solamente nella seconda metà della partizione).</entry>
  756     <entry lang="it" key="TWO_SYSTEMS_IN_ONE_PARTITION_REMARK">AVVERTENZA: Non è pratico (e quindi non supportato) installare sistemi operativi in due volumi VeraCrypt inseriti all’interno di una singola partizione, perché l’uso del sistema operativo richiesto ha bisogno spesso di scrivere i dati nell’area del sistema operativo nascosto (e se tali operazioni di scrittura sono state evitate usando la caratteristica di protezione del voume nascosto, esso causerebbe un’inerente crash di sistema, cioè l’errore di ‘Schermo blu’).</entry>
  757     <entry lang="it" key="FOR_MORE_INFO_ON_PARTITIONS">Per maggiori informazioni su come creare e gestire le partizioni, riferitevi alla documentazione fornita con il vostro sistema operativo oppure il supporto tecnico del venditore del vostro computer per l’assistenza.</entry>
  758     <entry lang="it" key="SYSTEM_PARTITION_NOT_ACTIVE">ERRORE: Il sistema operativo attualmente in esecuzione non è installato nella partizione di avvio (prima partizione attiva). Questo non è supportato.</entry>
  759     <entry lang="it" key="CONFIRM_FAT_FOR_FILES_OVER_4GB">Avete segnalato che intendete memorizzare dei file maggiori di 4 GB in questo volume VeraCrypt. Comunque avete scelto il file system FAT, nel quale i file maggiori di 4 GB non possono essere salvati.\n\nSiete sicuri di volere formattare il volume come FAT?</entry>
  760     <entry lang="en" key="NONSYS_INPLACE_DECRYPTION_BAD_VOL_FORMAT">Error: VeraCrypt does not support in-place decryption of legacy non-system volumes created by VeraCrypt 1.0b or earlier.\n\nNote: You can still decrypt files stored on the volume by copying/moving them to any unencrypted volume.</entry>
  761     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DECRYPTION_CANT_DECRYPT_HID_VOL">Errore: VeraCrypt non può decifrare un volume nascosto VeraCrypt sul posto.\n\nNota: Puoi comunque decifrare file salvati sul volume copiandoli/spostandoli su un qualsiasi volume non cifrato.</entry>
  762     <entry lang="en" key="CONFIRM_VOL_CONTAINS_NO_HIDDEN_VOL">Warning: Note that VeraCrypt cannot in-place decrypt a volume that contains a hidden VeraCrypt volume (the hidden volume would be overwritten with pseudorandom data).\n\nPlease confirm that the volume you are about to decrypt contains no hidden volume.\n\nNote: If the volume contains a hidden volume but you do not mind losing the hidden volume, you can select Proceed (the outer volume will be safely decrypted).</entry>
  763     <entry lang="it" key="VOL_CONTAINS_NO_HIDDEN_VOL">Il volume non contiene nessun volume nascosto. Procedi.</entry>
  764     <entry lang="it" key="VOL_CONTAINS_A_HIDDEN_VOL">Il volume contiene un volume nascosto. Cancello.</entry>
  765     <entry lang="it" key="CANT_ACCESS_VOL">ERRORE: impossibile accedere al volume!\n\nAssicurarsi che il volume selezionato esista, che non sia montato o in uso da parte del sistema o delle applicazioni, di avere permessi di lettura/scrittura e che non sia protetto da scrittura.</entry>
  766     <entry lang="en" key="CANT_GET_VOL_INFO">Error: Cannot obtain volume properties.</entry>
  767     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_CANT_ACCESS_OR_GET_INFO_ON_VOL">ERRORE: Impossibile accedere al volume e/o ottenere le informazioni a proposito del volume.\n\nAssicuratevi che il volume selezionato esista, che non sia usato dal sistema oppure applicazioni, che voi abbiate i permessi di lettura e scrittura e che il volume non sia protetto da scrittura.</entry>
  768     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_CANT_ACCESS_OR_GET_INFO_ON_VOL_ALT">ERRORE: Impossibile accedere al volume e/o ottenere le informazioni a proposito del volume.Assicuratevi che il volume selezionato esista, che non sia usato dal sistema oppure applicazioni, che voi abbiate i permessi di lettura e scrittura e che il volume non sia protetto da scrittura.\n\nSe il problema persiste, può esservi di aiuto seguire i passi seguenti.</entry>
  769     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_GENERIC_ERR_ALT_STEPS">Un errore ha impedito a VeraCrypt di codificare la partizione. Tentate la correzione di qualsiasi problema segnalato precedentemente e quindi ritentare. Se il problema persiste, può esservi di aiuto seguire i passi seguenti.</entry>
  770     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_GENERIC_ERR_RESUME">Un errore ha impedito a VeraCrypt di riprendere il processo di codifica della partizione.\n\n Tentate la correzione di qualsiasi problema segnalato precedentemente e quindi tentare di riprendere nuovamente il processo. Notate che il volume non può essere montato finché esso non viene criptato completamente.</entry>
  771     <entry lang="it" key="INPLACE_DEC_GENERIC_ERR">Un errore ha impedito a VeraCrypt di decifrare il volume. Per favore prova a sistemare qualsiasi problema riportato in precedenza e prova ancora se possibile.</entry>
  772     <entry lang="it" key="CANT_DISMOUNT_OUTER_VOL">ERRORE: impossibile smontare il volume esterno!\n\nIl volume non può essere smontato se contiene file o cartelle utilizzati dalle applicazioni o dal sistema.\n\nChiudere tutti i programmi che potrebbero usare i file o le cartelle sul volume e cliccare su 'Riprova'.</entry>
  773     <entry lang="it" key="CANT_GET_OUTER_VOL_INFO">ERRORE: Non si possono ottenere le informazioni a proposito del volume esterno! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  774     <entry lang="it" key="CANT_ACCESS_OUTER_VOL">ERRORE: impossibile accedere al volume esterno! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  775     <entry lang="it" key="CANT_MOUNT_OUTER_VOL">ERRORE: impossibile montare il volume esterno! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  776     <entry lang="it" key="CANT_GET_CLUSTER_BITMAP">ERRORE: impossibile ottenere la mappa dei cluster! La creazione del volume non può proseguire.</entry>
  777     <entry lang="it" key="ALPHABETICAL_CATEGORIZED">Alfabetico/Per categoria</entry>
  778     <entry lang="it" key="MEAN_SPEED">Velocità media (decrescente)</entry>
  779     <entry lang="it" key="ALGORITHM">Algoritmo</entry>
  780     <entry lang="it" key="ENCRYPTION">Codifica</entry>
  781     <entry lang="it" key="DECRYPTION">Decodifica</entry>
  782     <entry lang="it" key="MEAN">Media</entry>
  783     <entry lang="it" key="DRIVE">Seleziona unità</entry>
  784     <entry lang="it" key="SIZE">Dimensione</entry>
  785     <entry lang="it" key="ENCRYPTION_ALGORITHM">Algoritmo di codifica</entry>
  786     <entry lang="it" key="ENCRYPTION_ALGORITHM_LV">Algoritmo di codifica</entry>
  787     <entry lang="it" key="TYPE">Tipo</entry>
  788     <entry lang="it" key="VALUE">Valore</entry>
  789     <entry lang="it" key="PROPERTY">Proprietà</entry>
  790     <entry lang="it" key="LOCATION">Posizione</entry>
  791     <entry lang="it" key="BYTES">byte</entry>
  792     <entry lang="it" key="HIDDEN">nascosto</entry>
  793     <entry lang="it" key="OUTER">Esterno</entry>
  794     <entry lang="it" key="NORMAL">Normale</entry>
  795     <entry lang="it" key="SYSTEM_VOLUME_TYPE_ADJECTIVE">Sistema</entry>
  796     <entry lang="it" key="TYPE_HIDDEN_SYSTEM_ADJECTIVE">nascosto (sistema)</entry>
  797     <entry lang="it" key="READ_ONLY">Sola lettura</entry>
  798     <entry lang="it" key="SYSTEM_DRIVE">Disco di sistema</entry>
  799     <entry lang="it" key="SYSTEM_DRIVE_ENCRYPTING">Disco di sistema (codifica - %.2f%% eseguita)</entry>
  800     <entry lang="it" key="SYSTEM_DRIVE_DECRYPTING">Disco di sistema (decodifica - %.2f%% eseguita)</entry>
  801     <entry lang="it" key="SYSTEM_DRIVE_PARTIALLY_ENCRYPTED">Disco di sistema (%.2f%% criptato)</entry>
  802     <entry lang="it" key="SYSTEM_PARTITION">Partizione di sistema</entry>
  803     <entry lang="it" key="HIDDEN_SYSTEM_PARTITION">Partizione nascosta di sistema</entry>
  804     <entry lang="it" key="SYSTEM_PARTITION_ENCRYPTING">Partizione di sistema (codifica - %.2f%% eseguita)</entry>
  805     <entry lang="it" key="SYSTEM_PARTITION_DECRYPTING">Partizione di sistema (decodifica - %.2f%% eseguita)</entry>
  806     <entry lang="it" key="SYSTEM_PARTITION_PARTIALLY_ENCRYPTED">Partizione di sistema (%.2f%% Crittata)</entry>
  807     <entry lang="it" key="HID_VOL_DAMAGE_PREVENTED">Sì (previene danneggiamento!)</entry>
  808     <entry lang="it" key="NONE">Nessuno</entry>
  809     <entry lang="it" key="KEY_SIZE">Dimensione chiave primaria</entry>
  810     <entry lang="it" key="SECONDARY_KEY_SIZE_XTS">Dimensione chiave secondaria (Modo XTS)</entry>
  811     <entry lang="it" key="SECONDARY_KEY_SIZE_LRW">Dimensione chiave Tweak (Modo LRW )</entry>
  812     <entry lang="it" key="BITS">bit</entry>
  813     <entry lang="it" key="BLOCK_SIZE">Dimensione blocco</entry>
  814     <entry lang="it" key="PKCS5_PRF">PKCS-5 PRF</entry>
  815     <entry lang="it" key="PKCS5_ITERATIONS">Numero iterazioni PKCS-5</entry>
  816     <entry lang="it" key="VOLUME_CREATE_DATE">Volume creato</entry>
  817     <entry lang="it" key="VOLUME_HEADER_DATE">Ultima modifica intestazione</entry>
  818     <entry lang="it" key="VOLUME_HEADER_DAYS">(%I64d giorni fa)</entry>
  819     <entry lang="it" key="VOLUME_FORMAT_VERSION">Versione formato volume</entry>
  820     <entry lang="it" key="BACKUP_HEADER">Intestazione backup inserito</entry>
  821     <entry lang="it" key="VC_BOOT_LOADER_VERSION">Versione Boot Loader di VeraCrypt</entry>
  822     <entry lang="it" key="FIRST_AVAILABLE">Prima disponibile</entry>
  823     <entry lang="it" key="REMOVABLE_DISK">Disco rimovibile</entry>
  824     <entry lang="it" key="HARDDISK">Disco fisso</entry>
  825     <entry lang="it" key="UNCHANGED">Non modificare</entry>
  826     <entry lang="it" key="AUTODETECTION">Autorilevamento</entry>
  827     <entry lang="it" key="SETUP_MODE_TITLE">Modo guidato</entry>
  828     <entry lang="it" key="SETUP_MODE_INFO">Selezionare uno dei modi. Se non siete sicuri di quello che volete scegliere, usate la modalità predefinita.</entry>
  829     <entry lang="it" key="SETUP_MODE_HELP_INSTALL">Selezionare questa opzione se volete installare VeraCrypt in questo sistema.</entry>
  830     <entry lang="it" key="SETUP_MODE_HELP_UPGRADE">Nota: Potete aggiornare senza decrittare anche se la partizione/unità di sistema/drive è crittata in un sistema operativo nascosto.</entry>
  831     <entry lang="it" key="SETUP_MODE_HELP_EXTRACT">Se selezionate questa opzione, tutti i file saranno estratti da questo pacchetto ma non installati nel sistema. Non selezionarla se intendete cifrare la partizione di sistema nell'unità di sistema. La scelta di questa opzione può essere utilissima, per esempio, se volete eseguire VeraCrypt in modalità chiamata Portabile. VeraCrypt non viene installato nel sistema operativo nel quale esso viene eseguito. Dopo che tutti i file sono estratti, potete eseguire direttamente il file estratto 'VeraCrypt.exe' (quindi VeraCrypt verrà eseguito in modalità portabile).</entry>
  832     <entry lang="it" key="SETUP_OPTIONS_TITLE">Opzioni di installazione</entry>
  833     <entry lang="it" key="SETUP_OPTIONS_INFO">Qui potete impostare varie opzioni per controllare il processo di installazione.</entry>
  834     <entry lang="it" key="SETUP_PROGRESS_TITLE">Installazione</entry>
  835     <entry lang="it" key="SETUP_PROGRESS_INFO">Attendere mentre VeraCrypt viene installato.</entry>
  836     <entry lang="it" key="SETUP_FINISHED_TITLE_DON">VeraCrypt è stato installato correttamente</entry>
  837     <entry lang="it" key="SETUP_FINISHED_UPGRADE_TITLE_DON">VeraCrypt è stato aggiornato correttamente</entry>
  838     <entry lang="it" key="SETUP_FINISHED_INFO_DON">Vi prego di considerare una donazione. Puoi premere Chiudi per chiudere l'installazione in qualsiasi momento.</entry>
  839     <entry lang="it" key="EXTRACTION_OPTIONS_TITLE">Opzioni di estrazione</entry>
  840     <entry lang="it" key="EXTRACTION_OPTIONS_INFO">Qui potete impostare varie opzioni per controllare il processo di estrazione.</entry>
  841     <entry lang="it" key="EXTRACTION_PROGRESS_INFO">Attendere mentre i file vengono estratti.</entry>
  842     <entry lang="it" key="EXTRACTION_FINISHED_TITLE_DON">I File sono stati estratti correttamente</entry>
  843     <entry lang="it" key="EXTRACTION_FINISHED_INFO">Tutti i file sono stati estratti con successo nel percorso di destinazione.</entry>
  844     <entry lang="it" key="AUTO_FOLDER_CREATION">Se la cartella specificata non esiste, sarà creata automaticamente.</entry>
  845     <entry lang="it" key="SETUP_UPGRADE_DESTINATION">I file di programma di VeraCrypt program saranno aggiornati nel percorso dove VeraCrypt è installato. Se volete selezionare un percorso diverso, disinstallate prima VeraCrypt.</entry>
  846     <entry lang="it" key="AFTER_UPGRADE_RELEASE_NOTES">Si desidera visualizzare le note di rilascio per la versione corrente (ultima stabile) di VeraCrypt?</entry>
  847     <entry lang="it" key="AFTER_INSTALL_TUTORIAL">Se non si è mai utilizzato VeraCrypt prima d'ora, si raccomanda di leggere il capitolo 'Beginner’s Tutorial' della 'VeraCrypt User Guide'. Si desidera visualizzare la guida?</entry>
  848     <entry lang="it" key="SELECT_AN_ACTION">Selezionare un’azione da eseguire dalle seguenti:</entry>
  849     <entry lang="it" key="REPAIR_REINSTALL">Ripara/Reinstalla</entry>
  850     <entry lang="it" key="UPGRADE">Aggiorna</entry>
  851     <entry lang="it" key="UNINSTALL">Disinstalla</entry>
  852     <entry lang="it" key="SETUP_ADMIN">Per installare/disinstallare VeraCrypt, dovete avere i privilegi di amministratore. Volete continuare?</entry>
  853     <entry lang="it" key="TC_INSTALLER_IS_RUNNING">L’installer di VeraCrypt è attualmente in esecuzione in questo sistema ed esegue o prepara l’installazione oppure aggiornamento di VeraCrypt. Prima di procedere, attendere per finire o chiudere esso. Se non potete chiudere l’installer, riavviare i computer prima di procedere.</entry>
  854     <entry lang="it" key="INSTALL_FAILED">Installazione fallita.</entry>
  855     <entry lang="it" key="UNINSTALL_FAILED">Disinstallazione fallita.</entry>
  856     <entry lang="it" key="DIST_PACKAGE_CORRUPTED">Questo pacchetto di distribuzione è danneggiato. Provare a scaricarlo nuovamente (preferibilmente dal sito ufficiale di VeraCrypt all’indirizzo https://www.veracrypt.fr).</entry>
  857     <entry lang="it" key="CANNOT_WRITE_FILE_X">Impossibile scrivere il file %s</entry>
  858     <entry lang="it" key="EXTRACTING_VERB">Estrazione</entry>
  859     <entry lang="it" key="CANNOT_READ_FROM_PACKAGE">Impossibile leggere i dati dal pacchetto.</entry>
  860     <entry lang="it" key="CANT_VERIFY_PACKAGE_INTEGRITY">Impossibile verificare l'integrità del pacchetto.</entry>
  861     <entry lang="it" key="EXTRACTION_FAILED">L'estrazione è fallita.</entry>
  862     <entry lang="it" key="ROLLBACK">L'installazione è ritornata alla versione precedente.</entry>
  863     <entry lang="it" key="INSTALL_OK">VeraCrypt è stato installato con successo.</entry>
  864     <entry lang="it" key="SETUP_UPDATE_OK">VeraCrypt è stato aggiornato con successo.</entry>
  865     <entry lang="it" key="UPGRADE_OK_REBOOT_REQUIRED">VeraCrypt è stato aggiornato correttamente. Comunque prima di utilizzarlo il computer deve essere riavviato.\n\nSi desidera riavviare edesso?</entry>
  866     <entry lang="it" key="SYS_ENC_UPGRADE_FAILED">Aggiornamento VeraCrypt fallito!\n\nIMPORTANTE: Prima di arrestare o riavviare il sistema, raccomandiamo fortemente di utilizzare la funzione Ripristino Sistema (Start &gt; Tutti i programmi &gt; Accessori &gt; Strumenti di Sistema &gt; Ripristino Sistema) per riportare il sistema al punto di ripristino chiamato 'Installazione VeraCrypt'. Se il Ripristino di Sistema non è disponibile, riprovare a installare la versione originale o nuova di VeraCrypt ancora una volta prima di arrestere o riavviare il sistema.</entry>
  867     <entry lang="it" key="UNINSTALL_OK">VeraCrypt è stato disinstallato con successo.\n\nFate click su 'Terminare' per rimuovere il programma di installazione di VeraCrypt e la cartella %s. Da notare che La cartella non verrà rimossa se contiene file creati o installati da programmi diversi da VeraCrypt.</entry>
  868     <entry lang="it" key="REMOVING_REG">Rimozione delle chiavi di registro di VeraCrypt</entry>
  869     <entry lang="it" key="ADDING_REG">Aggiunta delle chiavi di registro</entry>
  870     <entry lang="it" key="REMOVING_APPDATA">Rimozione dati specifici dell'applicazione</entry>
  871     <entry lang="it" key="INSTALLING">Installazione</entry>
  872     <entry lang="it" key="STOPPING">Arresto</entry>
  873     <entry lang="it" key="REMOVING">Rimozione</entry>
  874     <entry lang="it" key="ADDING_ICON">Aggiunta icona</entry>
  875     <entry lang="it" key="CREATING_SYS_RESTORE">Creazione punto di ripristino di sistema</entry>
  876     <entry lang="it" key="FAILED_SYS_RESTORE">Creazione punto di ripristino di sistema fallita!</entry>
  877     <entry lang="it" key="INSTALLER_UPDATING_BOOT_LOADER">Aggiornamento del loader di avvio</entry>
  878     <entry lang="it" key="INSTALL_OF_FAILED">Errore nell’intallazione di '%s'. %s Volete continuare l’installazione?</entry>
  879     <entry lang="it" key="UNINSTALL_OF_FAILED">Errore nella disinstallazione di '%s'. %s Volete continuare con la disinstallazione?</entry>
  880     <entry lang="it" key="INSTALL_COMPLETED">Installazione completata.</entry>
  881     <entry lang="it" key="CANT_CREATE_FOLDER">Impossibile creare la cartella '%s'</entry>
  882     <entry lang="it" key="CLOSE_TC_FIRST">Il driver di VeraCrypt non può essere rimosso.\n\nChiudere tutte le finestre di VeraCrypt. Se non funziona, riavviare Windows e provare di nuovo.</entry>
  883     <entry lang="it" key="DISMOUNT_ALL_FIRST">Tutti i volumi devono essere smontati prima di installare o disinstallare VeraCrypt.</entry>
  884     <entry lang="it" key="UNINSTALL_OLD_VERSION_FIRST">Una versione obsoleta di VeraCrypt è attualmente installata in questo sistema. Deve essere disinstallata prima di installare questa nuova versione di VeraCrypt.\n\nNon appena avete chiuso questa finestra di messaggio, sarà lanciata la disinstallazione della vecchia versione. Notate che nessun volume sarà decrittata disinstallando VeraCrypt. Dopo la disinstallazione della vecchia versione di VeraCrypt, rilanciare l'installazione della nuova versione del programma.</entry>
  885     <entry lang="it" key="REG_INSTALL_FAILED">L'installazione delle chiavi di registro è fallita</entry>
  886     <entry lang="it" key="DRIVER_INSTALL_FAILED">L'installazione del driver di unità è fallita. Riavviare Windows e provare nuovamente ad installare VeraCrypt.</entry>
  887     <entry lang="it" key="STARTING_DRIVER">Caricamento del driver di unità di VeraCrypt</entry>
  888     <entry lang="it" key="DRIVER_UINSTALL_FAILED">La disinstallazione del driver di unità è fallita. Dovete notare che, a causa di un’esigenza di Windows, è necessario disconnettersi o riavviare il sistema prima che il driver di unità può essere disinstallato (oppure re-installato).</entry>
  889     <entry lang="it" key="INSTALLING_DRIVER">Installazione del driver di unità di VeraCrypt</entry>
  890     <entry lang="it" key="STOPPING_DRIVER">Arresto del driver di unità di VeraCrypt</entry>
  891     <entry lang="it" key="REMOVING_DRIVER">Disinstallazione del driver di unità di VeraCrypt</entry>
  892     <entry lang="it" key="COM_REG_FAILED">Registrazione della libreria di supporto per Controllo Account Utente fallita.</entry>
  893     <entry lang="it" key="COM_DEREG_FAILED">Deregistrazione della libreria di supporto per Controllo Account Utente fallita.</entry>
  894     <entry lang="it" key="TRAVELER_LIMITATIONS_NOTE">Note sulla modalità portabile:\n\nSi prega di notare che il sistema operativo richiede dei driver per essere registrato con esso prima di poter essere avviato. Di conseguenza, il driver VeraCrypt non è (e non può essere) completamente portatile (mentre VeraCrypt è completamente portatile laddove non c'è bisogno di essere installato o registrato con il sistema operativo). Si noti inoltre che VeraCrypt necessita di un driver per fornire una cifratura / decifratura 'al volo'.</entry>
  895     <entry lang="it" key="TRAVELER_UAC_NOTE">Notate che se voi decidete di eseguire VeraCrypt in modslità portsbile (invece di eseguire una copia installata di VeraCrypt), il sistema vi richiederà i privilegi per l'esecuzione di VeraCrypt (prompt UAC) ogni volta che tentate di eseguirlo.\n\nLa ragione è che quando voi eseguite VeraCrypt in modalità portabile, VeraCrypt ha bisogno di caricare ed avviare il driver di periferica di VeraCrypt. VeraCrypt necessita di un driver di periferica per fornire la codifica/decodifica trasparente "al volo", e gli utenti senza privilegi di amministratore non possono avviare i drivers di periferica in Windows. Pertanto, il sistema vi chiederà il permesso di eseguire VeraCrypt con privilegi amministratore (prompt UAC).\n\nNotate che se installate VeraCrypt nel sistema (invece di eseguire VeraCrypt in modalità portabile), il sistema NON vii chiederà il permesso per eseguire VeraCrypt (prompt UAC prompt) ogni qualvolta tentate di eseguirlo.\n\nSiete sicuri di voler estrarre i file?</entry>
  896     <entry lang="it" key="CONTAINER_ADMIN_WARNING">AVVERTENZA: Questa istanza della procedura creazione del volume ha i privilegi di amministratore.\n\nIl vostro nuovo volume deve essere creato con i permessi che non vi consentiranno di scrivere nel volume quando è montato. Se volete evitare questo, chiudete questa istanza di creazione volume e lanciatene un'altra senza i privilegi di amministratore.\n\nVolete chiudere questa istanza della Procedura creazione volume?</entry>
  897     <entry lang="it" key="CANNOT_DISPLAY_LICENSE">Errore: Impossibile mostrare la licenza.</entry>
  898     <entry lang="it" key="OUTER_VOL_WRITE_PREVENTED">Esterno(!)</entry>
  899     <entry lang="it" key="DAYS">giorni</entry>
  900     <entry lang="it" key="HOURS">ore</entry>
  901     <entry lang="it" key="MINUTES">minuti</entry>
  902     <entry lang="it" key="SECONDS">secondi</entry>
  903     <entry lang="it" key="OPEN">Apri</entry>
  904     <entry lang="it" key="DISMOUNT">Smonta</entry>
  905     <entry lang="it" key="SHOW_TC">Mostra VeraCrypt</entry>
  906     <entry lang="it" key="HIDE_TC">Nascondi VeraCrypt</entry>
  907     <entry lang="it" key="TOTAL_DATA_READ">Dati letti dal momento del montaggio</entry>
  908     <entry lang="it" key="TOTAL_DATA_WRITTEN">Dati scritti dal momento del montaggio</entry>
  909     <entry lang="it" key="ENCRYPTED_PORTION">Porzione Crittata</entry>
  910     <entry lang="it" key="ENCRYPTED_PORTION_FULLY_ENCRYPTED">100% (totalmente Crittata)</entry>
  911     <entry lang="it" key="ENCRYPTED_PORTION_NOT_ENCRYPTED">0% (non Crittata)</entry>
  912     <entry lang="it" key="PROCESSED_PORTION_X_PERCENT">%.3f%%</entry>
  913     <entry lang="it" key="PROCESSED_PORTION_100_PERCENT">100%</entry>
  914     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_WAITING">In attesa</entry>
  915     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_PREPARING">In preparazione</entry>
  916     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_RESIZING">In ridimensionamento</entry>
  917     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_ENCRYPTING">Codifica</entry>
  918     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_DECRYPTING">Decodifica</entry>
  919     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_FINALIZING">In finalizzazione</entry>
  920     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_PAUSED">In pausa</entry>
  921     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_FINISHED">Finito</entry>
  922     <entry lang="it" key="PROGRESS_STATUS_ERROR">Errore</entry>
  923     <entry lang="it" key="FAVORITE_DISCONNECTED_DEV">Unità disconnessa</entry>
  924     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITE_VOLUMES_SAVED">Volume sistema preferito salvato.\n\nPer attivare il montaggio dei volumi sistema preferiti quando il sistema parte, selezionare 'Impostazioni' &gt; 'Volumi sistema preferiti' &gt; 'Monta volumi sistema prefriti all'avvio di Windows'.</entry>
  925     <entry lang="it" key="FAVORITE_ADD_DRIVE_DEV_WARNING">Il volume che state aggiungendo ai preferiti non è una partizione né un volume dinamico. Pertanto, VeraCrypt non potrà montare questo volume preferito, se cambia il numero dell'unità.</entry>
  926     <entry lang="it" key="FAVORITE_ADD_PARTITION_TYPE_WARNING">Il volume che state aggiungendo ai preferiti è una partizione non riconosciuta da Windows.\n\nVeraCrypt non potrà montare questo volume preferito, se cambia il numero dell'unità. Impostate il tipo di partizione in uno riconosciuto da Windows (usare il comando SETID dello strumento di Windows 'diskpart'). Quindi aggiungere nuovamente questa partizione ai preferiti.</entry>
  927     <entry lang="it" key="FAVORITE_ARRIVAL_MOUNT_BACKGROUND_TASK_ERR">Il VeraCrypt Background Task VeraCrypt è disattivato o è configurato per uscire se non ci sono volumi montati (oppure VeraCrypt è in esecuzione in modalità portabile). Questo può evitare ai vostri volumi preferiti di essere montati automaticamente quando le unità ospiti vengono connesse ad essi.\n\nNota: per attivare il VeraCrypt Background Task, selezionare Impostazioni &gt; Preferenze e spuntare la casella 'Attivato' nella sezione 'VeraCrypt Background Task'.</entry>
  928     <entry lang="it" key="FAVORITE_ARRIVAL_MOUNT_NETWORK_PATH_ERR">Un contenitore salvato in un filesystem remoto condiviso su una risorsa di rete non può essere montato automaticamente quando la sua periferica ospitante viene connessa.</entry>
  929     <entry lang="it" key="FAVORITE_ARRIVAL_MOUNT_DEVICE_PATH_ERR">La periferica mostrata sotto non è né una partizione né un volume dinamico. Pertanto, il volume ospitato dalla periferica non può essere montato automaticamente quando la periferica viene connessa.</entry>
  930     <entry lang="it" key="FAVORITE_ARRIVAL_MOUNT_PARTITION_TYPE_ERR">Impostare il tipo di partizione mostrata sotto ad un tipo riconosciuto da Windows (usare il comando SETID dello strumento 'diskpart'di Windows). Rimuovere quindi la partizione dai preferiti ed aggiungerla nuovamente. Questo consentirà il montaggio automatico del volume ospite quando l'unità viene connessa</entry>
  931     <entry lang="it" key="FAVORITE_LABEL_DEVICE_PATH_ERR">La periferica mostrata sotto non è né una partizione né un volume dinamico. Pertanto, non può essere assegnata nessuna etichetta ad essa.</entry>
  932     <entry lang="it" key="FAVORITE_LABEL_PARTITION_TYPE_ERR">Impostare il tipo di partizione mostrato sotto in un tipo riconosciuto da Windows (usare il comando SETID dello strumento 'diskpart'di Windows). Rimuovere quindi la partizione dai preferiti ed aggiungerla nuovamente. Questo consentirà a VeraCrypt di assegnare una etichetta alla partizione.</entry>
  933     <entry lang="it" key="SYSTEM_FAVORITE_NETWORK_PATH_ERR">A causa di una limitazione di Windows, un contenitore salvato in un filesystem condiviso in una rete non può essere montato come volume preferito di sistema (pertanto, può essere montato come volume non preferito di sistema quando un utente si connette).</entry>
  934     <entry lang="it" key="ENTER_PASSWORD_FOR">Digitare la password per %s</entry>
  935     <entry lang="it" key="ENTER_PASSWORD_FOR_LABEL">Digitare password for '%s'</entry>
  936     <entry lang="it" key="ENTER_NORMAL_VOL_PASSWORD">Digitare la password per il volume normale/esterno</entry>
  937     <entry lang="it" key="ENTER_HIDDEN_VOL_PASSWORD">Digitare la password per il volume nascosto</entry>
  938     <entry lang="it" key="ENTER_HEADER_BACKUP_PASSWORD">Digitare la password per la testa memorizzata nel file di backup</entry>
  939     <entry lang="it" key="KEYFILE_CREATED">Il file chiave è stato creato correttamente.</entry>
  940     <entry lang="it" key="KEYFILE_INCORRECT_NUMBER">Il numero di file chiavi che hai fornito non è valido.</entry>
  941     <entry lang="it" key="KEYFILE_INCORRECT_SIZE">La dimensione del file chiave deve essere compresa tra 64 e 1048576 bytes.</entry>
  942     <entry lang="it" key="KEYFILE_EMPTY_BASE_NAME">Per favore inserisci un nome per il/i file chiave per essere generato/i.</entry>
  943     <entry lang="it" key="KEYFILE_INVALID_BASE_NAME">Il nome del(dei) file chiave di base non è valido</entry>
  944     <entry lang="it" key="KEYFILE_ALREADY_EXISTS">Il file chiave '%s' esiste già.\n Vuoi sovrascriverlo? Il processo di generazione sarà interrotto se rispondi No.</entry>
  945     <entry lang="it" key="HEADER_DAMAGED_AUTO_USED_HEADER_BAK">ATTENZIONE: La testa di questo volume è danneggiato! VeraCrypt usa automaticamente il backup della testa del volume inserito in esso.\n\nDovete riparare la testa del volume selezionando ‘Strumenti’-&gt;'Ripristina testata volume'.</entry>
  946     <entry lang="it" key="VOL_HEADER_BACKED_UP">Il backup della testa del volume è stato creato con successo.\n\nIMPORTANTE: ripristinare la testa del volume usando questo backup si ripristinerà anche la password attuale. Inoltre, se per montare il volume sono necessari uno o più file chiave, questi saranno necessari per montare nuovamente il volume una volta che la testa è stata ripristinata.\n\nATTENZIONE: questo backup può essere usato per ripristinare SOLO la testa di questo specifico volume. Se si utilizza questo backup per ripristinare la testa di un altro volume, sarà possibile montare il volume ma NON decodificare i dati contenuti (essendo cambiata la chiave master).</entry>
  947     <entry lang="it" key="VOL_HEADER_RESTORED">La testa del volume è stata ripristinata con successo.\n\nIMPORTANTE: potrebbe essere stata ripristinata una vecchia password. Inoltre, se al momento della creazione del backup per montare il volume erano necessari dei file chiave, gli stessi file sono necessari per montare nuovamente il volume.</entry>
  948     <entry lang="it" key="EXTERNAL_VOL_HEADER_BAK_FIRST_INFO">Per ragioni di sicurezza voi dovete digitare la password corretta (e/o fornire i file chiave corretti) per il volume.\n\nNota: Se il volume contiene un volume nascosto, dovete prima digitare la password corretta (e/o fornire i file chiave corretti) per il volume esterno. In seguito, se voi scegliete di fare il backup della testa del volume nascosto, dovete digitare la password corretta (e/o fornire i file chiave corretti) per il volume nascosto.</entry>
  949     <entry lang="it" key="CONFIRM_VOL_HEADER_BAK">Siete sicuri di voler creare il backup della testa del volume per %s?\n\nDopo aver fatto click su Si, vi sarà chiesto di digitare un nome per il file di backup.\n\nNota: Sia la testa del volume standard che quella del volume nascosto saranno re-Codificati usando un nuovo valore e memorizzato nel file di backup. Se non esiste nessun volume nascosto al suo interno, l’area riservata per la testa del volume nascosto nel file di backup sarà riempita da dati casuali (per prevenire dei danneggiamenti plausibili). Quando si ripristina un’testata volume dal file di backup, dovete digitare la password corretta (e/o fornire i file chiave corretti) che era stata valida quando il backup della testa volume è stato creato. La password (e/o i file chiave) determineranno automaticamente anche il tipo di testata volume da ripristinare, cioè standard o nascosto (da notare che VeraCrypt determina il tipo attraverso il processo di prova ed errori).</entry>
  950     <entry lang="it" key="CONFIRM_VOL_HEADER_RESTORE">Si è sicuri di voler ripristinare la testa del volume %s?\n\nATTENZIONE: ripristinando una testata si ripristina anche la password del volume al momento del backup. Inoltre, se al momento della creazione del backup per montare il volume erano necessari uno o più file chiave, gli stessi file saranno necessari per montare nuovamente il volume dopo il ripristino.\n\nDopo aver cliccato su 'Sì', sarà possibile selezionare il file di backup dela testa.</entry>
  951     <entry lang="it" key="DOES_VOLUME_CONTAIN_HIDDEN">Il volume deve contenere un volume nascosto?</entry>
  952     <entry lang="it" key="VOLUME_CONTAINS_HIDDEN">Il volume contiene un volume nascosto</entry>
  953     <entry lang="it" key="VOLUME_DOES_NOT_CONTAIN_HIDDEN">Il volume non deve contenere un volume nascosto</entry>
  954     <entry lang="it" key="HEADER_RESTORE_EXTERNAL_INTERNAL">Selezionate il tipo di backup testa volume da usare:</entry>
  955     <entry lang="it" key="HEADER_RESTORE_INTERNAL">Ripristinare la testa volume dal backup inserito nel volume</entry>
  956     <entry lang="it" key="HEADER_RESTORE_EXTERNAL">Ripristina la testa del voume da un file di backup esterno</entry>
  957     <entry lang="it" key="HEADER_BACKUP_SIZE_INCORRECT">La dimensione del file di backup della testa volume è errata.</entry>
  958     <entry lang="it" key="VOLUME_HAS_NO_BACKUP_HEADER">Non esiste nessun file di backup testa in questo volume (notate che solamente i volumi creati con VeraCrypt 6.0 o successivo contengono il file backup testa volume).</entry>
  959     <entry lang="it" key="BACKUP_HEADER_NOT_FOR_SYS_DEVICE">State tentando di fare il backup della testa della partizione/disco di sistema. Questo non è consentito. Le operazioni di backup/ripristino sono pertinenti alla partizione/disco di sistema e possono essere eseguite solamente con il disco di ripristino di VeraCrypt\n\nVolete creare un disco di ripristino di VeraCrypt?</entry>
  960     <entry lang="it" key="RESTORE_HEADER_NOT_FOR_SYS_DEVICE">State tentando di ripristinare la testa del volume virtuale di VeraCrypt ma avete selezionato la partizione/disco di sistema. Questo non è consentito. Le operazioni di backup/ripristino sono pertinenti alla partizione/disco di sistema e possono essere eseguite solamente con il disco di ripristino di VeraCrypt.\n\nVolete creare un disco di ripristino di VeraCrypt?</entry>
  961     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CREATION_SELECT_PATH">Dopo aver fatto click su OK, dovete selezionare un nome file per il nuovo file immagine per il disco di ripristino di VeraCrypt ed il percorso dove volete salvarlo.</entry>
  962     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CREATION_BURN">L'immagine del disco di ripristino è stata creata e salvata in questo file:\n%s\n\nDovete ora scrivere l'immagine in un CD o DVD.\n\nIMPORTANTE: Notate che questo file deve essere scritto in CD/DVD come immsgine disco ISO (non come un file individuale). Per informazioni su come fare questo, riferitevi alls documentazione del vostro software registrazione CD/DVD.\n\nDopo la scrittura del disco, selezionare 'Sistema' &gt; 'Verifica disco di emergenza' per verificare che il disco sia stato scritto correttamente.</entry>
  963     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CREATION_WIN_ISOBURN">L'immagine del disco di ripristino è stata creata e salvata in questo file:\n%s\n\nDovete ora scrivere l'immagine in un CD o DVD.\n\nVolete lanciare ora Microsoft Windows Disc Image Burner?\n\nNota: dopo la scrittura del disco, selezionare 'Sistema' &gt; 'Verifica disco di emergenza' per verificare che il disco sia stato scritto correttamente.</entry>
  964     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CHECK_INSERT">Inserite il vostro disco di ripristino di VeraCrypt e fate click su OK per verificarlo.</entry>
  965     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CHECK_PASSED">Il disco di ripristino di VeraCrypt è stato verificato con successo.</entry>
  966     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_NON_WIZARD_CHECK_FAILED">Non è possibile verificare se il disco di ripristino è stato creato correttamente.\n\nSe avete scritto il disco di ripristino, espellete e reinserite il  CD/DVD e ritentate. Se questo non vi aiuta, provate con altri software di masterizzazione CD/DVD e/o altre apparecchiature.\n\nSe tentate di verificare un disco di ripristino di VeraCrypt creato per una chiave master differente, password, ecc., dovete notare che questo disco di ripristino fallirà sempre questa verifica. Per creare un nuovo disco di ripristino compatibile pienamente con la vostra configurazione corrente selezionate ‘Sistema’&gt;'Crea disco di ripristino'.</entry>
  967     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_ISO_IMAGE_CHECK_PASSED">L'immagine del Disco di Recupero VeraCrypt è stata verificata con successo.</entry>
  968     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_ISO_IMAGE_CHECK_FAILED">The Rescue Disk image verification failed.\n\nIf you attempted to verify a VeraCrypt Rescue Disk image created for a different master key, password, salt, etc., please note that such Rescue Disk image will always fail this verification. To create a new Rescue Disk image fully compatible with your current configuration, select 'System' > 'Create Rescue Disk'.</entry>
  969     <entry lang="it" key="ERROR_CREATING_RESCUE_DISK">Errore nella creazione del disco di ripristino.</entry>
  970     <entry lang="it" key="CANNOT_CREATE_RESCUE_DISK_ON_HIDDEN_OS">Il disco di ripristino di VeraCrypt non può essere creato quando un sistema operativo nascosto è in esecuzione.\n\nPer creare un disco di ripristino di VeraCrypt, avviate il sistema operativo di richiamo e quindi selezionate 'Sistema'&gt; 'Crea disco di ripristino'.</entry>
  971     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_CHECK_FAILED">Impossibile verificare se il disco di ripristino sia stato scritto correttamente.\n\nSe avete scritto il disco di ripristino, espellete e reinserite il CD/DVD; quindi fate clic su Avanti per ritentare. Se questo non vi aiuta, tentare con un altro supporto%s.\n\nSe non avete ancora masterizzato il disco di ripristino, fatelo e quindi fate clic su Avanti.\n\nSe tentate di verificare un disco di ripristino di VeraCrypt creato prima di avviare questa procedura, notare che questo disco non può essere utilizzato in quanto creato per una chiave master differente. Dovete masterizzare il disco di ripristino generato nuovamente.</entry>
  972     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_CHECK_FAILED_SENTENCE_APPENDIX"> e/o altri software registrazione CD/DVD</entry>
  973     <entry lang="it" key="SYSTEM_FAVORITES_DLG_TITLE">VeraCrypt - Volumi di sistema preferiti</entry>
  974     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITES_HELP_LINK">Cosa sono i volumi di sistema preferiti?</entry>
  975     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITES_REQUIRE_PBA">La partizione/disco di sistema non sembra essere cifrata.\n\nI volumi di sistema preferiti possono essere montati usando solo una password di autenticazione pre-boot authentication. Pertanto, per consentire l'uso dei volumi di sistema preferiti, dovete cifrare prima la partizione/unità di sistema.</entry>
  976     <entry lang="it" key="DISMOUNT_FIRST">Smontare il volume prima di procedere.</entry>
  977     <entry lang="it" key="CANNOT_SET_TIMER">ERRORE: Impossibile impostare il timer.</entry>
  978     <entry lang="it" key="IDPM_CHECK_FILESYS">Verifica del file system</entry>
  979     <entry lang="it" key="IDPM_REPAIR_FILESYS">Riparazione del file system</entry>
  980     <entry lang="it" key="IDPM_ADD_TO_FAVORITES">Aggiungi ai preferiti...</entry>
  981     <entry lang="it" key="IDPM_ADD_TO_SYSTEM_FAVORITES">Aggiungi ai preferiti di sistema...</entry>
  982     <entry lang="it" key="IDPM_PROPERTIES">P&amp;roprietà...</entry>
  983     <entry lang="it" key="HIDDEN_VOL_PROTECTION">Volume nascosto protetto</entry>
  984     <entry lang="it" key="NOT_APPLICABLE_OR_NOT_AVAILABLE">Non valido</entry>
  985     <entry lang="it" key="UISTR_YES"></entry>
  986     <entry lang="it" key="UISTR_NO">No</entry>
  987     <entry lang="it" key="UISTR_DISABLED">Disattivato</entry>
  988     <entry lang="it" key="DIGIT_ONE">1</entry>
  989     <entry lang="it" key="TWO_OR_MORE">2 o più</entry>
  990     <entry lang="it" key="MODE_OF_OPERATION">Modalità operativa</entry>
  991     <entry lang="it" key="LABEL_ITEM">Etichetta:</entry>
  992     <entry lang="it" key="SIZE_ITEM">Dimensione:</entry>
  993     <entry lang="it" key="PATH_ITEM">Percorso:</entry>
  994     <entry lang="it" key="DRIVE_LETTER_ITEM">Lettera unità:</entry>
  995     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_CHARS_IN_PWD">ERRORE: la password deve contenere solo caratteri ASCII.\n\nCaratteri non ASCII nella password possono causare l'impossibilità di montare il volume qualora la configurazione del sistema dovesse cambiare.\n\nSono consentiti i seguenti caratteri:\n\n  ! " # $ % &amp; ' ( ) * + , - . / 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 : ; &lt; = &gt; ? @ A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z [ \\ ] ^ _ ` a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z { | } ~</entry>
  996     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_CHARS_IN_PWD_RECOM">ATTENZIONE: la password contiene caratteri non ASCII. Ciò può portare all'impossibilità di montare il volume qualora la configurazione del sistema dovesse cambiare.\n\nE' opportuno sostituire tutti i caratteri non ASCII nella password con caratteri ASCII. Per fare ciò, cliccare su 'Volumi' -&gt; 'Modifica password del volume'.\n\nI seguenti sono caratteri ASCII:\n\n  ! " # $ % &amp; ' ( ) * + , - . / 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 : ; &lt; = &gt; ? @ A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X  Y Z [ \\ ] ^ _ ` a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z { | } ~</entry>
  997     <entry lang="it" key="EXE_FILE_EXTENSION_CONFIRM">ATTENZIONE: Vi raccomandiamo strettamente di evitare le estensioni dei file che vengono usate per i file eseguibili (come .exe, .sys, o .dll) oppure altre estensioni file problematiche simili. L'uso di queste estensioni causano a Windows ed ai software antivirus di interferire con il file contenitore, che hanno effetto dannoso nelle prestazioni del volume e possono anche causare altri problemi seri.\n\nVi raccomandiamo strettamente di rimuovere l'estensione al file oppure modificarla (ad esempio, a '.hc').\n\nVolete comunque usare le estensioni file problematiche descritte prima?</entry>
  998     <entry lang="it" key="EXE_FILE_EXTENSION_MOUNT_WARNING">WARNING: Questo contenitore ha un'estensione file usata per file eseguibile (come .exe, .sys o .dll) oppure un'altra estensione file problematica simile. Essa molto probabilmente causa a Windows ed al software antivirus l'interferenza con il file contenitore, e questa ha effetto dannoso nelle prestazioni del volume e puòo anche causare altri problemi seri.\n\nVi raccomandiamo strettamente di rimuovere l'estensione al file oppure modificarla (ad esempio, a '.hc') dopo che voi avete smontato il volume.</entry>
  999     <entry lang="it" key="HOMEPAGE">Sito Web</entry>
 1000     <entry lang="it" key="LARGE_IDE_WARNING_XP">ATTENZIONE: sembra che questa versione di Windows sia priva di Service Pack. E' sconsigliato scrivere su dischi IDE più grandi di 128 GB in Windows XP se non è stato installato il Service Pack 1 o superiore! In caso contrario, i dati sul disco (non importa se si tratta di un volume VeraCrypt oppure no) potrebbero essere corrotti. Questa è una limitazione di Windows, non un difetto di VeraCrypt.</entry>
 1001     <entry lang="it" key="LARGE_IDE_WARNING_2K">ATTENZIONE: sembra che questa versione di Windows sia priva di Service Pack 3 o superiore. E' sconsigliato scrivere su dischi IDE più grandi di 128 GB in Windows 2000 se non è stato installato il Service Pack 3 o superiore! In caso contrario, i dati sul disco (non importa se si tratta di un volume VeraCrypt oppure no) potrebbero essere corrotti. Questa è una limitazione di Windows, non un bug di di VeraCrypt.\n\nNota: può essere necessario attivare anche il supporto LBA a 48 bit nel registro; per maggiori informazioni si veda http://support.microsoft.com/kb/305098/EN-US</entry>
 1002     <entry lang="it" key="LARGE_IDE_WARNING_2K_REGISTRY">ATTENZIONE: il supporto LBA ATAPI a 48 bit è disabilitato su questo sistema. E' sconsigliato scrivere su dischi IDE più grandi di 128 GB! In caso contrario, i dati sul disco (non importa se si tratta di un volume VeraCrypt o no) potrebbero essere corrotti. Questa è una limitazione di Windows, non un bug di VeraCrypt.\n\nPer abilitare il supporto LBA a 48 bit, aggiungere il valore 'EnableBigLba' nella chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\\SYSTEM\\CurrentControlSet\\Services\\atapi\\Parameters e impostarlo a 1.\n\nPer maggiori informazioni si veda http://support.microsoft.com/kb/305098</entry>
 1003     <entry lang="it" key="VOLUME_TOO_LARGE_FOR_FAT32">ERRORE: I file maggiori di 4 GB non possono essere salvati su un file system FAT32. Pertanto, i file ospitati nei volumi VeraCrypt (contenitore) memorizzati su un file system FAT32 non possono essere più grandi di 4 GB.\n\nSe avete bisogno di un volume più grande, createlo su un file system NTFS (oppure, se voi usate Windows Vista SP1 o maggiore su un file system exFAT) invece di creare un volume ospite o di codificare una intera partizione o drive.</entry>
 1004     <entry lang="it" key="VOLUME_TOO_LARGE_FOR_WINXP">Attenzione: Windows XP non supporta file maggiori di 2048 GB (esso rapporterà che "Nessuna periferica è disponibile"). Pertanto, non potete creare un volume VeraCrypt ospitato da file (contenitore) maggiore di 2048 GB in Windows XP.\n\nNotate che è ancora possibile cifrare l'intera unità oppure creare un volume/partizione VeraCrypt maggiore di 2048 GB sotto Windows XP.</entry>
 1005     <entry lang="it" key="FREE_SPACE_FOR_WRITING_TO_OUTER_VOLUME">ATTENZIONE: se in futuro si vogliono aggiungere altri dati/file al volume esterno, andrebbe creato un volume nascosto più piccolo.\n\nSi è sicuri di voler continuare con la dimensione specificata?</entry>
 1006     <entry lang="it" key="NO_VOLUME_SELECTED">Nessun volume selezionato.\n\nFare click su 'Unità...' oppure su 'Seleziona file...' per selezionare un volume VeraCrypt.</entry>
 1007     <entry lang="it" key="NO_SYSENC_PARTITION_SELECTED">Nessuna partizione selezionata. Fate click su ‘Seleziona unità' per selezionare una partizione smontata che richiede normalmente l’autenticazione di pre-boot (per esempio, una partizione collocata su un system drive decriptato oppure un altro sistema operativo che non è in esecuzione, oppure la partizione di sistema deCrittata di un altro sistema opertativo).\n\nNota: La partizione selezionata sarà montata come un volume VeraCrypt regolare senza autenticazione pre-boot. Questo è utilissimo, ad esempio, per le operazioni di backup o di riparazione.</entry>
 1008     <entry lang="it" key="CONFIRM_SAVE_DEFAULT_KEYFILES">ATTENZIONE: Se i file chiave predefiniti sono impostati e attivati, sarà impossibile montare i volumi che non stanno usando questi file. Pertanto, dopo aver attivato i file chiave predefiniti, ricordatevi di deselezionare l’opzione 'Usare file chiave' (sotto un campo di inserimento password)ogni qualvolta montate tali voumi.\n\nSiete sicuri di voler salvare come default i file oppure i percorsi chiave selezionati?</entry>
 1009     <entry lang="it" key="HK_AUTOMOUNT_DEVICES">Montaggio automatico delle unità</entry>
 1010     <entry lang="it" key="HK_DISMOUNT_ALL">Smonta tutti</entry>
 1011     <entry lang="it" key="HK_WIPE_CACHE">Azzera la cache</entry>
 1012     <entry lang="it" key="HK_DISMOUNT_ALL_AND_WIPE">Smonta tutte &amp;  Cache ripulite</entry>
 1013     <entry lang="it" key="HK_FORCE_DISMOUNT_ALL_AND_WIPE">Forza lo smontaggio di tutti i volumi &amp; azzera la cache</entry>
 1014     <entry lang="it" key="HK_FORCE_DISMOUNT_ALL_AND_WIPE_AND_EXIT">Forza lo smontaggio di tutti i volumi, azzera la cache &amp; esci</entry>
 1015     <entry lang="it" key="HK_MOUNT_FAVORITE_VOLUMES">Monta i volumi preferiti</entry>
 1016     <entry lang="it" key="HK_SHOW_HIDE_MAIN_WINDOW">Mostra/nascondi la finestra principale di VeraCrypt</entry>
 1017     <entry lang="it" key="PRESS_A_KEY_TO_ASSIGN">(Fare click qui e premere un tasto)</entry>
 1018     <entry lang="it" key="ACTION">Azione</entry>
 1019     <entry lang="it" key="SHORTCUT">Collegamento</entry>
 1020     <entry lang="it" key="CANNOT_USE_RESERVED_KEY">ERRORE: questo collegamento è riservato. Scegliere un collegamento differente.</entry>
 1021     <entry lang="it" key="SHORTCUT_ALREADY_IN_USE">ERRORE: collegamento già in uso.</entry>
 1022     <entry lang="it" key="HOTKEY_REGISTRATION_ERROR">ATTENZIONE: uno o più tasti rapidi di VeraCrypt non funzioneranno!\n\nAssicurarsi che il sistema operativo o altre applicazioni non usino gli stessi collegamenti di VeraCrypt.</entry>
 1023     <entry lang="it" key="PAGING_FILE_CREATION_PREVENTED">E' stata evitata la creazione di file di paging.\n\nNotare che, a causa di un problema di Windows, i file di paging non possono essere collocati in volumu VeraCrypt non di sistema (compresi i volumi di sistema preferiti). VeraCrypt supporta la creazione di file di paging solo su una partizione/disco di sistema criptato.</entry>
 1024     <entry lang="it" key="SYS_ENC_HIBERNATION_PREVENTED">Un errore oppure un’incompatibilità previene VeraCrypt dalla codifica dei file in sospeso. Pertanto, la sospensione è stata evitata.\n\nNota: Quando un computer va in sospensione (oppure entra in modalità risparmio energetico), il contenuto della sua memoria di sistema viene scritto in un file di memoria in sospenso risiedente nel disco di sistema. VeraCrypt non può evitare che le chiavi di codifica e il contenuto dei file sensitivi aperti nella RAM vengano salvati non Codificati nel file di memoria in sospeso.</entry>
 1025     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_HIBERNATION_PREVENTED">L'ibernazione è stata evitata.\n\nVeraCrypt non supporta l'ibernazione dei sistemi operativi ignoti che usano una partizione extra boot. Da notare che questa partizione di avvio è condivisa da entrambi i sistemi, nascosto e di inganno. Pertanto, allo scopo di prevenite la perdita dei dati ed i problemi mentre si ripristina dalla ibernazione, VeraCrypt ha da prevenire che il sistema nascosto scriva nella partizione di avvio condivisa e dalla ibernazione.</entry>
 1026     <entry lang="it" key="VOLUME_MOUNTED_AS_DRIVE_LETTER_X_DISMOUNTED">Il volume VeraCrypt montato come %c: è stato smontato.</entry>
 1027     <entry lang="it" key="MOUNTED_VOLUMES_DISMOUNTED">Il volume VeraCrypt è stato smontato.</entry>
 1028     <entry lang="it" key="VOLUMES_DISMOUNTED_CACHE_WIPED">Il volume VeraCrypt è stao smontato e la password cancellata.</entry>
 1029     <entry lang="it" key="SUCCESSFULLY_DISMOUNTED">Smontato correttamente</entry>
 1030     <entry lang="it" key="CONFIRM_BACKGROUND_TASK_DISABLED">ATTENZIONE: Se l'azione background di VeraCrypt è disattivata, le seguenti funzioni saranno disattivate:\n\n1) Tasti funzione\n2) Smontaggio automatico (cioè dopo disconnessione, rimozione periferica ospite senza avvertimento, time-out, ecc.)\n3) Montaggio automatico di volumi preferiti\n4) Notifiche (cioè, quando viene evitato il danno al volume nascosto)\n5) Icona nella barra di sistema\n\nNota: Potete disconnettere l'azione del background in ogni momento facendo clic con il tasto destro sull'icona di VeraCrypt nella barra di sistema e selezionando 'Esci'.\n\nSiete sicuri di voler disattivare definitivamente l'azione background di VeraCrypt?</entry>
 1031     <entry lang="it" key="CONFIRM_NO_FORCED_AUTODISMOUNT">ATTENZIONE: disabilitando questa opzione non sarà possibile smontare automaticamente i volumi contenenti file o cartelle aperti.\n\nSi è sicuri di voler disabilitare questa opzione?</entry>
 1032     <entry lang="it" key="WARN_PREF_AUTO_DISMOUNT">ATTENZIONE: i volumi contenenti file o cartelle aperti NON saranno smontati automaticamente.\n\nPer impedire ciò, abilitare l'opzione seguente: 'Forza smontaggio automatico anche se il volume contiene file o cartelle aperti'</entry>
 1033     <entry lang="it" key="WARN_PREF_AUTO_DISMOUNT_ON_POWER">ATTENZIONE: Quando la carica della batteria del portatile è bassa, Windows può omettere l'invio dei messaggi appriopriati per eseguire le applicazioni quando il computer è passato in modalità di risparmio energetico. Comunque, VeraCrypt può fallire lo smontaggio automatico dei volumi in questi casi.</entry>
 1034     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_RESUME_PROMPT">Avete programmato il processo di  codifica di una partizione/volume. Il processo non è stato ancora completato.\n\nVolete avviare (riprendere) il processo ora?</entry>
 1035     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_RESUME_PROMPT">Avete programmato il processo di codifica o decodifica della partizione/disco di sistema. Il processo non è stato ancora completato.\n\nVolete avviare (riprendere) il processo ora?</entry>
 1036     <entry lang="it" key="ASK_NONSYS_INPLACE_ENC_NOTIFICATION_REMOVAL">Volete che vi sia richiesto se volete ripristinare i processi di codifica delle partizioni o volumi non di sistema?</entry>
 1037     <entry lang="it" key="KEEP_PROMPTING_ME">Si, mantieni la mia richiesta</entry>
 1038     <entry lang="it" key="DO_NOT_PROMPT_ME">No, non richiedermelo</entry>
 1039     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_NOTIFICATION_REMOVAL_NOTE">IMPORTANTE: Tenete a mente che potete ripristinare il processo di codifica di qualsiasi partizione o volume non di sistema selezionando 'Volumi' &gt; 'Riprendi i processi interrotti' dalla barra menu della finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1040     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_SCHEDULED_BUT_PBA_FAILED">Avete programmato il processo codifica o decodifica della partizione/disco di sistema. Comunque, l’autenticazione di pre-boot è fallita (oppure è stata saltata).\n\nNota: Se voi DeCodificate la partizione/disco di sistema in ambiente di pre-boot, avete bisogno di finalizzare il processo selezionando 'Sistema'  &gt; 'Decodifica definitivamente la partizione/disco di sistema' dalla barra menu della finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1041     <entry lang="it" key="CONFIRM_EXIT">WARNING: Se si chiude ora VeraCrypt, le seguenti azioni verranno disattivate:\n\n1) Tasti funzione\n2) Smontaggio automatico (cioè dopo disconnessione, rimozione periferica ospite senza avvertimento, time-out, ecc.)\n3) Montaggio automatico di volumi preferiti\n4) Notifiche (cioè, quando viene evitato il danno al volume nascosto)\n5) Icona nella barra di sistema\n\nNota: Se non volete che VeraCrypt venga eseguito in background, disattivate la funzione background di VeraCrypt nelle preferenze (e, se necessario, disattivare l'avvio automatico di VeraCrypt).\n\nSiete sicuri di voler chiudere VeraCrypt?</entry>
 1042     <entry lang="it" key="CONFIRM_EXIT_UNIVERSAL">Chiudere?</entry>
 1043     <entry lang="it" key="CHOOSE_ENCRYPT_OR_DECRYPT">VeraCrypt non ha informazioni sufficienti per determinare se codificare o decodificare.</entry>
 1044     <entry lang="it" key="CHOOSE_ENCRYPT_OR_DECRYPT_FINALIZE_DECRYPT_NOTE">VeraCrypt non dispone di informazioni sufficienti per determinare se codificare o Decodificare.\n\nNota: Se voi codificate la partizione o disco di sistema in ambiente pre-boot, avete bisogno di finalizzare il processo facendo click su 'Decodifica'.</entry>
 1045     <entry lang="en" key="NONSYS_INPLACE_ENC_REVERSE_INFO">Note: When you are encrypting a non-system partition/volume in place and an error persistently prevents you from finishing the process, you will not be able to mount the volume (and access data stored on it) until you entirely DECRYPT the volume (i.e. reverse the process).\n\nIf you need to do so, follow these steps:\n1) Exit this wizard.\n2) In the main VeraCrypt window, select 'Volumes' &gt; 'Resume Interrupted Process'.\n3) Select 'Decrypt'.</entry>
 1046     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_DEFER_CONFIRM">Volete interrompere e rimandare il processo di codifica della partizione/volume?\n\nNota: Tenete in mente che il volume non può essere montato finché esso non viene totalmente criptato. Potrete riprendere il processo di codifica ed esso continuerà dal punto in cui è stato fermato. Potete fare questo, per esempio, selezionando 'Volumi' &gt; 'Riprendi i processi interrotti' dalla barra del menu nella finestra principale di VeraCrypt</entry>
 1047     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_DEFER_CONFIRM">Volete interrompere o rimandare il processo di codifica della partizione/disco di sistema?\n\nNota: Potrete riprendere il processo e continuare dal punto dove esso viene interrotto selezionando 'Sistema' &gt; 'Riprendi i processi interrotti 'dalla barra menu della finestra principale di VeraCrypt. Se volete terminare o annullare definitivamente il processo di codifica, selezionare 'Sistema' &gt; 'Decodifica definitivamente la partizione/disco di sistema'.</entry>
 1048     <entry lang="it" key="SYSTEM_DECRYPTION_DEFER_CONFIRM">Volete interrompere o rimandare il processo di codifica della partizione/disco di sistema?\n\nNota: Potrete riprendere il processo e continuare dal punto dove esso viene interrotto selezionando 'Sistema' &gt; 'Riprendi i processi interrotti ' dalla barra menu della finestra principale di VeraCrypt. Se volete terminare o annullare definitivamente il processo di decodifica (ed avviare la codifica) , selezionare 'Sistema' &gt; 'Codifica la partizione/disco di sistema'.</entry>
 1049     <entry lang="it" key="FAILED_TO_INTERRUPT_SYSTEM_ENCRYPTION">ERRORE: Fallito nell’interrompere il processo di codifica o decodifica della partizione/disco di sistema.</entry>
 1050     <entry lang="it" key="FAILED_TO_INTERRUPT_WIPING">ERRORE: Fallito nell’interruzione del processo di pulizia.</entry>
 1051     <entry lang="it" key="FAILED_TO_RESUME_SYSTEM_ENCRYPTION">ERRORE: Fallito nel riprendere il processo di codifica o decodifica della partizione/disco di sistema.</entry>
 1052     <entry lang="it" key="FAILED_TO_START_WIPING">ERRORE: Fallito nell’avviare il processo di pulizia.</entry>
 1053     <entry lang="it" key="INCONSISTENCY_RESOLVED">Inconsistenza risolta.\n\n\n(Se voi segnalate un errore in connessione con questo, includere le seguenti informazioni tecniche nel rapporto di errore: %hs)</entry>
 1054     <entry lang="it" key="UNEXPECTED_STATE">ERRORE: Stato inatteso.\n\n\n(Se segnalate un errore in connessione con questo, includere le seguenti informazioni tecniche nel rapporto di errore: %hs)</entry>
 1055     <entry lang="it" key="NO_SYS_ENC_PROCESS_TO_RESUME">Non c'è nessun processo di cifratura/decifratura della partizione/disco di sistema da riprendere.\n\nNota: Se vuoi riprendere un processo interrotto di cifratura/decifratura di una partizione/volume non di sistema, seleziona 'Volumi' &gt; 'Riprendi Processi Interrotti'.</entry>
 1056     <entry lang="it" key="HIDVOL_PROT_BKG_TASK_WARNING">ATTENZIONE: il processo in background di VeraCrypt è disabilitato. Dopo l'uscita da VeraCrypt non si riceveranno avvisi nel caso venga evitato il danneggiamento del volume nascosto.\n\nNota: è possibile chiudere il processo in background in qualsiasi momento facendo click destro sull'icona di VeraCrypt nella barra sistema e selezionando 'Esci'.\n\nAbilitare il processo in background di VeraCrypt?</entry>
 1057     <entry lang="it" key="LANG_PACK_VERSION">Versione del file di lingua:  %s</entry>
 1058     <entry lang="it" key="CHECKING_FS">Controllo del file system sul volume VeraCrypt montato come %s...</entry>
 1059     <entry lang="it" key="REPAIRING_FS">Tentativo di riparazione del file system sul volume VeraCrypt montato come %s...</entry>
 1060     <entry lang="it" key="WARN_64_BIT_BLOCK_CIPHER">ATTENZIONE: Questo volume è criptato con un algoritmo con un blocco a 64 bit.\n\nTali algoritmi (es. Blowfish, CAST-128 o Triple DES) sono sconsigliati. Sarà possibile montare questo volume usando versioni successive di VeraCrypt. Tuttavia, non ci saranno ulteriori miglioramenti alle implementazioni di questi algoritmi. Si raccomanda di creare un nuovo volume VeraCrypt criptato con un algoritmo a blocchi di 128 bit (es. AES, Serpent, Twofish etc.) e di spostare i file da questo volume al nuovo.</entry>
 1061     <entry lang="it" key="SYS_AUTOMOUNT_DISABLED">Il vostro sistema non è configurato per montare automaticamente i nuovi volumi. Può risultare impossibile effettuare il montaggio di volumi VeraCrypt basati su unità. Il montaggio automatico può essere abilitato eseguendo il seguente comando e riavviando il sistema.\n\nmountvol.exe /E</entry>
 1062     <entry lang="it" key="SYS_ASSIGN_DRIVE_LETTER">Assegnare una lettera all’unità/partizione prima di procedere.\n\nDa notare che questo è richiesto dal sistema operativo.</entry>
 1063     <entry lang="it" key="MOUNT_TC_VOLUME">Montare un volume VeraCrypt</entry>
 1064     <entry lang="it" key="DISMOUNT_ALL_TC_VOLUMES">Smonta tutti i volumi VeraCrypt</entry>
 1065     <entry lang="it" key="UAC_INIT_ERROR">VeraCrypt non può ottenere i privilegi di amministrazione.</entry>
 1066     <entry lang="it" key="ERR_ACCESS_DENIED">Il sistema operativo ha negato l'accesso.\n\nPossibile causa: per consentire di leggere/scrivere dati da/su alcune cartelle, file e unità il sistema operativo richiede i permessi di lettura/scrittura (o i privilegi di amministratore). Normalmente, un utente senza privilegi di amministratore ha il diritto di creare, leggere e modificare file solo nella propria cartella Documenti.</entry>
 1067     <entry lang="it" key="SECTOR_SIZE_UNSUPPORTED">Errore: il drive usa una dimensione settore non supportata.\n\nNon è possibile ora creare volumi ospitati dalla partizione/periferica nei drivers che usano dei settori più grandi di 4096 byte. Comunque, notate che potete creare dei contenitori in tali driver.</entry>
 1068     <entry lang="it" key="SYSENC_UNSUPPORTED_SECTOR_SIZE_BIOS">Non è ora possibile cifrare un sistema installato su un disco che usa una dimensione settore diversa da 512 byte.</entry>
 1069     <entry lang="it" key="NO_SPACE_FOR_BOOT_LOADER">Il loader di avvio di VeraCrypt richiede almeno 32 KB di spazio libero all’inizio del sistema (Il VeraCrypt Boot Loader ha bisogno di essere salvato in questa area). Sfortunatamente, il vostro drive non incontra questa condizione.\n\nVi chiediamo di NON considerare questo come un difetto /problema in VeraCrypt. Per risolvere questo problema, avete bisogno di una ripartizione del vostro disco, lasciando i primi 32 KB di spazio libero (nella maggior parte dei casi, avrete bisogno di eliminare e ricreare la prima parizione). Vi raccomandiamo di usare il gestore partizioni Microsoft disponibile, ad esempio, quando state installando Windows.</entry>
 1070     <entry lang="it" key="FEATURE_UNSUPPORTED_ON_CURRENT_OS">Questa funzione non è supportata dalla versione del sistema operativo che state utilizzando attualmente.</entry>
 1071     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_UNSUPPORTED_ON_CURRENT_OS">VeraCrypt non supporta la codifica di una partizione o disco di sistema nella versione del sistema operativo che state utilizzando attualmente.</entry>
 1072     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_UNSUPPORTED_ON_VISTA_SP0">Prima che possiate codificare la partizione o drive di sistema in Windows Vista, dovete installare il Service Pack 1 o superiore per Windows Vista (nessun Service Pack è stato ancora installato in questo sistema).\n\nNota: il service Pack 1 per Windows Vista ha risolto un problema causando una riduzione della memoria libera di base durante il riavvio del sistema.</entry>
 1073     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_UPGRADE_UNSUPPORTED_ON_VISTA_SP0">VeraCrypt non supporta più la codifica della partizione/disco di sistema in Windows Vista con nessun Service Pack installato. Prima di aggiornare VeraCrypt, installare il Service Pack 1 o superiore per Windows Vista.</entry>
 1074     <entry lang="it" key="FEATURE_REQUIRES_INSTALLATION">Errore: Questa funzione richiede che VeraCrypt sia installato nel sistema (state eseguendo VeraCrypt in modalità portabile).\n\nInstallate VeraCrypt e ritentate.</entry>
 1075     <entry lang="it" key="WINDOWS_NOT_ON_BOOT_DRIVE_ERROR">AVVERTENZA: Windows non sembra essere installato nel drive dal quale esso viene avviato. Questo non è supportato.\n\nDovete continuare solo se voi siete sicuri che Windows sia installato nel drive dal quale esso viene avviato.\n\nVolete continuare?</entry>
 1076     <entry lang="it" key="TC_BOOT_LOADER_ALREADY_INSTALLED">ATTENZIONE: Il loader di avvio di VeraCrypt Boot già installato nel vostro system drive!\n\nNon è possibile che un altro sistema sul vostro computer sia già criptato.\n\nATTENZIONE: PROCEDERE CON LA CODIFICA DEL SISTEMA ATTUALMENTE IN ESECUZIONE PUO’ RENDERE GLI ALTRI SISTEMI IMPOSSIBILE DA AVVIARE ED I RELATIVI DATI  INACCESSIBILI.\n\nSiete sicuri di voler continuare?</entry>
 1077     <entry lang="it" key="SYS_LOADER_RESTORE_FAILED">Errore nel ripristino del loader originale di sistema.\n\nDovete usare il vostro disco di ripristino di VeraCrypt ('Opzioni riparazione' &gt; 'Ripristina il loader di sistema originale') oppure il supporto di installazione di Windows per sostituire il loader di avvio di VeraCrypt con il loader di sistema di Windows.</entry>
 1078     <entry lang="it" key="SYS_LOADER_UNAVAILABLE_FOR_RESCUE_DISK">Il system loader originale non sarà salvato sul disco di ripristino (causa probabile: file di backup mancante).</entry>
 1079     <entry lang="it" key="ERROR_MBR_PROTECTED">Errore nello scrivere il settore MBR .\n\nIl vostro BIOS non è configurato per proteggere il settore MBR. Verificate le impostazioni del vostro BIOS (pemete F2, Canc oppure Esc dopo aver acceso il vostro computer) per la protezione MBR/antivirus.</entry>
 1080     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_FINGERPRINT_CHECK_FAILED">ATTENZIONE: La verifica del fingerprint del bootloader VeraCrypt è fallita!\nIl tuo disco potrebbe essere stato manomesso da un attaccante (con un attacco "Evil Maid").\n\nQuesto avviso può anche essere scatenato se hai ripristinato il boot loader di VeraCrypt usando un Disco di Recupero generato da un'altra versione di VeraCrypt.\n\nIl suggerimento è di cambiare immediatamente la password e questo ripristinerà anche il corretto bootloader di VeraCrypt. È raccomandata la reinstallazione di VeraCrypt e la presa di misure per impedire l'accesso a questa macchina da parti non fidate.</entry>
 1081     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_VERSION_INCORRECT_PREFERENCES">La versione richiesta del loader di avvio di VeraCrypt attualmente non è installato. Questo può prevenire il salvataggio di alcune impostazioni.</entry>
 1082     <entry lang="it" key="CUSTOM_BOOT_LOADER_MESSAGE_HELP">Nota: In alcune situazioni, volete evitare ad una persona (avversario) che sta aspettando l’avvio del vostro computer per sapere che state usando VeraCrypt. Le opzioni in basso vi consentono di fare questo personalizzando lo schermo di avvio di VeraCrypt. Se abilitate la prima opzione, nessun testo sarà mostrato dal loader di avvio (non anche quando avete digitato la passwoed errata). Il computer sembrerà essere "congelato", mentre però  voi potete digitare la vostra password. In aggiunta, un messaggio personale può essere mostrato per ingannare l’avversario. Per esempio, un messaggio di errore fasullo come "Sistema operativo mancante" (che viene normalmente mostrato dal loader di avvio di Windows se esso non trova nessuna partizione di avvio di Windows). E’ comunque importante notare che se l’avversario può analizzare il contenuto del disco rigido, esso può ancora trovare che esso contiene il loader di avvio di VeraCrypt.</entry>
 1083     <entry lang="it" key="CUSTOM_BOOT_LOADER_MESSAGE_PROMPT">AVVERTENZA: Tenere in mente che, se attivate questa opzione, il loader di avvio di VeraCrypt non mostrerà nessun testo (non anche quando inserite una password errata). Il computer sembrerà come "congelato" (non rispondente) mentre potete digitare la vostra password (Il cursore NON si muoverà e nessun asterisco non sarà mostrando premendo un tasto).\n\nSiete sicuri di voler attivare questa opzione?</entry>
 1084     <entry lang="it" key="SYS_PARTITION_OR_DRIVE_APPEARS_FULLY_ENCRYPTED">La vostra partizione/disco di sistema sembra completamente Crittata.</entry>
 1085     <entry lang="it" key="SYSENC_UNSUPPORTED_FOR_DYNAMIC_DISK">VeraCrypt non supporta la codifica di un disco di sistema che è stato convertito in un disco dinamico.</entry>
 1086     <entry lang="it" key="WDE_UNSUPPORTED_FOR_EXTENDED_PARTITIONS">L'unità di sistema contiene la partizione estesa (logica).\n\nPotete cifrare un intera unità di sistema contenente queste partizioni solo in Windows Vista e le ultime versioni di Windows. In Windows XP, potete cifrare un intera unità di sistema, fornendo che esso contenga solo le partizioni primarie.\n\nNota: Potete ancora cifrare la partizione di sistema invece dell'intera unità di sistema (ed, in aggiunta a questo, potete creare dei volumi VeraCrypt ospitati da partizioni all'interno di qualsiasi partizione non di sistema nel drive).</entry>
 1087     <entry lang="it" key="WDE_EXTENDED_PARTITIONS_WARNING">ATTENZIONE: Siccome siete in ambiente Windows XP/2003, dopo aver cominciato a cifrare l’unità, NON potete creare nessuna partizione estesa (logica) in essa (potete solo creare delle partizioni primarie). Qualsiasi partizione estesa (logica) sul drive può essere inaccessibile dopo aver iniziato la cifratura (il drive attualmente non contiene nessuna di tali partizioni).\n\nNota: Se questa limitazione non è accettabile, potete tornare indietro e scegliere di cifrare solo la partizione di sistema invece dell’intara unità (e, in aggiunta a questo, potete creare dei volumi VeraCrypt ospitati dalla partizione all’interno di partizioni non di sistema nell’unità).\n\nIn alternativa, se questa limitazione non è accettabile, potete voler considerare l’aggiornamento a Windows Vista oppure all’ultima versione di Windows (potete cifrare un’ intera unità di sistema contenente partizioni estese/logiche solo in Windows Vista o superiore).</entry>
 1088     <entry lang="it" key="SYSDRIVE_NON_STANDARD_PARTITIONS">Il vostro disco di sistema contiene una partizione non valida.\n\nSe state utilizzando un notebook, il vostro sistema probabilmente contiene una partizione di ripristino. Dopo la criptato dell'intero disco di sistema (incluse ogni partizione di ripristino), il sistema potrebbe diventare non avviabile se il computer utilizza un BIOS non appropriato. Inoltre potrebbe essere impossibile usare qualsiasi partizione di ripristino fino a quando il disco di sistema non fosse decriptato. Pertanto consigliamo di criptare solo la partizione di sistema.</entry>
 1089     <entry lang="it" key="ASK_ENCRYPT_PARTITION_INSTEAD_OF_DRIVE">Volete codificare la partizione di sistema invece di tutto il disco?\n\nDa notare che potete creare delle partizioni ospitate nei volumi VeraCrypt all’interno di qualsiasi partizione non di sistema nel drive (in aggiunta alla codifica della partizione di sistema).</entry>
 1090     <entry lang="it" key="WHOLE_SYC_DEVICE_RECOM">Siccome il vostro disco di sistema contiene solamente una singola partizione che occupa tutto il disco, è preferibile (perchè più sicuro) codificare tutto il disco, compreso anche lo spazio libero di "slack" che circonda tipicamente tale partizione.\n\nVolete codificare l’intero disco di sistema?</entry>
 1091     <entry lang="it" key="TEMP_NOT_ON_SYS_PARTITION">Il vostro sistema è configurato per memorizzare i file temporanei su una partizione non di sistema.\n\nI file temporanei possono essere memorizzati solo nella partizione di sistema.</entry>
 1092     <entry lang="it" key="USER_PROFILE_NOT_ON_SYS_PARTITION">Il vostri file di profilo utente non sono memorizzati nella partizione di sistema.\n\nI file del profilo utente possono essere memorizzati solo nella partizione di sistema.</entry>
 1093     <entry lang="it" key="PAGING_FILE_NOT_ON_SYS_PARTITION">Ci sono dei file di paging in una partizione non di sistema.\n\nI file di paging devono essere localizzati solo nella partizione di sistema.</entry>
 1094     <entry lang="it" key="RESTRICT_PAGING_FILES_TO_SYS_PARTITION">Volete ora configurare Windows per creare i file di paging solo nella partizione di Windows?\n\nNotate che se fate click su 'Sì', il computer sarà riavviato. Quindi avviare VeraCrypt e tentare nuovamente la creazione del sistema operativo nascosto.</entry>
 1095     <entry lang="it" key="LEAKS_OUTSIDE_SYSPART_UNIVERSAL_EXPLANATION">Diversamente, un diniego plausibile del sistema operativo nascosto può essere colpito avversamente.\n\nNota: Se un avversario analizza il contenuto di certi file (residenti in una partizione non di sistema), può scoprire che avete usato questa procedura nella maniera di creazione del volume nascosto (il quale può indicare l’esistenza di un sistema operativo nascosto sul vostro computer). Notate pure che qualsiasi file di tale genere viene memorizzato nella partizione di sistema sarà cancellato definitivamente da VeraCrypt durante il processo di creazione del sistema operativo nascosto.</entry>
 1096     <entry lang="it" key="DECOY_OS_REINSTALL_WARNING">WARNING: Durante il processo di creazione del sistema operativo nascosto, vi verrà richiesta la reinstallazione completa del sistema attualmente in esecuzione (allo scopo di creare un sistema di inganno sicuro).\n\nNota: Il sistema operativo attualmente in esecuzione e l'intero contenuto della partizione di sistema saranno copiati nel volume nascosto (allo scopo di creare il sistema nascosto).\n\n\nSiete sicuri di poter installare Windows usando il supporto di installazione di Windows (oppure usando una partizione di servizio)?</entry>
 1097     <entry lang="it" key="DECOY_OS_REQUIREMENTS">Per ragioni di sicurezza, se il sistema operativo attualmente in esecuzione richiede l'attivazione, esso deve essere  attivato prima di procedure Notate che il sistema operativo nascosto deve essere creato copiando il contenuto della partizione di sistema in un volume nascosto (in modo che, se questo sistema operative non è attivato, anche il sistema operaativo nascosto non sarà attivato). Per maggiori informazioni vedere la sezione "Security Requirements and Precautions Pertaining to Hidden Volumes" nella VeraCrypt User's Guide.\n\nImportante: Prima di procedure, assicuratevi di aver letto la sezione della guida di VeraCrypt citata sopra.\n\n\nIl sistema operativo attualmente in esecuzione incontra le condizioni di cui sopra?</entry>
 1098     <entry lang="it" key="CONFIRM_HIDDEN_OS_EXTRA_BOOT_PARTITION">Il vostro sistema usa un extra boot della partizione. VeraCrypt non supporta l’ibernazione nei sistemi operativi ignoti che usano tale extra boot (I sistemi “di inganno” possono essere ibernati senza nessun problema).\n\nDa notare che la partizione di avvio deve essere condivisa dai due sistemi operativi (di “inganno” ed nascosto). Per questo, allo scopo di prevenire la perdita di dati ed I problemi al riavvio dopo l’ibernazione, VeraCrypt ha da impedire al sistema nascosto di scrivere nella partizione di avvio condivisa e dalla ibernazione.\n\n\nVolete continuare? Selezionando “No”, verranno mostrate le istruzioni per rimuovere l’extra boot della partizione.</entry>
 1099     <entry lang="it" key="EXTRA_BOOT_PARTITION_REMOVAL_INSTRUCTIONS">\nL’extra boot della partizione può essere rimosso prima di installare Windows. Per fare questo, seguite questa procedura:\n\n1) Avviate il vostro disco di installazione di Windows.\n\n2)Nello schermo di installazione di  Windows fate clic su “Installa”&gt; “Personalizzata (avanzata)”.\n\n3) Fate clic su “Opzioni unità”.\n\n4) Selezionare la partizione di sistema ed eliminatela facendo clic su “Elimina”e quindi “OK”.\n\n5) Selezionare la partizione “Riservata al sistema”, fate clic su “Estendi” ed aumentate la sua dimensione in modo che il sistema operative possa essere installato in essa.\n\n6)Fate clic su “Applica” ed “OK”.\n\n7) Installare Windows nella partizione “Riservata al sistema”.\n\n\nDovrebbe ora un attaccante chiedervi chi ha rimosso l’extra boot della partizione. Potreste quindi rispondere che volevate prevenire qualsiasi danno ai dati nella partizione di avvio non Crittata.\n\nNota: Potete stampare questo testo facendo clic sul tasto “Stampa” sotto. Se voi salvate una copia di questo testo o la stampate (raccomandata rigorosamente, finché la vostra stampante conserva delle copie di documenti nella sua unità interna), dovete distruggere qualsiasi copia di esso dopo la rimozione dell’extra boot della partizione (diversamente, se viene trovata una di tali copie, essa potrebbe segnalare la presenza di un sistema operativo nascosto in questo computer).</entry>
 1100     <entry lang="it" key="GAP_BETWEEN_SYS_AND_HIDDEN_OS_PARTITION">AVVERTENZA: C’è uno spazio non allocato tra la partizione di sistema e la prima partizione dietro di essa. Dopo aver creato il sistema operativo nascosto, non dovete creare nessuna nuova partizione in questo spazio non allocato. Diversamente sarà impossibile avviare il sistema operativo nascosto (finché voi eliminate tali nuove partizioni create).</entry>
 1101     <entry lang="it" key="ALGO_NOT_SUPPORTED_FOR_SYS_ENCRYPTION">Questo algoritmo non è attualmente supportato per la codifica del sistema.</entry>
 1102     <entry lang="it" key="ALGO_NOT_SUPPORTED_FOR_TRUECRYPT_MODE">Il volume non è supportato per la modalità TrueCrypt.</entry>
 1103     <entry lang="it" key="PIM_NOT_SUPPORTED_FOR_TRUECRYPT_MODE">PIM (Moltiplicatore Iterazioni Personali) non è supportato per la modalità TrueCrypt.</entry>
 1104     <entry lang="it" key="PIM_REQUIRE_LONG_PASSWORD">La password deve contenere almeno 20 o più caratteri per poter usare il PIM specificato.\nPassword più corte possono essere usate solo se il PIM è 486 o maggiore.</entry>
 1105     <entry lang="en" key="BOOT_PIM_REQUIRE_LONG_PASSWORD">Pre-boot authentication Password must contain 20 or more characters in order to use the specified PIM.\nShorter passwords can only be used if the PIM is 98 or greater.</entry>
 1106     <entry lang="it" key="KEYFILES_NOT_SUPPORTED_FOR_SYS_ENCRYPTION">I file chiave sono attualmente non supportate dalla codifica di sistema.</entry>
 1107     <entry lang="it" key="CANNOT_RESTORE_KEYBOARD_LAYOUT">AVVERTENZA: VeraCrypt non può ripristinare la configurazione originale della tastiera. Questo può causare la digitazione errata della password.</entry>
 1108     <entry lang="it" key="CANT_CHANGE_KEYB_LAYOUT_FOR_SYS_ENCRYPTION">ERRORE: Impossibile impostare la configurazione della tastiera per VeraCrypt nel layout standard tastiera USA.\n\nNotare che la password necessita di essere digitata in ambiente di pre-boot (prima dell’avvio di Windows) dove la configurazione delle tastiere Windows non americane non sono disponibili. Pertanto, la password deve essere sempre digitata usando il layout tastiera standard USA.</entry>
 1109     <entry lang="it" key="ALT_KEY_CHARS_NOT_FOR_SYS_ENCRYPTION">Siccome VeraCrypt ha temporaneamente modificato il layout di tastiera in quello standard americano, non è possibile digitare i caratteri premendo i tasti mentre il tasto destro Alt è tenuto premuto. Comunque, potete digitare la maggior parte di tali caratteri premendo i tasti appropriati mentre il tasto Maiusc è tenuto premuto.</entry>
 1110     <entry lang="it" key="KEYB_LAYOUT_CHANGE_PREVENTED">VeraCrypt ha impedito la modifica del layout della tastiera.</entry>
 1111     <entry lang="it" key="KEYB_LAYOUT_SYS_ENC_EXPLANATION">Nota: La password deve essere digitata in ambiente pre-boot (prima dell’avvio di Windows) dove le tastiere non americane non sono accettabili. Pertanto, la password deve essere sempre digitata usando la configurazione tastiera standard US. Quindi è importante notare che voi NON avete bisogno di disporre una reale tastiera americana. VeraCrypt assicura automaticamente che voi digitiate la password in sicurezza (sia ora che in ambiente pre-boot) anche se NON avete una vera tastiera americana.</entry>
 1112     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_INFO">Prima che voi possiate cifrare la partizione/unità, dovete creare un disco di ripristino di VeraCrypt (VRD), che serve ai seguenti scopi:\n\n- Se il VeraCrypt Boot Loader, la chiave principale oppure altri dati critici sono danneggiati, il VRD vi consente di ripristinarli(notare, comunque, che dovete sempre inserire la password corretta).\n\n- Se Windows risulta danneggiato e non può avviarsi, il VRD vi consente di decifrare permanentemente la partizione/drive prima dell'avvio di Windows.\n\n- Il VRD conterrà un backup del contenuto presente della prima traccia del disco (che contiene tipicamente un system loader oppure un boot manager) e vi consentirà di ripristinarli se necessario.\n\nIl file immagine ISO del disco di ripristino di VeraCrypt sarà creato nel percorso specificato sotto.</entry>
 1113     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_WIN_ISOBURN_PRELAUNCH_NOTE">Dopo aver fatto clic su OK, Microsoft Windows Disc Image Burner sarà lanciato. Prego usatelo per masterizzare il file immagine ISO del disco di ripristino di VeraCrypt su un CD oppure DVD.\n\nDopo aver fatto questo, ritornare nella procedura di creazione volume di VeraCrypt e seguire le sue istruzioni.</entry>
 1114     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_BURN_INFO">L'immagine del disco di ripristino è stata creata e salvata in questo file:\n%s\n\nOra avete bisogno di masterizzarla in un CD o DVD.\n\n%lsDopo averla masterizzata, fate clic su Avanti per verificare che essa sia stata masterizzata correttamente.</entry>
 1115     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_BURN_INFO_NO_CHECK">L'immagine del disco di ripristino è stata creata e salvata in questo file:\n%s\n\nOra voi potete sia masterizzarla su CD/DVD oppure spostarla in un percorso sicuro per un uso in seguito.\n\n%lsFate clic su Avanti per continuare.</entry>
 1116     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_BURN_INFO_NONWIN_ISO_BURNER">IMPORTANTE: Notare che il file deve essere scritto sul CD/DVD come file immagine disco ISO (non come file individuale). Per informazioni su come fare questo, fate riferimento alla documentazione del vostro programma di masterizzazione CD/DVD. Se non disponete di nessun software di scrittura CD/DVD che possa nasterizzare l'immagine ISO del disco su CD/DVD, fate clic sul link sotto per scaricare tale software libero.\n\n</entry>
 1117     <entry lang="it" key="LAUNCH_WIN_ISOBURN">Lancia Microsoft Windows Disc Image Burner</entry>
 1118     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_BURN_NO_CHECK_WARN">ATTENZIONE: Se avete già creato in passato un disco di ripristino di VeraCrypt non lo potete riutilizzare per questa partizione/disco di sistema perché è stato creato con una chiave master differente! Ogni volta che codificate una partizione/disco di sistema, dovete creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt per esso, anche se usate la stessa  password.</entry>
 1119     <entry lang="it" key="CANNOT_SAVE_SYS_ENCRYPTION_SETTINGS">ERRORE: Impossibile salvare le impostazioni di codifica del sistema.</entry>
 1120     <entry lang="it" key="CANNOT_INITIATE_SYS_ENCRYPTION_PRETEST">Impossibile d'iniziarizzare il pre-test codifica di sistema.</entry>
 1121     <entry lang="it" key="CANNOT_INITIATE_HIDDEN_OS_CREATION">Impossibile inizializzare il processo di creazione del sistema operativo nascosto.</entry>
 1122     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_TITLE">Modo pulizia</entry>
 1123     <entry lang="it" key="INPLACE_ENC_WIPE_MODE_INFO">In alcuni tipi di periferiche di memoria, quando i dati vengono soprascritti da altri dati, può essere possibile recuperare i dati soprascritti usando delle tecniche come forza magnetica microscopica. Questo viene applicato pure ai dati che vengono soprascritti con la loro forma Crittata (questo avviene quando VeraCrypt codifica inizialmente codifica una partizione o disco decriptato). In accordo ad alcuni studi e pubblicazioni governative, il recupero dei dati soprascritti può essere evitato (o reso molto difficile) soprascrivendo i dati con certi dati pseudo casuali e non casuali per un certo numero di volte. Pertanto, se voi credete che un avversario possa essere capace di usare tali tecniche per recuperare i dati che intendete codificare, potete voler selezionare una delle modalità di pulizia (i dati esistenti NON saranno distrutti). Notate che questa modalità di pulizia NON può essere eseguita dopo la codifica della partizione/disco. Quando la partizione/disco è totalmente criptato, non viene scritto nessun dato non criptato in esso. Qualsiasi dato da scrivere in esso viene prima criptato al volo nella memoria, e solo quando esso viene criptato viene scritto sul disco.</entry>
 1124     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_INFO">In alcuni tipi di periferiche di memoria, quando i dati vengono soprascritti da altri dati, (cioè quando i dati vengono cancellati), può essere possibile recuperare i dati soprascritti usando delle tecniche come forza magnetica microscopica. In accordo ad alcuni studi e pubblicazioni governative, il recupero dei dati soprascritti può essere evitato (o reso molto difficile) soprascrivendo i dati con certi dati pseudo casuali e non casuali per un certo numero di volte. Pertanto, se voi credete che un avversario possa essere capace di usare tali tecniche per recuperare i dati cancellati, potete voler selezionare una delle modalità di pulizia a passaggi multipli.\n\nNota: Più passaggi di pulizia utilizzate, più tempo si impiega per cancellare i dati.</entry>
 1125     <entry lang="it" key="DEVICE_WIPE_PAGE_TITLE">Pulizia</entry>
 1126     <entry lang="it" key="DEVICE_WIPE_PAGE_INFO_HIDDEN_OS">\nNota: Potete interrompere il processo di pulizia, spegnere il vostro computer, avviare il sistema nascosto nuovamente e riprendere il processo interrotto (questa procedura sarà lanciata automaticamente). Pertanto, se voi lo interrompete, l’intero processo di pulizia ripartirà dall’inizio.</entry>
 1127     <entry lang="it" key="DEVICE_WIPE_PAGE_INFO">\n\nNote: Se interrompete il processo di pulizia e quindi tentate di riprenderlo, l’intero processo di pulizia ripartirà dall’inizio.</entry>
 1128     <entry lang="it" key="CONFIRM_WIPE_ABORT">Volete interrompere il processo di pulizia?</entry>
 1129     <entry lang="it" key="CONFIRM_WIPE_START">ATTENZIONE: L’intero contenuto della parizione/unità selezionata sarà cancellato e distrutto.</entry>
 1130     <entry lang="it" key="CONFIRM_WIPE_START_DECOY_SYS_PARTITION">L’intero contenuto della partizione dove il sistema originale risiede sarà cancellato.\n\nNota: L’intero contenuto della partizione che è stato cancellato è stato copiato nella partizione del sistema nascosto.</entry>
 1131     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_WARN">AVVERTENZA: Notate che se scegliete ad esempio una modalità di pulizia a 3 passaggi, il tempo necessario a codificare la partizione/unità sarà più di 4 volte superiore. Allo stesso modo, se scegliete una modalità di pulizia a 35 passaggi,  ci vorrà un tempo superiore di 36 volte (può essere anche alcune settimane).\n\nNotate, comunque, che la pulizia NON può essere eseguita dopo che la partizione/unità sia totalmente Crittata. Quando la partizione/unità è totalmente Crittata, nessun dato non criptato viene scritto in esso. Qualsiasi dato da scrivere viene prima criptato al volo nella memoria e solo quando viene criptato esso viene scritto su disco (così le prestazioni NON saranno influenzate).\n\nSiete sicuri di voler usare la modalità di pulizia?</entry>
 1132     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_NONE">Nessuno (il più veloce)</entry>
 1133     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_1_RAND">1-passaggio (dati casuali)</entry>
 1134     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_3_DOD_5220">3-passaggi (US DoD 5220.22-M)</entry>
 1135     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_7_DOD_5220">7-passaggi (US DoD 5220.22-M)</entry>
 1136     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_35_GUTMANN">35-passaggi ("Gutmann")</entry>
 1137     <entry lang="it" key="WIPE_MODE_256">256-passaggi</entry>
 1138     <entry lang="it" key="SYS_MULTI_BOOT_MODE_TITLE">Numero di sistemi operativi</entry>
 1139     <entry lang="it" key="MULTI_BOOT_FOR_ADVANCED_ONLY">AVVERTENZA: Gli utenti non esperti non devono mai tentare di codificare Windows in configurazione di multi-avvio.\n\nContinuare?</entry>
 1140     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_MULTI_BOOT">Quando si usa o si crea un sistema operativo nascosto, VeraCrypt supporta una configurazione multi-avvio solo quando si verificano le seguenti condizioni:\n\n- Il sistema operativo attualmente in uso deve essere installato sul disco d'avvio (di boot), il quale non deve contenere altri sistemi operativi.\n\n- Sistemi operativi installati su altri drive non devono usare boot d'avvio residenti sul disco nel quale è installato l'attuale sistema operativo in uso.\n\nSi sono verificate le condizioni di cui sopra?</entry>
 1141     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_HIDDEN_OS_MULTI_BOOT_CFG">VeraCrypt non supporta questa configurazione multi-avvio quando si crea o si utilizza un sistema operativo nascosto.</entry>
 1142     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_SYS_EQ_BOOT_TITLE">Disco di avvio</entry>
 1143     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_SYS_EQ_BOOT_HELP">Il sistema operativo attualmente in esecuzione è installato nel disco di avvio?\n\nNota: Qualche volta, Windows non è installato sullo stesso percorso come il loader di avvio di Windows (partizione di avvio). Se siete in questa situazione, selezionate 'No'.</entry>
 1144     <entry lang="it" key="SYS_PARTITION_MUST_BE_ON_BOOT_DRIVE">Attualmente, VeraCrypt non supporta la codifica di un sistema operativo che non si avvia dal drive dove è installato.</entry>
 1145     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_NBR_SYS_DRIVES_TITLE">Numero dischi di sistema</entry>
 1146     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_NBR_SYS_DRIVES_HELP">Quanti dischi contengono un sistema operativo?\n\nNota: Per esempio, se avete uno qualsiasi dei sistemi operativi (esempio Windows, Mac OS X, Linux, ecc.) installato sul vostro drive primario ed uno dei sistemi operativi installati sul vostro disco secondario, selezionare '2 o più'.</entry>
 1147     <entry lang="it" key="WDE_UNSUPPORTED_FOR_MULTIPLE_SYSTEMS_ON_ONE_DRIVE">Attualmente VeraCrypt non supporta la codifica dell’intero drive contenente sistemi operativi multipli.\n\nPossibili soluzioni:\n\n- Potete ancora codificare uno dei sistemi se voi andate indietro e scegliete la codifica di una singola partizione di sistema (in opposizione alla scelta di codifica dell’intero disco di sistema).\n\n- In alternativa, potete codificare l’intero drive se spostate alcuni dei sistemi in altre unità, lasciando solo un sistema sul drive che volete codificare.</entry>
 1148     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_ADJACENT_SYS_TITLE">Sistemi multipli su un drive singolo</entry>
 1149     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_ADJACENT_SYS_HELP">Esiste un qualsiasi altro sistema operativo installato sul drive nel quale il sistema operativo attualmente in esecuzione è installato?\n\nNota: per esempio, se il sistema operativo attualmente in esecuzione è installato sul drive #0, che contene diverse partizioni, e se una delle partizioni contiene Windows ed un’altra partizione contiene qualsiasi sistema operativo aggiuntivo (cioè Windows, Mac OS X, Linux, ecc.), selezionare 'Sì'.</entry>
 1150     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_NONWIN_BOOT_LOADER_TITLE">Loader di avvio non di Windows</entry>
 1151     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_NONWIN_BOOT_LOADER_HELP">Un loader o manager di avvio di Windows è installato nel manager di avvio principale (MBR)?\n\nNota: Per esempio, se la prima traccia del disco di avvio contiene GRUB, LILO, XOSL, o alcuni altri manager o loader di avvio non di Windows, selezionare 'Si'.</entry>
 1152     <entry lang="it" key="SYSENC_MULTI_BOOT_OUTCOME_TITLE">Avvio multiplo</entry>
 1153     <entry lang="it" key="CUSTOM_BOOT_MANAGERS_IN_MBR_UNSUPPORTED">Attualmente VeraCrypt non supporta ancora le configurazioni avvio multiplo dove un loader di avvio non di Windows è installato nel record di avvio principale.\n\nSoluzioni possibili:\n\n - Se usate un manager di avvio per avviare Windows e Linux, spostare il manager di avvio (chiamato tipicamente GRUB) dal record di avvio master ad una partizione, quindi avviate nuovamente questa procedura e Codificate la partizione/disco di sistema. Notate che il loader di avvio di VeraCrypt diventerà il vostro manager di avvio principale e vi consentirà di lanciare il manager di avvio originale (cioè GRUB) come il vostro manager di avvio secondario (premendo il tasto Esc nello schermo del loader di avvio di VeraCrypt) e quindi potrete lanciare Linux.</entry>
 1154     <entry lang="it" key="WINDOWS_BOOT_LOADER_HINTS">Se il sistema operativo in esecuzione è installato sulla partizione di avvio, dopo averla criptato, avrete bisogno di digitare la password corretta anche se volete avviare un altro sistema Windows non decriptato (siccome essi condividono una singolo loader/manager di avvio di Windows non criptato).\n\nA contrario, se il sistema operativo attualmente in esecuzione sulla partizione di avvio (o se il loader/manager di avvio di Windows non è utilizzato da nessun altro sistema), aver criptato sistema, non avrete bisogno di digitare la password corretta per avviare l'altro sistema decriptato. Dovrete solamente premere il tasto ESC per avviare il sistema decriptato (se ci sono sistemi DeCodificati multipli, avrete bisogno di selezionare pure quale sistema da avviare nel manager di avvio di VeraCrypt).\n\nNote: Tipicamente, il primo sistema di Windows è installato nella partizione di avvio.</entry>
 1155     <entry lang="it" key="SYSENC_PRE_DRIVE_ANALYSIS_TITLE">Codifica dell’area ospite protetta</entry>
 1156     <entry lang="it" key="SYSENC_PRE_DRIVE_ANALYSIS_HELP">Alla fine di molti dischi, c'è un'area che è normalmente nascosta dal sistema operativo (tali aree sono chiamate di solito come Aree ospiti protette). Comunque, alcuni programmi possono leggere e possono scrivere dei dati da/in tali aree. n ATTENZIONE: Alcuni fabbricanti di computer possono usare tali aree per memorizzare degli strumenti e dei dati per il recupero di sistema RAID, per le impostazioni del sistema, per scopi diagnostici o altro. Se tali strumenti o dati devono essere accessibili prima dell’avvio, l'area ignota NON dovrebbe essere Crittata (scegliere NO sopra).\n\nVolete che VeraCrypt scopra e cifri tale area ignota (se esiste) alla fine del disco?</entry>
 1157     <entry lang="it" key="SYSENC_TYPE_PAGE_TITLE">Tipo di codifica di sistema</entry>
 1158     <entry lang="it" key="SYSENC_NORMAL_TYPE_HELP">Selezionare questa opzione se volete soltanto codificare la partizione di sistema oppure l’intero disco di sistema.</entry>
 1159     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_TYPE_HELP">Può accadere che siate obbligati da qualcuno a decifrare il sistema operativo. Ci sono molte situazioni in cui non potete rifiutarvi di farlo (ad esempio, in caso di estorsione). Selezionando questa opzione creerete un sistema operativo nascosto la cui esistenza sarà impossibile da provare (a condizione che vengano seguite queste linee guida). Quindi, non avrete da decifrare o rivelare la password al sistema operativo nascosto. Per una spiegazione dettagliata, fate clic sul link in basso.</entry>
 1160     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_PREINFO">Può accadere che siate obbligati da qualcuno a decifrare il sistema operativo. Ci sono molte situazioni in cui non potete rifiutarvi di farlo (ad esempio, in caso di estorsione).\n\nUsando questa procedura potrete creare un sistema operativo nascosto la cui esistenza sarà impossibile da provare (a condizione che vengano seguite queste linee guida). Quindi, non avrete da decifrare o rivelare la password per il sistema operativo nascosto.</entry>
 1161     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_OS_REQ_CHECK_PAGE_TITLE">Sistema operativo nascosto</entry>
 1162     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_OS_REQ_CHECK_PAGE_HELP">Nei passi seguenti, voi creerete due volumi VeraCrypt (esterno ed nascosto) all’interno della prima partizione dietro a quella di sistema. Il volume nascosto conterrà il sistema operativo nascosto (OS). VeraCrypt creerà l’OS nascosto copiando il contenuto della partizione di sistema (dove l’OS attualmente in esecuzione è installato) nel volume nascosto. Nel volume nascosto, copierete alcuni dati che sembrano sensitivi e che attualmente NON desiderate nascondere. Questi saranno qui a disposizione di chi vi forza a svelare la password per la partizione dell’OS nascosto. Potete rivelare la password per il volume esterno all’interno della partizione dell’OS nascosto (comunque, l’esistenza dell’OS nascosto rimane segreta).\n\nFinalmente, nella partizione di sistema dell’ OS attualmente in esecuzione,  voi installerete un nuovo OS, cosiddetto OS di richiamo, e quindi codificarlo. Non deve contenere dei dati sensibili e deve essere presente per chiunque vi costringe a rivelare la password di autenticazione di preavvio. In totale, ci saranno tre password. Due di esse possono essere svelate (per l’OS di richiamo ed il volume esterno). Usando la terza password, l’OS nascosto potrà partire.</entry>
 1163     <entry lang="it" key="SYSENC_DRIVE_ANALYSIS_TITLE">Scoperta di settori ignoti</entry>
 1164     <entry lang="it" key="SYSENC_DRIVE_ANALYSIS_INFO">Attendete mentre VeraCrypt sta scoprendo i possibili settori ignoti alla fine del disco di sistema. Notate che può impiegare un tempo lungo per essere completato.\n\nNota: In casi molto rari, su dei computer il sistema può diventare apatico durante questo processo di ricerca. Se questo accade, riavviate il computer, avviate VeraCrypt, ripetete i passi precedenti ma ignorate questo processo di ricerca. Notate che questo problema non è causato da un errore in VeraCrypt.</entry>
 1165     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_SPAN_TITLE">Area da codificare</entry>
 1166     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_SPAN_WHOLE_SYS_DRIVE_HELP">Selezionare questa opzione se volete cifrare l’intera unità nella qualeè installato il sistema Windows attualmente in esecuzione. L’intera unità, comprese tutte le sue partizioni, sarà cifrata ad eccezione della prima traccia dove risiederà il Boot Loader di VeraCrypt . Chiunque voglia accedere al sistema installato sul disco, oppure ai file memorizzati sul disco, dovrà digitare la password corretta ogni qualvolta il sistema si avvia. Questa opzione non può essere usata per cifrare un disco secondario o esterno se Windows non è installato e non si avvia da esso.</entry>
 1167     <entry lang="it" key="COLLECTING_RANDOM_DATA_TITLE">Raccolta di dati casuali</entry>
 1168     <entry lang="it" key="KEYS_GEN_TITLE">Chiavi generate</entry>
 1169     <entry lang="it" key="CD_BURNER_NOT_PRESENT">VeraCrypt non ha trovato nessun masterizzatore CD/DVD  connessa al vostro computer. VeraCrypt necessita di un masterizzatore CD/DVD per scrivere un disc o di ripristino VeraCrypt auto-avviante contenente un backup delle chiavi di codifica, il boot loader di VeraCrypt, il loader di sistema originale ecc.\n\nVi raccomandiamo strettamente di masterizzare il disco di ripristino di VeraCrypt .</entry>
 1170     <entry lang="it" key="CD_BURNER_NOT_PRESENT_WILL_STORE_ISO">Non ho nessun masterizzatore CD/DVD ma salverò l’immagine ISO del disco di ripristino su unità removibile (cioè unità flash USB ).</entry>
 1171     <entry lang="it" key="CD_BURNER_NOT_PRESENT_WILL_CONNECT_LATER">Connetterò un masterizzatore CD/DVD al mio computer in seguito. Terminare il processo ora.</entry>
 1172     <entry lang="it" key="CD_BURNER_NOT_PRESENT_CONNECTED_NOW">Un masterizzatore CD/DVD è ora connesso al mio computer. Continua e scrivi il disco di ripristino.</entry>
 1173     <entry lang="it" key="CD_BURNER_NOT_PRESENT_WILL_STORE_ISO_INFO">Seguire questa procedura:\n\n1) Collegare ora  un disco removibile, come un disco flash USB al vostro computer.\n\n2) Copiare il file imagine del disco di ripristino di VeraCrypt Rescue Disk (%s) nel disco removibile.\n\nNel caso in cui avete bisogno di usare il disco di ripristino in future, potrete collegare la vostra unità removibile (contenente l’immagine del disco di ripristino) ad un computer dotato di masterizzatore CD/DVD e create un disco di ripristino auto avviante, scrivendo l’immagine su CD o DVD. IMPORTANTE: Notate che il file imagine del disco di ripristino va scritto sul CD/DVD come un’immagine disco ISO (non come file individuale).</entry>
 1174     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_RECORDING_TITLE">Creazione disco di ripristino</entry>
 1175     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_CREATED_TITLE">Disco di ripristino creato</entry>
 1176     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_TITLE">Pre-test di codifica del sistema</entry>
 1177     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_DISK_VERIFIED_TITLE">Disco di ripristino verificato</entry>
 1178     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_VERIFIED_INFO">\nIl disco di ripristino di VeraCrypt è stato verificato con successo. Rimuovetelo ora dal drive e conservatelo in un posto scuro.\n\nFate click su 'Avanti' per continuare.</entry>
 1179     <entry lang="it" key="REMOVE_RESCUE_DISK_FROM_DRIVE">AVVERTENZA: Durante i prossimi passi, il disco di ripristino di VeraCrypt NON deve essere nel drive, altrimenti non sarà possibile completare i passi correttamente.\n\nRimuovetelo ora dal drive e conservatelo in un posto sicuro, quindi fate click su OK.</entry>
 1180     <entry lang="it" key="PREBOOT_NOT_LOCALIZED">AVVERTENZA: A causa di limitazioni tecniche dell'ambiente di pre-boot, i testi mostrati da VeraCrypt in questo ambiente (cioè prima dell’avvio di Windows) non può essere localizzati. L’interfaccia utente del loader di avvio di VeraCrypt è solamente in lingua inglese.\n\nContinuare?</entry>
 1181     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_INFO">Prima di codificare la vostra partizione o disco di sistema, VeraCrypt ha bisogno di verificare che tutto funzioni correttamente.\n\nDopo aver fatto click su Prova, tutti i componenti necessari (per esempio, il componente di autenticazione di pre-boot, cioè il loader di avvio di VeraCrypt) sarà installato ed il vostro computer sarà riavviato. Dovrete quindi digitare la password nello schermo del loader di avvio di VeraCrypt che apparirà prima dell’avvio di Windows. Dopo che Windows si avvia, sarete informato automaticamente sul risultato di questa verifica.\n\nLa seguente unità sarà modificata: Disco #%d\n\n\n Se ora fate click su Annulla, non sarà installato nulla e le verifiche non saranno eseguite.</entry>
 1182     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_INFO2_PORTION_1">NOTE IMPORTANTI – DA LEGGERE O STAMPARE (fate clic su “Stampa”):\n\nNotate che nessuno dei vostri file saranno cifrati prima di aver riavviato il vostro computer ed avviato Windows. In questo modo, se qualcosa fallisce, i vostri dati NON saranno persi. Comunque, se qualcosa va in errore, potrete incontrare delle difficoltà nell’avvio di  Windows. Pertanto, leggere (e, se possible, stampare) le seguenti line guida su quello che va fatto se Windows non può partire dopo il riavvio del computer.\n\n</entry>
 1183     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_INFO2_PORTION_2">Quello che dovete fare se Windows non può partire\n------------------------------------------------\n\nNota: Queste istruzioni sono valide solo se non avete iniziato la codifica.\n\n- Se Windows non parte dopo aver digitato la password corretta (oppure se voi digitate ripetutamente la password corretta e VeraCrypt dice che la password è sbagliata), niente paura!. Riavviate (spegnete e riaccendete) il computer e, nello schermo del boot loader di VeraCrypt, premere il tasto Esc nella vostra tastiera (e, se avete più sistemi, scegliere quello da avviare). Quindi, Windows deve partire (non criptato) e VeraCrypt vi chiederà automaticamente se voi volete disinstallare il componente di autenticazione pre-boot. Da notare che i passi precedenti NON lavorano se la partizione/unità di sistema è criptato (nessuno può avviare Windows o accedere ai dati cifrati nel disco senza la password corretta anche se esso segue i passi precedenti).\n\n</entry>
 1184     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_INFO2_PORTION_3">-Se il passo precedente non vi aiuta oppure se lo schermo del boot loader di VeraCrypt non appare (prima dell’avvio di Windows), inserire il disco di ripristino di VeraCrypt nella vostra unità CD/DVD e riavviate il vostro computer. Se non appare lo schermo del disco di ripristino di VeraCrypt (oppure se non vedete la voce “Repair Options” nella sezione “Keyboard Controls” nello schermo del disco di ripristino di VeraCrypt), è possibile che il vostro BIOS sia configurato per tentare l’avvio da disco rigido prima dell’unità CD/DVD. Se siete in questo caso, riavviate il vostro computer, premete F2 o Canc (per accedere allo schermo di avvio del BIOS), ed attendete finché appare lo schermo di configurazione del BIOS.  Se non appare nessuno schermo configurazione BIOS riavviare (reset) il computer e ripartire premendo F2 o Canc ripetutamente fino al riavvio del computer. Quando appare uno schermo di configurazione BIOS, configurare la vostra BIOS per l’avvio dall’unità CD/DVD per prima (per informazioni su come fare questo, riferitevi alla documentazione del vostro BIOS/scheda madre oppure contattare il supporto tecnico del vostro venditore per assistenza). Quindi riavviare il vostro computer. Lo schermo del disco di ripristino di VeraCrypt dovrà ora apparire. In questo schermo selezionare il menu “Repair Options” premendo il tasto F8 nella vostra tastiera. Da questo menu selezionare la voce “Restore original system loader”. Rimuovere il disco di ripristino dalla vostra unità CD/DVD e riavviare il vostro computer. Windows dovrà avviarsi normalmente (non criptato).\n\n</entry>
 1185     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_INFO2_PORTION_4">Da notare che il passo precedente NON lavora se la partizione/unità di sistema non è cifrata (nessuno può avviare Windows o accedere ai dati cifrati nel disco senza la password corretta anche se esso segue i passi precedenti).\n\n\nNotate che anche se perdete il vostro disco di ripristino di VeraCrypt  ed un avversario lo ritrova, esso NON può decifrare la partizione di sistema senza aver digitato la password corretta.</entry>
 1186     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_RESULT_TITLE">Verifica terminata</entry>
 1187     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_PRETEST_RESULT_INFO">Il pre-test è stato completato con successo.\n\nATTENZIONE: Notate che se l’alimentazione elettrica viene interrotta bruscamente mentre avviene la codifica in posto dei dati esistenti, oppure quando il sistema operativo va in crash a causa di un errore software o malfunzionamento hardware mentre VeraCrypt sta codificando i dati in posto, porzioni di dati potranno essere corrotte o distrutti. Pertanto, prima di avviare la codifica, assicuratevi di essere sicuri di aver fatto delle copie di back up dei file che volete codificare. Se non fate questo, fate ora il back up dei file (potete fare click su Rimanda, fare il back up dei file, eseguire VeraCrypt nuovamente, e selezionare 'Sistema' &gt; 'Ripristina processi interrotti' per avviare la codifica).\n\nQuando siete pronti, fate click su Codifica per avviare la codifica.</entry>
 1188     <entry lang="it" key="SYSENC_ENCRYPTION_PAGE_INFO">Potete fare clic su Pausa oppure Rimanda ogni volta per interrompere il processo di codifica o decodifica, uscire da questa procedura, riavviare o spegnere il vostro computer  e quindi riprendere il processo, che continuerà dal punto in cui è stato fermato. Per evitare il rallentamento quando il sistema o le applicazioni legge o scrive dati dal disco di sistema, VeraCrypt attende automaticamente finché i dati vengono scritti o letti (vedere Status sopra) e quindi continua automaticamente la cifratura o decifratura.</entry>
 1189     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_ENC_ENCRYPTION_PAGE_INFO">\n\nPotete fare click Pausa o Rimanda ogni volta per interrompere il processo di codifica, chiudere questa procedura, riavviare o spegnere il vostro computer e quindi riprendere il processo che continuerà dal punto in cui è stata fermata. Notate che il volume non può essere montato finché non viene totalmente criptato.</entry>
 1190     <entry lang="it" key="NONSYS_INPLACE_DEC_DECRYPTION_PAGE_INFO">\n\nPuoi cliccare Pausa o Rinvia in qualsiasi momento per interrompere il processo di decodifica, uscire dalla procedura guidata, riavviare o spegnere il computer, e in seguito riprendere il processo, che continuerà dal momento in cui si è fermato. Nota che il volume non può essere montato sino a che non sarà completamente decifrato.</entry>
 1191     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_OS_INITIAL_INFO_TITLE">Sistema nascosto avviato</entry>
 1192     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_OS_WIPE_INFO_TITLE">Sistema originale</entry>
 1193     <entry lang="it" key="SYSENC_HIDDEN_OS_WIPE_INFO">Windows crea (tipicamente, a vostra insaputa e senza vostro consenso) vari file log, temporanei ecc. nella partizione di sistema. Esso anche salva il contenuto della RAM nei file di ibernazione e file paging collocati nella partizione di sistema. Pertanto, se un avversario analizza i file memorizzati nella partizione di sistema dove risiede il sistema originale (del quale il sistema nascosto è un clone), potrebbe scoprire, per esempio, che avete usato la procedura guidata di VeraCrypt nella modalità di creazione del sistema nascosto (che potrebbe segnalare l’esistenza di un sistema operativo nascosto nel vostro computer).\n\nPer evitare tale problema, VeraCrypt deve, nei passi successivi, eliminare sicuramente l’intero contenuto della partizione dove risiede il sistema originale.  Dopo, allo scopo di realizzare una scusa plausibile, dovete installare un nuovo sistema nella partizione e codificarla. Quindi voi creerete il sistema di richiamo e l’intero processo di creazione del sistema operativo nascosto sarà completato.</entry>
 1194     <entry lang="it" key="OS_WIPING_NOT_FINISHED_ASK">Il sistema operativo nascosto è stato creato con successo. Comunque, prima di iniziare ad usarlo (e realizzare una scusa plausibile), dovete cancellare sicuramente (usando VeraCrypt) l’intero contenuto della partizione dove è installato il sistema operativo attualmente in esecuzione. Prima di fare questo, avete bisogno di riavviare il computer e, nello schermo del loader di avvio di VeraCrypt (che appare prima dell’avvio di Windows), digitare la password di autenticazione pre-bootper il sistema operativo nascosto. Quindi, dopo che il sistema nascosto si avvia, sarà lanciata automaticamente la procedura di VeraCrypt.\n\nNota: Se scegliete di terminare adesso il processo di creazione per il sistema operativo nascosto, voi NON potrete riprendere il processo ed il sistema NON sarà accessibile (perché il loader di avvio di VeraCrypt sarà rimosso).</entry>
 1195     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_NOT_FINISHED_ASK">Avete schedulato il processo della creazione del sistema operativo nascosto. Tale processo non è stato ancora completato. Per completarlo, dovete riavviare il computer e, nello schermo del loader di avvio di VeraCrypt (che appare prima dell’avvio di Windows), digitare la password per il sistema operativo nascosto.\n\nNota: Se scegliete ora il processo di creazione del sistema operativo nascosto, voi NON potrete riprendere il processo.</entry>
 1196     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_NOT_FINISHED_CHOICE_RETRY">Riavviare il computer e procedere</entry>
 1197     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_NOT_FINISHED_CHOICE_TERMINATE">Terminare definitivamente il processo di creazione del sistema operativo nascosto</entry>
 1198     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_NOT_FINISHED_CHOICE_ASK_LATER">Non fare niente ora e chiedere nuovamente in seguito</entry>
 1199     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_1">\nSE POSSIBILE, STAMPARE QUESTO TESTO (fare clic “Stampa” sotto).\n\n\nCome e quando usare il disco di ripristino di VeraCrypt (dopo la cifratura)\n-----------------------------------------------------------------------------------\n\n</entry>
 1200     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_2">I. Come avviare il disco di ripristino di VeraCrypt \n\nPer avviare un disco di rioristino di VeraCrypt , inserirlo nella vostra unità CD/DVD e riavviare il vostro  computer. Se lo schermo del disco di ripristino non appare (oppure se non vedete la voce “Repair Options” nella sezione “Keyboard Controls” nello schermo), è possibile che il vostro BIOS sia configurato per tentare l’avvio da disco rigido prima dell’unità CD/DVD. Se siete in questo caso, riavviate il vostro computer, premete F2 o Canc (per accedere allo schermo di avvio del BIOS), ed attendete finché appare lo schermo di configurazione del BIOS.  Se non appare nessuno schermo configurazione BIOS riavviare (reset) il computer e ripartire premendo F2 o Canc ripetutamente fino al riavvio (reset) del computer. Quando appare uno schermo di configurazione BIOS, configurare la vostra BIOS per l’avvio dall’unità CD/DVD per prima (per informazioni su come fare questo, riferitevi alla documentazione del vostro BIOS/scheda madre oppure contattare il supporto tecnico del vostro venditore per assistenza). Quindi riavviare il vostro computer. Lo schermo del disco di ripristino di VeraCrypt dovrà ora apparire.Nota: nello schermo del disco ripristino di TrueeCrypt potete selezionare “‘Repair Options” premendo il tasto F8 nella vostra tastiera.\n\n\n</entry>
 1201     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_3">II. Quando e come usare il disco di ripristino di VeraCrypt (dopo la cifratura)\n\n</entry>
 1202     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_4">1) Se il boot loader di VeraCrypt non appare dopo l’avvio del vostro computer (o se Windows non si avvia), il boot loader di VeraCrypt può essere dannggiato.  Il disco di ripristino di VeraCrypt vi consente di ripristinarlo e quindi riguadagnare l’accesso al vostro sistema criptato ed ai dati (dovete, comunque, digitare ancora la password corretta). Nello schermo del disco di ripristino, selezionare “Repair Options” &gt; “Restore VeraCrypt Boot Loader”. Premere quindi “Y” per confermare l’azione, rimuovere il disco di ripristino dalla vostra unità CD/DVD e riavviare il  computer.\n\n</entry>
 1203     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_5">2) Se digitate ripetutamente la password corretta ma VeraCrypt vi dice che la password è errata, la chiave principale oppure altri dati critici possono essere danneggiati. Il disco di ripristino di VeraCrypt vi consente di ripristinarli e quindi riguadagnare l’accesso al vostro sistema e dati crittati (dovete comunque sempre digitare la password corretta). Nello schermo del disco di ripristino, selezionare “Repair Options” &gt; “Restore key data”. Quindi digitare la vostra password, premere “Y” per confermare l’azione, rimuovere il vostro disco di ripristino dalla vostra unità  CD/DVD e riavviare il vostrio computer.\n\n</entry>
 1204     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_6">3) Se il boot loader di VeraCrypt è danneggiato, potete evitare la sua esecuzione avviando direttamente dal disco di ripristino di VeraCrypt . Inserire il vostro disco di ripristino nella vostra unità CD/DVD e quindi digitare la vostra password nello schermo del disco di ripristino.\n\n</entry>
 1205     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_7">4) Se  Windows è danneggiato e non può partire, il disco di ripristino di VeraCrypt vi consente di decrittare definitivamente la partizione/unità prima dell’avvio di Windows. Nello schermo del disco di ripristino selezionare “Repair Options” &gt; “Permanently decrypt system partition/drive”. Digitare la password corretta ed attendere finché la decrittazione è completa. Quindi potete avviare il vostro CD/DVD di installazione MS Windows per riparare la vostra installazione di Windows.\n\n</entry>
 1206     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_8">Nota: in alternativa, se Windows è danneggiato (cioè non può partire) ed avete bisogno di ripararlo (oppure accedere ai file in esso), potete evitare di decrittare la partizione/unità di sistema seguendo questi passi: Se avete più sistemi operativi installati nel vostro computer, avviate quello che non richiede l’autenticazione di pre-boot. Se  non avete sistemi operativi multipli nel vostro PC, potete avviare un CD/DVD WinPE oppure BartPE oppure potete collegare la vostra unità di sistema come un disco secondario o esterno a un altro computer e quindi avviare il sistema operative installato nel computer. Dopo aver avviato un sistema, eseguite VeraCrypt, fate clic “Select Device”, selezionare la partizione di sistema  relativa, fate clic su  “OK”, selezionare “System” &gt; “Mount Without Pre-Boot Authentication”, digitare la vostra password di autenticazione pre-boot e fate clic su “OK”. La partizione sarà montata come un volume VeraCrypt regolare (I dati saranno crittati/decrittati al volo nella RAM all’accesso, come di solito).\n\n\n</entry>
 1207     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_HELP_PORTION_9">Notate che anche se voi smarrite il vostro disco di ripristino di  VeraCrypt ed un vostro avversario lo ritrova, egli NON potrà decrittare la partizione o disco di sistema senza la password corretta.</entry>
 1208     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_1">\n\nI M P O R T A N T E -- SE POSSIBILE STAMPARE QUESTO TESTO (facendo clic su 'Stampa' in basso).\n\n\nNota: Questo testo sarà mostrato automaticamente ogni volta che voi avviate il sistema nascosto dopo aver avviato la creazione del sistema di inganno.\n\n\n</entry>
 1209     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_2">Come creare un sistema di inganno sicuro ed in sicurezza\n----------------------------------------------------------------------------\n\nAllo scopo di consentire la negazione plausibile, dovete creare ora il sistema operativo di inganno. Per farlo, seguite questi passi:\n\n</entry>
 1210     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_3">1) Per ragioni di sicurezza, spegnete il vostro computer e lasciatelo spento almeno per diversi minuti (meglio se molti). Questo viene richiesto per ripulire la memoria, che contiene i dati sensibili. Quindi, riaccendere il computer ma non avviate il sistema nascosto.\n\n</entry>
 1211     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_4">2) Installare Windows nella partizione il quale contenuto è stato cancellato (cioè nella partizione dove il sistema originale, del quale il sistema nascosto è un clone, era installato).\n\nIMPORTANTE: QUANDO AVVIATE L'INSTALLAZIONE DEL SISTEMA DI INGANNO, NON SARA'POSSIBILE AVVIARE IL SISTEMA nascosto (perchè il loader di avvio di VeraCrypt verrà cancellato dall'installer del sistema operativo Windows). QUESTO E'NORMALE E PREVISTO. NESSUN PANICO. POTRETE RIAVVIARE IL SISTEMA nascosto APPENA AVVIATE LA CODIFICA DEL SISTEMA DI INGANNO (perchè VeraCrypt installerà automaticamente il suo loader di avvio nel drive di sistema).\n\nImportante: la dimensione del sistema di inganno deve rimnere la stessa del volume nascosto (questa condizione ora è richiesta). Inoltre, non dovet creare nessuna partizione tra quella del sistema di inganno e quella in cui risiede il sistema nascosto.\n\n</entry>
 1212     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_5">3) Avviare il sistema di inganno (installato nel passo 2 ed installarvi VeraCrypt).\n\nTenete a mente che il sistema di inganno non deve contenere nessun dato sensibile.\n\n</entry>
 1213     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_6">4) Nel sistema di inganno, avviate VeraCrypt e selezionate 'Sistema' &gt; 'Codifica partizione/drive di sistema'. Apparirà la procedura di creazione volume VeraCrypt.\n\nI passi che seguono vengono applicati a questa procedura guidata.\n\n</entry>
 1214     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_7">5) Nella procedura creazione volume VeraCrypt NON selezionare l'opzione 'nascosto'. Lasciare l'opzione 'Normale' selezionata e fate clic su 'Avanti'.\n\n</entry>
 1215     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_8">6) Selezionare l'opzione 'Cifra la partizione di sistema Windows' e fare clic su 'Avanti'.\n\n</entry>
 1216     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_9">7) Se nel computer vi sono installati solo il sistema operativo nascosto e quello di inganno, selezionate l'opzione 'Single-Boot' (se ci sono più di questi due sistemi installati nel PC selezionate 'Multi-boot'). Fate quindi clic su 'Avanti'.\n\n</entry>
 1217     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_10">8) IMPORTANTE: In questo passo, PER IL SISTEMA DI INGANNO, dovete selezionare LO STESSO ALGORITMO DI CODIFICA E DI CONFUSIONE CHE AVETE SELEZIONATO PER IL SISTEMA nascosto! DIVERSAMENTE, IL SISTEMA nascosto SARA' INACCESSIBILE! In altre parole, il sistema di inganno sarà criptato con lo stesso algoritmo di codifica del sistema nascosto. Nota: La ragione è che il sistema di inganno e quello nascosto condivideranno un single boot loader, che supporta solo un algoritmo singolo, selezionato dall'utente (per ogni algoritmo, c'è una versione speciale del Boot loader di VeraCrypt).\n\n</entry>
 1218     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_11">9) In questo passo, scegliere una password per il sistema operativo di inganno. Questa sarà la password che potrete rivelare ad un avversario se vi viene chiesto o se siete obbligati a svelare la vostra autenticazione di pre-boot (l'altra password che potete rivelare è una per il volume esterno). L'esistenza della terza password (cioè quella per l'autenticazione pre-boot del sistema operativo nascosto) rimarrà quindi segreta.\n\nImportante: la password da voi scelta per il sistema di inganno deve essere sostanzialmente differente da quella scelta per il volume nascosto (cioè per il sistema operativo nascosto).\n\n</entry>
 1219     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_12">10) Seguire le istruzioni rimanenti nella procedura così da codificare il sistema operativo di inganno.\n\n\n\n</entry>
 1220     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_13">Dopo aver creato il sistema “di inganno”\n------------------------------------------------\n\nDopo aver criptato il sistema “di inganno” l’intero processo di creazione del sistema operativo nascosto verrà completato e voi potrete usare queste 3  passwords:\n\n1)Password di autenticazione pre-boot per il sistema operativo nascosto.\n\n2) Password di autenticazione pre-boot per il sistema operativo “di inganno” .\n\n3) Password per il volume esterno.\n\n</entry>
 1221     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_14">Se volete avviare il sistema operativo nascosto, dovete semplicemente digitare la password per questo sistema nello schermo del boot loader di VeraCrypt  (che appare quando accendete o riavviate il vostro computer).\n\nDovete fare lo stesso per il  sistema operativo “di inganno”.\n\nPotete solo rivelare la password per il sistema “di inganno” a chiunque vi obbliga a svelare la vostra password di autenticazione pre-boot. L’esistenza del volume nascosto (e quindi del sistema operativo nascosto) rimarrà segreta.\n\n</entry>
 1222     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_15">La terza password (quella per il volume esterno) può essere svelata a chiunque vi obblighi a rivelare la password per la prima partizione dietro a quella di sistema, dove risiedono entrambi i volumi, esterno ed nascosto (contenente il sistema operativo nascosto). L’esistenza del volume nascosto rimarrà segreta.\n\n\n</entry>
 1223     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_16">Se rivelate la password per il sistema “di inganno” ad un vostro avversario ed esso vi chiede perchè lo spazio libero della partizione del sistema (quello “di inganno”) contiene dei dati casuali, voi potete rispondere, ad esempio: "La partizione conteneva prima un sistema criptato da  VeraCrypt, ma io ho dimenticato la password di autenticazione pre-boot (quindi il sistema è stato danneggiato e non si avvia) in modo che ho dovuto reinstallare Windows e ricrittare la partizione."\n\n\n</entry>
 1224     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_17">Se vengono seguite tutte le istruzoni come tutte le precauzioni eI requisiti  elencati nella sezione "Security Requirements and Precautions Pertaining to Hidden Volumes" nella VeraCrypt User's Guide , sarà impossibile provare l’esistenza del volume e del sistema operative nascosto, anche quando viene montato il volume esterno o quando il sistema operative “di inganno” viene decriptato oppure viene avviato.\n\nSe salvate una copia di questo testo o lo stampate (molto raccomandato, finchè la vostra stampante conserva delle copie dei documenti in stampa nella suo drive interno), dovete distruggere qualsasi copia di esso dopo aver creato il sistema di inganno e dopo aver capito tutte le informazioni contenute nel testo (altrimenti, se viene trovata una copia di questo testo, si può dimostrare la presenza di un sistema operativo nascosto in questo computer).\n\n</entry>
 1225     <entry lang="it" key="DECOY_OS_INSTRUCTIONS_PORTION_18">ATTENZIONE: SE NON PROTEGGETE IL VOLUME nascosto (per informazioni su come fare questo fate riferimento alla sezione "Protection of Hidden Volumes Against Damage" nella VeraCrypt User's Guide), NON SCRIVERE SUL  VOLUME ESTERNO (notare che il sistema operativo “di inganno” NON è installato nel volume esterno). DIVERSAMENTE, POTETE SOVRASCRIVERE E DANNEGGIARE IL VOLUME ESTERNO ED IL SISTEMA OPERATIVO nascosto AL SUO INTERNO)!</entry>
 1226     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_PREINFO_TITLE">Clonazione del sistema operativo</entry>
 1227     <entry lang="it" key="HIDDEN_OS_CREATION_PREINFO_HELP">Nei passi successivi, VeraCrypt creerà il sistema operativo nascosto copiando il contenuto della partizione di sistema nel volume nascosto (i dati in copia saranno Codificati al volo con una chiave di codifica differente da quella usata per il sistema operativo di richiamo).\n\nNotate che il processo sarà eseguito in ambiente di pre-boot(prima dell’avvio di Windows) e può impiegare molto tempo per essere completato; diverse ore o anche diversi giorni (a seconda della dimensione della partizione di sistema e dalle prestazioni del vostro computer).\n\nVoi potrete interrompere il processo, spegnere il vostro computer, avviare il sistema operativo e riavviare il processo. Comunque, se interrompete tale processo, l’intera procedura di copia del sistema dovrà ripartire dall’inizio (perché il contenuto della partizione di sistema non deve cambiare durante la clonazione).</entry>
 1228     <entry lang="it" key="CONFIRM_CANCEL_HIDDEN_OS_CREATION">Volete annullare l’intero processo di creazione del sistema operativo nascosto?\n\nNota: NON potrete ripristinare il processo se lo annullate adesso.</entry>
 1229     <entry lang="it" key="CONFIRM_CANCEL_SYS_ENC_PRETEST">Volete annullare il pre-test per la codifica di sistema?</entry>
 1230     <entry lang="it" key="BOOT_PRETEST_FAILED_RETRY">La richiesta di codifica di sistema VeraCrypt è fallita. Volete ritentare?\n\nSelezionando 'No', il componente di autenticazione in pre-boot sarà disinstallato.\n\nNota:\n\n- Se il Boot Loader di VeraCrypt non vi richiede di digitare la password prima dell'avvio di Windows, è possibile che il vostro sistema operativo non si it is avvia dall'unità nella quale esso è installato. Questo non è supportato.\n\n- Se usate un algoritmo di cifratura diverso di AES e la richiesta è fallita (ed avete digitato la password), questo è stato causato da un driver designato inadeguatamente. Selezionare 'No', e ritentare la cifratura della partizione/unità di sistema, usando l'algoritmo di codifica AES (che ha dei requisiti di memoria inferiori).\n\n- Per più possibili cause e soluzioni, visitare: https://www.veracrypt.fr/en/Troubleshooting.html</entry>
 1231     <entry lang="it" key="SYS_DRIVE_NOT_ENCRYPTED">La partizione/disco di sistema non sembra essere criptato (né parzialmente né interamente).</entry>
 1232     <entry lang="it" key="SETUP_FAILED_BOOT_DRIVE_ENCRYPTED">La vostra partizione/disco di sistema è criptato (parzialmente o completamente).\n\nDeCodificate la vostra partizione/disco interamente prima di procedere. Per fare questo, selezionate 'Sistema'&gt;'Decodifica definitivamente la partizione/disco di sistema' dal menu della barra strumenti della finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1233     <entry lang="it" key="SETUP_FAILED_BOOT_DRIVE_ENCRYPTED_DOWNGRADE">Quando la partizione/unità di sistema è crittata (parzialmente o totalmente), non potete tornare ad una precedente versione di VeraCrypt (ma potete aggiornare o reinstallare la stessa versione di esso).</entry>
 1234     <entry lang="it" key="SYS_ENCRYPTION_OR_DECRYPTION_IN_PROGRESS">La vostra partizione/disco di sistema verrà Crittata, deCrittata o modificata in un altro modo. Interrompere il processo in corso (oppure aspettare finché venga completata) prima di procedere.</entry>
 1235     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_IN_PROGRESS_ELSEWHERE">Una sessione della Creazione guidata volume VeraCrypt è aperta attualmente in questo sistema ed esegue o prepara  la codifica/decodifica della partizione/disco di sistema. Prima di procedere, attendere che la sessione precedente sia finita o chiusa. Se non potete chiuderla, riavviate il vostro computer prima di procedere.</entry>
 1236     <entry lang="it" key="SYSTEM_ENCRYPTION_NOT_COMPLETED">Il processo di codifica o decodifica della partizione/disco di sistema non è stata completato. Attendere finché essa venga completata prima di procedere.</entry>
 1237     <entry lang="it" key="ERR_ENCRYPTION_NOT_COMPLETED">ERRORE! Il processo di codifica della partizione/disco di sistema non è completo. Esso deve essere prima completato.</entry>
 1238     <entry lang="it" key="ERR_NONSYS_INPLACE_ENC_INCOMPLETE">ERRORE! Il processo di codifica della partizione/volume non è completo. Esso deve essere prima completato.\n\nNota: Per riprendere il processo selezionare 'Volumi' &gt; 'Riprendi processi interrotti' dalla barra del menu della finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1239     <entry lang="it" key="ERR_SYS_HIDVOL_HEAD_REENC_MODE_WRONG">La password è corretta, VeraCrypt ha decriptato la testa del volume e scoperto che questo volume è uno di sistema operativo nascosto. Comunque, non potete modificare in questo modo la testa di un voume di sistema nascosto.\n\nPer cambiare la  password per un volume di sistema nascosto, avviate il sistema operativo risiedente nel volume nascosto e selezionate 'Sistema' &gt; 'Cambia password...' dal menu degli strumenti della barra principale della finestra di VeraCrypt.\n\nPer impostare la chiave principale dell’algoritmo di derivazione, avviare il sistema operativo e selezionare 'Sistema' &gt;'Impostare la chiave principale algoritmo di derivazione...'.</entry>
 1240     <entry lang="it" key="CANNOT_DECRYPT_HIDDEN_OS">VeraCrypt non supporta la decodifica 'sul posto' di una partizione ignota.\n\nNota: Se volete decodificare la partizione di richiamo avviate il sistema operativo di richiamo e selezionate 'Sistema' &gt; 'Decodificare definitivamente la partizione/disco di sistema' nel menu della barra strumenti finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1241     <entry lang="it" key="ERR_PARAMETER_INCORRECT">ERRORE: parametro errato o non valido.</entry>
 1242     <entry lang="it" key="DEVICE_SELECTED_IN_NON_DEVICE_MODE">Avete selezionato una partizione oppure una unità, ma la modalità guidata da voi selezionata è adatta solo per i contenitore dei file.\n\nVolete modificare la modalità guidata?</entry>
 1243     <entry lang="it" key="CONFIRM_CHANGE_WIZARD_MODE_TO_FILE_CONTAINER">Volete invece creare un file contenitore di VeraCrypt?</entry>
 1244     <entry lang="it" key="CONFIRM_SYSTEM_ENCRYPTION_MODE">Avete selezionato la partizione/unità di sistema (oppure la partizione di avvio),ma la modalità guidata è adeguata solo per partizioni /unità non di sistema.\n\nVolete impostare l’autenticazione di  pre-boot  (significa che voi dovete inserire la vostra password ogni volta prima del boot/avvio di  Windows) e crittare la partizione/unità di sistema?</entry>
 1245     <entry lang="it" key="CONFIRM_DECRYPT_SYS_DEVICE">Siete sicuri di voler Decodificare definitivamente la partizione/disco di sistema?</entry>
 1246     <entry lang="it" key="CONFIRM_DECRYPT_SYS_DEVICE_CAUTION">ATTENZIONE: Se Decodificate in permanenza la partizione/disco di sistema, i dati Decodificati saranno scritti in essa.\n\nSiete sicuri di voler decodificare definitivamente la partizione/disco di sistema?</entry>
 1247     <entry lang="it" key="CONFIRM_DECRYPT_NON_SYS_DEVICE">Sei sicuro di voler decifrare permanentemente il volume seguente?</entry>
 1248     <entry lang="it" key="CONFIRM_DECRYPT_NON_SYS_DEVICE_CAUTION">ATTENZIONE: Se decifri permanentemente il volume VeraCrypt, dati non cifrati saranno scritti sul disco.\n\nSei sicuro di voler permanentemente decifrare il volume selezionato?</entry>
 1249     <entry lang="it" key="CONFIRM_CASCADE_FOR_SYS_ENCRYPTION">Attenzione: Se usate una cascata di cifre per la codifica del sistema, potete incontrare i seguenti problemi:\n\n1) Il loader di avvio di VeraCrypt è più grande che il normale e, pertanto, non c'è spazio sufficiente nella prima traccia del disco per un backup del loader di avvio di VeraCrypt. Da adesso, se esso risulta danneggiato (questo avviene spesso, per esempio, durante l'attivazione di una procedura anti pirateria designata inadeguatamente per certe applicazioni), voi avrete bisogno di usare il disco di emergenza di VeraCrypt per avviare o per riparare il loader di avvio di VeraCrypt.\n\n2) In alcuni computer, ritornando dallo stato di sospensione piuttosto lungo.\n\nQuesti problemi potenziali possono essere evitati scegliendo un algoritmo di cifratura non a cascata (esempio AES).\n\nSiete sicuri di voler usare una cascata di cifre?</entry>
 1250     <entry lang="it" key="NOTE_CASCADE_FOR_SYS_ENCRYPTION">Se riscontrate uno qualsiasi dei problemi descritti,  Decodificate la partizione/disco di sistema (se esso è criptato) e quindi tentare di Codificarla usando un algoritmo di codifica non a cascata (esempio AES).</entry>
 1251     <entry lang="it" key="UPDATE_TC_IN_DECOY_OS_FIRST">ATTENZIONE: Per ragioni di sicurezza, è necessario aggiornare VeraCrypt sul sistema operativo esca prima di aggiornarlo sul sistema operativo nascosto.\n\nPer farlo, avviare il sistema esca ed eseguire il programma di installazione VeraCrypt. Poi avviare il sistema nascosto ed eseguire il programma di installazione anche su quest'ultimo.\n\nNota: Il sistema esca e il sistema nascosto condividono un singolo boot d'avvio. Se avete aggiornato VeraCrypt solo sul sistema nascosto (ma non sul sistema esca), il sistema esca conterrebbe un driver e l'applicazioni di VeraCrypt il cui numero di versione è diverso dal numero di versione di VeraCrypt del boot d'avvio. Tale discrepanza potrebbe svelare che vi è un sistema operativo nascosto su questo computer.\n\n\nContinuare?</entry>
 1252     <entry lang="it" key="UPDATE_TC_IN_HIDDEN_OS_TOO">Il numero della versione del loader di avvio di VeraCrypt  che è stato caricato in questo sistema operativo è differente dal numero della versione del driver di VeraCrypt (e della applicazione VeraCrypt) installata in questo sistema.\n\nDovete eseguire il file di installazione di VeraCrypt (il quale numero della versione è lo stesso del loader di avvio di VeraCrypt) per aggiornare  VeraCrypt in questo sistema operativo.</entry>
 1253     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_VERSION_DIFFERENT_FROM_DRIVER_VERSION">Il numero della versione del boot loader di VeraCrypt che ha avviato questo sistema operativo è differente dal numero di versione del driver e dell’applicazione  VeraCrypt  installata in questo sistema. Notate che le precedent version possono contenere degli errori corretti nell’ultima versione.\n\nSe non aviate dal disco di ripristino di  VeraCrypt, dovete reinstallare  VeraCrypt oppure aggiornare all’ultima versione stabile (anche il boot loader sarà aggiornato).\n\nSe avete avviato dal disco di ripristino, dovete aggiornarlo (“Sistema” &gt; “Crea disco di ripristino”).</entry>
 1254     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_UPGRADE_OK">Il loader di avvio di VeraCrypt è stato aggiornato.\n\nVi raccomandiamo di creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt (il quale conterrà la nuova versione del boot loader di VeraCrypt Boot Loader) selezionando 'Sistema' &gt; 'Creare un disco di ripristino' dopo aver riavviato il vostro computer.</entry>
 1255     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_UPGRADE_OK_HIDDEN_OS">Il loader di avvio di VeraCrypt è stato aggiornato.\n\nVi raccomandiamo vivamente di avviare il sistema operativo di richiamo e quindi creare un nuovo disco di ripristino di VeraCrypt (il quale conterrà la nuova versione del loader di avvio di VeraCrypt) selezionando 'Sistema' &gt; Creare un disco di ripristino'.</entry>
 1256     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_UPGRADE_FAILED">Errore nell’aggiornamento del loader di avvio di VeraCrypt.</entry>
 1257     <entry lang="it" key="SYS_DRIVE_SIZE_PROBE_TIMEOUT">VeraCrypt ha fallito nel determinare la dimensione reale del disco di sistema e, pertanto, sarà usata la dimensione riportata dal sistema operativo (che può essere minore della dimensione reale). Notate pure che questo non è un difetto in VeraCrypt.</entry>
 1258     <entry lang="it" key="HIDDEN_SECTOR_DETECTION_FAILED_PREVIOUSLY">ATTENZIONE: Sembra che VeraCrypt ha già tentato di scoprire i settori ignoti in questo disco di sistema. Se avete riscontato un qualsiasi problema durante il processo di ricerca precedente, potete evitare tali problemi saltando ora la ricerca dei settori ignoti. Notate che, se fate questo, VeraCrypt userà la dimensione riportata dal sistema operativo (la quale può essere minore della dimensione reale).\n\nNotate che questa situazione non è causata da un difetto di VeraCrypt.</entry>
 1259     <entry lang="it" key="SKIP_HIDDEN_SECTOR_DETECTION">Saltare la scoperta di settori ignoti (usare la dimensione riportata dal sistema operativo)</entry>
 1260     <entry lang="it" key="RETRY_HIDDEN_SECTOR_DETECTION">Tentare nuovamente di scoprire i settori ignoti</entry>
 1261     <entry lang="it" key="ENABLE_BAD_SECTOR_ZEROING">Errore: Il contenuto di uno o più settori di questo disco non possono essere letti (probabilmente a causa di un difetto fisico).\n\nTIl processo di cifratura in-posto può proseguire solamente quando i settori sono stati resi nuovamente leggibili. VeraCrypt può tentare di fare questo scrivendo degli zeri nei settori (di conseguenza questi blocchi di tutto-zeri verrebbero codificati). Notate comunque che ogni dato immagazzinato nei settori illeggibili verranno persi. Se volete evitare questo, potete tentare di recuperare delle porzioni di dati corrotti usando degli strumenti adatti da terze parti.\n\nNota: In caso di settori danneggiati fisicamente (contrariamente alla mera corruzione dei dati ed il controllo degli errori)la maggior parte delle periferiche di memoria riassegnano internamente i settori quando si tenta di scrivere dei dati in essi (in questo modo, i dati esistenti nei settori danneggiati possono rimanere non codificati sul drive).\n\nVolete che VeraCrypt scrivi degli zero nei settori illegibili?</entry>
 1262     <entry lang="it" key="DISCARD_UNREADABLE_ENCRYPTED_SECTORS">Errore: Il contenuto di uno o più settori di questo disco non possono essere letti (probabilmente a causa di un difetto fisico).\n\nPer poter procedere con la decifratura, VeraCrypt dovrà scartare il contenuto dei settori illegibili (esso sarà sostituito da dati pseudo-casuali). Da notare che, prima di procedere, potete tentare di recuperare delle porzioni di qualsiasi dato danneggiato usando degli strumenti di terze parti appropriati.\n\nVolete che VeraCrypt scarti i dati nei settori illegibili adesso?</entry>
 1263     <entry lang="it" key="ZEROED_BAD_SECTOR_COUNT">Nota: VeraCrypt ha sostituito il contenuto di %I64d settori illegibili (%s) con blocchi di testo tutti-zero Decodificati.</entry>
 1264     <entry lang="it" key="SKIPPED_BAD_SECTOR_COUNT">Nota: VeraCrypt ha sostituito il contenuto dei %I64d settori illeggibili (%s) con dati pseudocasuali.</entry>
 1265     <entry lang="it" key="ENTER_TOKEN_PASSWORD">Digitare la password/PIN per il gettone '%s':</entry>
 1266     <entry lang="it" key="PKCS11_LIB_LOCATION_HELP">Allo scopo di consentire a VeraCrypt di accedere al gettone di sicurezza o smart card, dovete prima installate una libreria software PKCS #11 per gettone o smartcard. Libreria di questo tipo può essere fornita con la periferica oppure essere disponibile per il download dal sito web del venditore oppure da altre terze parti.\n\nDopo aver installato la libreria, potete sia selezionarla manualmente facendo click su 'Seleziona libreria' o lasciare che  VeraCrypt la trovi e selezioni automaticam. facendo click su 'Scopri automaticamente la libreria' (solo nella directory Windows System).</entry>
 1267     <entry lang="it" key="SELECT_PKCS11_MODULE_HELP">Nota: Per il nome e posizione del file libreria PKCS #11 installata per il vostro gettone di sicurezza o smart card, riferitevi alla documentazione fornita con il gettone, scheda oppure software di terze parti.\n\nFate click 'OK' per selezionare il percorso ed il nome del file.</entry>
 1268     <entry lang="it" key="NO_PKCS11_MODULE_SPECIFIED">Allo scopo di consentire a VeraCrypt di accedere al gettone di sicurezza o smart card, dovete selezionare prima un software libreria PKCS #11 per il gettone/scheda. Per fare questa, selezionare 'Impostazioni' &gt; 'Tokens di sicurezza'.</entry>
 1269     <entry lang="it" key="PKCS11_MODULE_INIT_FAILED">Fallito nell’inizializzare la libreria del gettone di sicurezza PKCS #11.\n\nAssicuratevi che il percorso e file specificato sia riferito ad una valida libreria PKCS #11. Per specificare un percorso ed un file libreria PKCS #11, selezionare 'Impostazioni' &gt; 'Tokens di sicurezza'.</entry>
 1270     <entry lang="it" key="PKCS11_MODULE_AUTO_DETECTION_FAILED">Nessuna libreria PKCS #11 è stata trovata nella directory Windows System.\n\nAssicuratevi che una libreria PKCS #11 per il vostro gettone di sicurezza (o smart card) sia installata (tale libreria può essere fornita con il gettone/scheda oppure essere disponibile per il download dal sito internet del venditore oppure terze parti). Se esso è installato in una directory in una directory diversa dalla directory Windows System, fate click su 'Seleziona libreria' per localizzare la libreria (cioè nella cartella dove il software per il gettone/scheda è installato).</entry>
 1271     <entry lang="it" key="NO_TOKENS_FOUND">Nessun gettone di sicurezza trovato.\n\nAssicuratevi che il gettone di sicurezza sia connesso al vostro computer e ed il driver corretto per il vostro gettone sia installato.</entry>
 1272     <entry lang="it" key="TOKEN_KEYFILE_NOT_FOUND">File chiave per il gettone di sicurezza non trovato.</entry>
 1273     <entry lang="it" key="TOKEN_KEYFILE_ALREADY_EXISTS">Un file chiave per il gettone di sicurezza con lo stesso nome esiste già.</entry>
 1274     <entry lang="it" key="CONFIRM_SEL_FILES_DELETE">Volete cancellare i file selezionati?</entry>
 1275     <entry lang="it" key="INVALID_TOKEN_KEYFILE_PATH">Il percorso per il file chiave del gettone di sicurezza non è valido.</entry>
 1276     <entry lang="it" key="SECURITY_TOKEN_ERROR">Errore gettone di sicurezza</entry>
 1277     <entry lang="it" key="CKR_PIN_INCORRECT">La password per il gettone di sicurezza non è corretta.</entry>
 1278     <entry lang="it" key="CKR_DEVICE_MEMORY">Il gettone di sicurezza non ha memoria/spazio sufficiente per compiere l’operazione richiesta.\n\nSe state tentando di importare un file chiave, dovete selezionare un file piccolo oppure usare un file chiave generato da VeraCrypt (selezionare “Strumenti” &gt; Generatore di file chiave”).</entry>
 1279     <entry lang="it" key="ALL_TOKEN_SESSIONS_CLOSED">Tutte le sessioni aperte del gettone di sicurezza sono state chiuse.</entry>
 1280     <entry lang="it" key="SELECT_TOKEN_KEYFILES">Selezionare i file chiave del gettone di sicurezza</entry>
 1281     <entry lang="it" key="TOKEN_SLOT_ID">Slot</entry>
 1282     <entry lang="it" key="TOKEN_NAME">Nome gettone</entry>
 1283     <entry lang="it" key="TOKEN_DATA_OBJECT_LABEL">Nome file</entry>
 1284     <entry lang="it" key="BOOT_PASSWORD_CACHE_KEYBOARD_WARNING">IMPORTANTE: Notare che le password di autenticazione pre-boot sono sempre digitate usando La tastiera con layout second lo standard americano. Pertanto può essere impossibile montare un volume che usa una password di autenticazione digitata usando un qualsiasi altro layout tastiera (non è un difetto di VeraCrypt). Per consentire il montaggio di tale volume usando una password di autenticazione pre-boot seguire questi passi:\n\n1) Fate clic su “Seleziona file” oppure “Seleziona unità” e selezionare il volume.\n2) Selezionare “Volumi”' &gt;”Modifica la password del volume”.\n3) Digitare la password corrente per il volume.\n4) Cambiare il layout della tatiera in Inglese (US) facendo clic sull’icona della barra della lingua nella barra applicazioni di Windows e selezionando “EN Inglese (Stati Uniti)”.\n5)In VeraCrypt, nel campo della nuova password ,digitare la password di autenticazione di pre-boot.\n6) Confermare la nuova password ridigitandola nel campo di confrma  e facendo clic su “OK”.ATTENZIONE: Tenere a mente che, se voi seguite questi passi, la password del volume dovrà essere sempre digitata usando il layout tastiera US (che viene assicurata automaticamente solo in ambiente di pre-boot).</entry>
 1285     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITES_KEYBOARD_WARNING">I volumi di sistema preferitii saranno montati usando la password di autenticazione di  pre-boot. Qualsiasi altro volume di sistema preferito che usa una password differente non sarà montato.</entry>
 1286     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITES_ADMIN_ONLY_INFO">Dovete notare che, se avete bisogno di evitare le operazioni normali per un volume VeraCrypt (come “Smonta tutti”, smontaggio automatic ecc.) da essere influenzati dai volumi preferiti di sistema, dovete attivare l’opzione”Consenti solo agli amministratori di vedere e smontare I volumi di sistema preferiti in VeraCrypt”. In aggiunta, quando VeraCrypt viene eseguito senza I privilegi di amministratore (predefinito in Windows Vista e successivo), i volumi di sistema preferiti non saranno mostrati nell’elenco delle lettere unità nella finestra principale di VeraCrypt.</entry>
 1287     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITES_ADMIN_ONLY_WARNING">IMPORTANTE: Tenere in mente che se questa opzione è attivata e VeraCrypt non ha I privilegi di amministratore, I volumi di sistema preferiti NON sono mostrati nella finestra di  VeraCrypt e non possono essere smontati. Pertanto, se avete bisogno di smontare uno di tali volume, fate prima clic destro sull’icona di VeraCrypt (nel menu di Avvio) e selezionate “Esegui come amministratore”. La stessa restrizione è applicata alle funzioni “Smonta tutto”, “Smontaggio automatico”, “Smonta tutto” ecc.</entry>
 1288     <entry lang="it" key="SETTING_REQUIRES_REBOOT">Notate che queste impostazioni hanno effetto solo dopo il riavvio del sistema operativo.</entry>
 1289     <entry lang="it" key="COMMAND_LINE_ERROR">Errore mentre viene analizzata la linea di comando.</entry>
 1290     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK">Disco di ripristino</entry>
 1291     <entry lang="it" key="SELECT_FILE_AND_MOUNT">Seleziona &amp;file e monta...</entry>
 1292     <entry lang="it" key="SELECT_DEVICE_AND_MOUNT">Seleziona &amp;Unità e monta...</entry>
 1293     <entry lang="it" key="DISABLE_NONADMIN_SYS_FAVORITES_ACCESS">In VeraCrypt è consentito solo agli amministratori  di vedere e smontare i volumi preferiti di sistema</entry>
 1294     <entry lang="it" key="MOUNT_SYSTEM_FAVORITES_ON_BOOT">Monta i volumi di sistema preferiti quando si avvia Windows(nella fase iniziale di avvio)</entry>
 1295     <entry lang="it" key="MOUNTED_VOLUME_DIRTY">AVVERTENZA: Il file system nel volume montato come '%s' non è stato smontato pulitamente e quindi può contenere degli errori. Usando un file system corrotto può causare la perdita dei dati oppure la corruzione dei dati.\n\nNota: Prima di rimuovere fisicamente oppure spegnere una unità (come un flash drive USB oppure un disco rigido esterno) dove un volume VeraCrypt montato risiede, dovete sempre smontare prima il volume VeraCrypt in VeraCrypt.\n\n\nVolete che Windows tenti di scoprire e correggere gli errori (se ci sono) nel file system?</entry>
 1296     <entry lang="it" key="SYS_FAVORITE_VOLUME_DIRTY">Attenzione: Uno o più volumi di sistema preferiti non sono stati smontati completamente e quindi possono contenere degli errori di filesystem. Vedere il registro eventi di sistema  per ulterior dettagli.\nUsando un file system corrotto si può causare una perdita oppure una corruzione dei dati. Dovete verificare il relativo volume di sistema preferito per errori (facendo clic su di esso in VeraCrypt e selezionando “Ripara il filesystem”).</entry>
 1297     <entry lang="it" key="FILESYS_REPAIR_CONFIRM_BACKUP">Avvertenza: La riparazione di un file system danneggiato usando lo strumento Microsoft 'chkdsk' può causare la perdita dei file nelle aree danneggiate. Pertanto, raccomandiamo di eseguire prima il back up dei file memorizzati nel volume VeraCrypt in un altro volume VeraCrypt alternativo.\n\nVolete riparare il file system ora?</entry>
 1298     <entry lang="it" key="MOUNTED_CONTAINER_FORCED_READ_ONLY">Il Volume '%s' è stato montato in sola lettura perchè l’accesso in scrittura è stato negato.\n\nAssicuratevi di avere i permessi di sicurezza del file contenitore consentendovi  di  scrivere in esso (fate clic sul contenitore e selezionate “Proprietà” &gt; “Sicurezza”).\n\nDa notare che, a causa di una regola di Windows, potrete leggere queste avvertenze anche dopo l’impostazione degli appropriati permessi di sicurezza. Questo non è causato da un difetto in VeraCrypt.  Una soluzione possible è quella di muovere il vostro  contenitore, ad esempio, alla cartella Documenti.\n\nSe intendete mantenere il vostro volume in sola lettura, impostate l’attributo di sola lettura del contenitore (facendo clic con il tasto destro sul contenitore e selezionando “Proprietà” &gt;”Sola lettura”), che sopprimerà questo avvertimento.</entry>
 1299     <entry lang="it" key="MOUNTED_DEVICE_FORCED_READ_ONLY">Il volume '%s' è stato montato in sola lettura perchè l'accesso in scrittura è stato negato.\n\nAssicuratevi che nessun'altra applicazione (cioè antivirus) stia accedendo alla partizione/periferica nella quale il volume è ospitato.</entry>
 1300     <entry lang="it" key="MOUNTED_DEVICE_FORCED_READ_ONLY_WRITE_PROTECTION">Il volume '%s' è stato montato in sola lettura perchè il sistema operativo ha reportato che la periferica ospite è protetta da scrittura.\n\nNotare che alcuni chipset dei driver personali sono stati reportati come causa per i supporti scrivibili ad apparire erroneamente come protetti da scrittura. Questo problema non è causato da VeraCrypt. Esso può essere risolto aggiornando o disinstallando qualsiasi driver chipset personale (non-Microsoft) che è attualmente installato nel vostro sistema.</entry>
 1301     <entry lang="it" key="LIMIT_ENC_THREAD_POOL_NOTE">Si noti che la tecnologia Hyper-Threading offre più core logici per un singolo core fisico. Quando Hyper Threading è attivato, il numero selezionato qui sopra rappresenta il numero di processori/core logici.</entry>
 1302     <entry lang="it" key="NUMBER_OF_THREADS">%d processi</entry>
 1303     <entry lang="it" key="DISABLED_HW_AES_AFFECTS_PERFORMANCE">Notate che l’ hardware-accelerato AES è disattivato e questo  influenza il comportamento risultante (bassa prestazione).\n\nPer  attivare l’accelerazione hardware, selezionare “Impostazioni” &gt; “Prestazioni” e disattivare l’opzione corrispondente.</entry>
 1304     <entry lang="it" key="LIMITED_THREAD_COUNT_AFFECTS_PERFORMANCE">Notate che il numero dei processi  è attualmente limitato, e questo influenza il comportamento risultante (bassa prestazione).\n\nPer utilizzare la piena potenza dei processori  selezionare “Impostazioni” &gt; “Prestazioni” e disattivare l’opzione corrispondente.</entry>
 1305     <entry lang="it" key="ASK_REMOVE_DEVICE_WRITE_PROTECTION">Volete che VeraCrypt tenti di disattivare la protezione da scrittura della partizione o dell'unità?</entry>
 1306     <entry lang="it" key="CONFIRM_SETTING_DEGRADES_PERFORMANCE">ATTENZIONE: Queste impostazioni possono ridurre le prestazioni.\n\nSiete sicuri di voler usare queste impostazioni?</entry>
 1307     <entry lang="it" key="HOST_DEVICE_REMOVAL_DISMOUNT_WARN_TITLE">Attenzione: VolumeVeraCrypt auto-smontato</entry>
 1308     <entry lang="it" key="HOST_DEVICE_REMOVAL_DISMOUNT_WARN">Prima di rimuovere fisicamente o spegnere un dispositivo contenente un volume montato, si dovrebbe sempre smontare il volume prima su VeraCrypt.\n\nUno smontaggio inprovviso e non voluto è generalmete causato da un'intermittenza sul cavo, disco, ecc.</entry>
 1309     <entry lang="it" key="UNSUPPORTED_TRUECRYPT_FORMAT">Il volume è stato creato con TrueCrypt %x.%x ma VeraCrypt supporta solamente volumi TrueCrypt creati con la serie TrueCrypt 6.x/7.x</entry>
 1310     <entry lang="it" key="TEST">Prova</entry>
 1311     <entry lang="it" key="KEYFILE">File chiave</entry>
 1312     <entry lang="it" key="VKEY_08">Indietro</entry>
 1313     <entry lang="it" key="VKEY_09">Tab</entry>
 1314     <entry lang="it" key="VKEY_0C">Canc</entry>
 1315     <entry lang="it" key="VKEY_0D">Invio</entry>
 1316     <entry lang="it" key="VKEY_13">Pausa</entry>
 1317     <entry lang="it" key="VKEY_14">Blocca maiuscole</entry>
 1318     <entry lang="it" key="VKEY_20">Barra spaziatrice</entry>
 1319     <entry lang="it" key="VKEY_21">Pagina giù</entry>
 1320     <entry lang="it" key="VKEY_22">Pagina su</entry>
 1321     <entry lang="it" key="VKEY_23">Fine</entry>
 1322     <entry lang="it" key="VKEY_24">Home</entry>
 1323     <entry lang="it" key="VKEY_25">Freccia sinistra</entry>
 1324     <entry lang="it" key="VKEY_26">Freccia in alto</entry>
 1325     <entry lang="it" key="VKEY_27">Freccia destra</entry>
 1326     <entry lang="it" key="VKEY_28">Freccia in basso</entry>
 1327     <entry lang="it" key="VKEY_29">Tasto selezione</entry>
 1328     <entry lang="it" key="VKEY_2A">Tasto stampa</entry>
 1329     <entry lang="it" key="VKEY_2B">Tasto esegui</entry>
 1330     <entry lang="it" key="VKEY_2C">Stampa schermo</entry>
 1331     <entry lang="it" key="VKEY_2D">Ins</entry>
 1332     <entry lang="it" key="VKEY_2E">Canc</entry>
 1333     <entry lang="it" key="VKEY_5D">Applicazioni</entry>
 1334     <entry lang="it" key="VKEY_5F">Pausa</entry>
 1335     <entry lang="it" key="VKEY_90">Bloc Num.</entry>
 1336     <entry lang="it" key="VKEY_91">Bloc Scorr.</entry>
 1337     <entry lang="it" key="VKEY_A6">Indietro (Browser)</entry>
 1338     <entry lang="it" key="VKEY_A7">Avanti(Browser)</entry>
 1339     <entry lang="it" key="VKEY_A8">Aggiorna (Browser)</entry>
 1340     <entry lang="it" key="VKEY_A9">Stop (Browser)</entry>
 1341     <entry lang="it" key="VKEY_AA">Ricerca (Browser)</entry>
 1342     <entry lang="it" key="VKEY_AB">Preferiti (Browser)</entry>
 1343     <entry lang="it" key="VKEY_AC">Home (Browser)</entry>
 1344     <entry lang="it" key="VKEY_AD">Silenzio</entry>
 1345     <entry lang="it" key="VKEY_AE">Volume -</entry>
 1346     <entry lang="it" key="VKEY_AF">Volume +</entry>
 1347     <entry lang="it" key="VKEY_B0">Traccia seguente</entry>
 1348     <entry lang="it" key="VKEY_B1">Traccia precedente</entry>
 1349     <entry lang="it" key="VKEY_B2">Stop</entry>
 1350     <entry lang="it" key="VKEY_B3">Riproduci/Pausa</entry>
 1351     <entry lang="it" key="VKEY_B4">Avvia programma di posta</entry>
 1352     <entry lang="it" key="VKEY_B5">Seleziona media</entry>
 1353     <entry lang="it" key="VKEY_B6">Applicazione 1</entry>
 1354     <entry lang="it" key="VKEY_B7">Applicazione 2</entry>
 1355     <entry lang="it" key="VKEY_F6">Attn</entry>
 1356     <entry lang="it" key="VKEY_F7">CrSel</entry>
 1357     <entry lang="it" key="VKEY_F8">ExSel</entry>
 1358     <entry lang="it" key="VKEY_FA">Avvio</entry>
 1359     <entry lang="it" key="VKEY_FB">Zoom</entry>
 1360     <entry lang="it" key="VK_NUMPAD">Tastierino numerico</entry>
 1361     <entry lang="it" key="VK_SHIFT">Maiusc.</entry>
 1362     <entry lang="it" key="VK_CONTROL">Ctrl</entry>
 1363     <entry lang="it" key="VK_ALT">Alt</entry>
 1364     <entry lang="it" key="VK_WIN">Win</entry>
 1365     <entry lang="it" key="BYTE">B</entry>
 1366     <entry lang="it" key="KB">KB</entry>
 1367     <entry lang="it" key="MB">MB</entry>
 1368     <entry lang="it" key="GB">GB</entry>
 1369     <entry lang="it" key="TB">TB</entry>
 1370     <entry lang="it" key="PB">PB</entry>
 1371     <entry lang="it" key="B_PER_SEC">B/s</entry>
 1372     <entry lang="it" key="KB_PER_SEC">KB/s</entry>
 1373     <entry lang="it" key="MB_PER_SEC">MB/s</entry>
 1374     <entry lang="it" key="GB_PER_SEC">GB/s</entry>
 1375     <entry lang="it" key="TB_PER_SEC">TB/s</entry>
 1376     <entry lang="it" key="PB_PER_SEC">PB/s</entry>
 1377     <entry lang="it" key="TRIPLE_DOT_GLYPH_ELLIPSIS"></entry>
 1378     <entry lang="it" key="IDC_BOOT_LOADER_CACHE_PIM">Includi &amp;PIM durante il caching della password di autenticazione pre-boot</entry>
 1379     <entry lang="en" key="IDC_PREF_CACHE_PIM">Include PIM when caching a password</entry>
 1380     <entry lang="en" key="IDC_SHOW_DISCONNECTED_NETWORK_DRIVES">Make disconnected network drives available for mounting</entry>
 1381     <entry lang="it" key="PASSWORD_UTF8_TOO_LONG">La password inserita è troppo lunga: la sua rappresentazione in UTF-8 supera i 64 bytes.</entry>
 1382     <entry lang="it" key="PASSWORD_UTF8_INVALID">La password inserita contiene caratteri Unicode che non possono essere convertiti nella rappresentazione UTF-8.</entry>
 1383     <entry lang="it" key="INIT_DLL">Errore: Caricamento di una libreria di sistema non riuscita.</entry>
 1384     <entry lang="it" key="ERR_EXFAT_INVALID_VOLUME_SIZE">La dimensione del volume specificata nella linea di comando non è compatibile con il filesystem exFAT selezionato.</entry>
 1385     <entry lang="it" key="IDT_ENTROPY_BAR">Casualità Raccolta dai Movimenti del Mouse</entry>
 1386     <entry lang="en" key="IDT_VOLUME_ID">Volume ID:</entry>
 1387     <entry lang="en" key="VOLUME_ID">Volume ID</entry>
 1388     <entry lang="en" key="IDC_FAVORITE_USE_VOLUME_ID">Use Volume ID to mount favorite</entry>
 1389     <entry lang="it" key="VOLUME_ID_INVALID">Il valore ID del Volume non è valido</entry>
 1390     <entry lang="it" key="VOLUME_ID_NOT_FOUND">Nessun Volume con l'ID specificato è stato trovato sul sistema</entry>
 1391     <entry lang="it" key="IDPM_COPY_VALUE_TO_CLIPBOARD">Copia Valore negli Appunti...</entry>
 1392     <entry lang="en" key="IDC_DISABLE_BOOT_LOADER_PIM_PROMPT">Do not request PIM in the pre-boot authentication screen (PIM value is stored unencrypted on disk)</entry>
 1393     <entry lang="en" key="DISABLE_BOOT_LOADER_PIM_PROMPT">WARNING: Please keep in mind that if you enable this option, the PIM value will be stored unencrypted on the disk.\n\nAre you sure you want to enable this option?</entry>
 1394     <entry lang="it" key="PIM_TOO_BIG">Il valore massimo del Moltiplicatore delle Iterazioni Personali (PIM) è 2147468.</entry>
 1395     <entry lang="it" key="IDC_SKIP_RESCUE_VERIFICATION">Salta verifica del Disco di Recupero</entry>
 1396     <entry lang="it" key="IDC_HIDE_WAITING_DIALOG">Non mostrare messaggi di dialogo mentre sta eseguendo operazioni</entry>
 1397     <entry lang="it" key="IDC_DISABLE_BOOT_LOADER_HASH_PROMPT">Non richiedere algoritmo Hash nella schermata di autenticazione pre-boot</entry>
 1398     <entry lang="it" key="KUZNYECHIK_HELP">Kuznyechik è un cifrario a blocchi pubblicato nel 2015 e definito nello Standard Nazionale della Federazione Russa GOST R 34.12-2015 e anche nel RFC 7801. Chiave a 256 bit, blocco a 128 bit. Il modo di funzionamento è XTS.</entry>
 1399     <entry lang="en" key="CAMELLIA_HELP">Jointly developed by Mitsubishi Electric and NTT of Japan. First published on 2000. 256-bit key, 128-bit block. Mode of operation is XTS. It has been approved for use by the ISO/IEC, the European Union's NESSIE project and the Japanese CRYPTREC project.</entry>
 1400     <entry lang="it" key="TIME">Tempo</entry>
 1401     <entry lang="it" key="ITERATIONS">Iterazioni</entry>
 1402     <entry lang="en" key="PRE-BOOT">Pre-Boot</entry>
 1403     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_EFI_INFO">Before you can encrypt the partition, you must create a VeraCrypt Rescue Disk (VRD), which serves the following purposes:\n\n- If the VeraCrypt Boot Loader, master key, or other critical data gets damaged, the VRD allows you to restore it (note, however, that you will still have to enter the correct password then).\n\n- If Windows gets damaged and cannot start, the VRD allows you to permanently decrypt the partition before Windows starts.\n\n- The VRD will contain a backup of the present EFI boot loader and will allow you to restore it if necessary.\n\nThe VeraCrypt Rescue Disk ZIP image will be created in the location specified below.</entry>
 1404     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_EFI_EXTRACT_INFO">The Rescue Disk ZIP image has been created and stored in this file:\n%s\n\nNow you need to extract it to a USB stick that is formatted as FAT/FAT32.\n\n%lsAfter you create the Rescue Disk, click Next to verify that it has been correctly created.</entry>
 1405     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_EFI_EXTRACT_INFO_NO_CHECK">The Rescue Disk ZIP image has been created and stored in this file:\n%s\n\nNow you should either extract the image to a USB stick that is formatted as FAT/FAT32 or move it to a safe location for later use.\n\n%lsClick Next to continue.</entry>
 1406     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_EFI_EXTRACT_INFO_NOTE">IMPORTANTE: Nota che il file zip deve essere estratto direttamente nella radice del dispositivo USB. Per esempio, se la lettera del drive USB è E: allora l'estrazione del file zip dovrebbe creare una cartella E:\\EFI sul dispositivo USB.\n\n</entry>
 1407     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_EFI_CHECK_FAILED">Cannot verify that the Rescue Disk has been correctly extracted.\n\nIf you have extracted the Rescue Disk, please eject and reinsert the USB stick; then click Next to try again. If this does not help, please try another USB stick and/or another ZIP software.\n\nIf you have not extracted the Rescue Disk yet, please do so, and then click Next.\n\nIf you attempted to verify a VeraCrypt Rescue Disk created before you started this wizard, please note that such Rescue Disk cannot be used, because it was created for a different master key. You need to extract the newly generated Rescue Disk ZIP image.</entry>
 1408     <entry lang="it" key="RESCUE_DISK_EFI_NON_WIZARD_CHECK_FAILED">Non è possibile verificare che il Disco di Recupero sia stato correttamente estratto.\n\nlf hai estratto il Disco di Recupero su un dispositivo USB, per favore rimuovilo e reinseriscilo; poi prova ancora. Se questo non aiuta, prova ad utilizzare un altro programma ZIP e/o un altro dispositivo.\n\nSe hai provato a verificare un Disco di Recupero VeraCrypt creato per diverse master key, password, salt etc., nota che il Disco di Recupero fallirà sempre questa verifica. Per creare un nuovo Disco di Recupero completamente compatibile con la tua configurazione attuale, seleziona 'Sistema' &gt; 'Crea Disco di Recupero'.</entry>
 1409     <entry lang="en" key="RESCUE_DISK_EFI_NON_WIZARD_CREATION">The Rescue Disk image has been created and stored in this file:\n%s\n\nNow you need to extract the Rescue Disk image to a USB stick that is formatted as FAT/FAT32.\n\nIMPORTANT: Note that the zip file must be extracted directly to the root of the USB stick. For example, if the drive letter of the USB stick is E: then extracting the zip file should create a folder E:\\EFI on the USB stick.\n\nAfter you create the Rescue Disk, select 'System' > 'Verify Rescue Disk' to verify that it has been correctly created.</entry>
 1410     <entry lang="en" key="IDC_SECURE_DESKTOP_PASSWORD_ENTRY">Use Secure Desktop for password entry</entry>
 1411     <entry lang="en" key="ERR_REFS_INVALID_VOLUME_SIZE">The volume file size specified in the command line is incompatible with selected ReFS filesystem.</entry>
 1412     <entry lang="it" key="IDC_EDIT_DCSPROP">Modifica Configurazione Caricamento del Boot</entry>
 1413     <entry lang="it" key="IDC_SHOW_PLATFORMINFO">Mostra informazioni sulla piattaforma EFI</entry>
 1414     <entry lang="it" key="BOOT_LOADER_CONFIGURATION_FILE">File di Configurazione del Boot Loader</entry>
 1415     <entry lang="it" key="EFI_PLATFORM_INFORMATION">Infromazione sulla piattaforma EFI</entry>
 1416     <entry lang="it" key="EDIT_DCSPROP_FOR_ADVANCED_ONLY">ATTENZIONE: Utenti inesperti non dovrebbero mai provare a modificare manualmente le configurazioni del boot loader.\n\nContinuare?</entry>
 1417     <entry lang="en" key="DCSPROP_XML_VALIDATION_FAILED">WARNING: Failed to validate the XML format of the Boot Loader configuration. Please check your modifications.</entry>
 1418     <entry lang="it" key="IDT_ADVANCED_OPTIONS">Opzioni Avanzate</entry>
 1419     <entry lang="it" key="AFTER_UPGRADE_RESCUE_DISK">It is strongly recommended that you create a new VeraCrypt Rescue Disk (which will contain the new version of the VeraCrypt Boot Loader) by selecting 'System' &gt; 'Create Rescue Disk'.\nDo you want to do it now?</entry>
 1420     <entry lang="it" key="IDC_ALLOW_TRIM_NONSYS_SSD">Permetti comandi TRIM per partizioni/dischi SSD non di sistema</entry>
 1421     <entry lang="it" key="IDC_BLOCK_SYSENC_TRIM">Blocca comandi TRIM sulla partizione/disco di sistema</entry>
 1422     <entry lang="en" key="WINDOWS_EFI_BOOT_LOADER_MISSING">ERROR: Windows EFI system loader could not be located on the disk. Operation will be aborted.</entry>
 1423     <entry lang="en" key="SYSENC_EFI_UNSUPPORTED_SECUREBOOT">It is currently not possible to encrypt a system if SecureBoot is enabled and if VeraCrypt custom keys are not loaded into the machine firmware. SecureBoot needs to be disabled in the BIOS configuration in order to allow system encryption to proceed.</entry>
 1424     <entry lang="en" key="PASSWORD_PASTED_TRUNCATED">Pasted text truncated because the password maximum length is 64 characters</entry>
 1425     <entry lang="en" key="PASSWORD_MAXLENGTH_REACHED">Password already reached its maximum length of 64 characters.\nNo additional character is allowed.</entry>
 1426     <entry lang="it" key="IDC_SELECT_LANGUAGE_LABEL">Selezionare la lingua da utilizzare durante l'installazione:</entry>
 1427     <entry lang="en" key="VOLUME_TOO_LARGE_FOR_HOST">ERROR: The size of the file container is larger than the available free space on disk.</entry>
 1428     <entry lang="en" key="IDC_ALLOW_WINDOWS_DEFRAG">Allow Windows Disk Defragmenter to defragment non-system partition/drive</entry>    
 1429     <entry lang="en" key="CONFIRM_ALLOW_WINDOWS_DEFRAG">WARNING: Defragmenting non-system partitions/drives may leak metadata about their content or cause issues with hidden volumes they may contain.\n\nContinue?</entry>
 1430   </localization>
 1431   <xs:schema attributeFormDefault="unqualified" elementFormDefault="qualified" xmlns:xs="http://www.w3.org/2001/XMLSchema">
 1432     <xs:element name="VeraCrypt">
 1433       <xs:complexType>
 1434         <xs:sequence>
 1435           <xs:element name="localization">
 1436             <xs:complexType>
 1437               <xs:sequence>
 1438                 <xs:element name="language">
 1439                   <xs:complexType>
 1440                     <xs:attribute name="langid" type="xs:string" use="required" />
 1441                     <xs:attribute name="name" type="xs:string" use="required" />
 1442                     <xs:attribute name="en-name" type="xs:string" use="required" />
 1443                     <xs:attribute name="version" type="xs:string" use="required" />
 1444                     <xs:attribute name="translators" type="xs:string" use="required" />
 1445                   </xs:complexType>
 1446                 </xs:element>
 1447                 <xs:element minOccurs="4" maxOccurs="4" name="font">
 1448                   <xs:complexType>
 1449                     <xs:attribute name="lang" type="xs:string" use="required" />
 1450                     <xs:attribute name="class" type="xs:string" use="required" />
 1451                     <xs:attribute name="size" type="xs:unsignedByte" use="required" />
 1452                     <xs:attribute name="face" type="xs:string" use="required" />
 1453                   </xs:complexType>
 1454                 </xs:element>
 1455                 <xs:element maxOccurs="unbounded" name="entry">
 1456                   <xs:complexType>
 1457                     <xs:simpleContent>
 1458                       <xs:extension base="xs:string">
 1459                         <xs:attribute name="lang" type="xs:string" use="required" />
 1460                         <xs:attribute name="key" type="xs:string" use="required" />
 1461                       </xs:extension>
 1462                     </xs:simpleContent>
 1463                   </xs:complexType>
 1464                 </xs:element>
 1465               </xs:sequence>
 1466               <xs:attribute name="prog-version" type="xs:string" use="required" />
 1467             </xs:complexType>
 1468           </xs:element>
 1469         </xs:sequence>
 1470       </xs:complexType>
 1471     </xs:element>
 1472   </xs:schema>
 1473 </VeraCrypt>